lunedì, aprile 30, 2007

Il Pilates è Power: 8 Settimane per un Corpo Perfetto

POWER PILATES VERONA: SPORT E MENTE INSIEME PER UN CORPO PERFETTO IN SOLE 8 SETTIMANE

Cambia la Filosofia del Fitness in Italia: mai più ore di palestra ed esercizi stancanti. Oggi con Power Pilates è possibile migliorare il proprio corpo con una metodologia più “soft” e con risultati vicini a quelli della chirurgia plastica. Il tutto raggiungendo risultati eccellenti in sole 8 settimane.

"In 10 sedute ti senti meglio, in 20 sedute migliori il tuo aspetto fisico, in 30 sedute avrai un corpo completamente nuovo...".
J. H. Pilates

Anche V.I.P. come Liv Tyler, Mandy Moore, Whoopi Goldberg e Hilary Swank frequentano abitualmente Power Pilates a New York per tenersi in forma ed in Italia il centro di Verona è frequentato anche da importanti personaggi dell’ economia.

Cresce sempre di più in Italia l’ interesse verso il Power Pilates, pratica sportiva studiata a New York per migliorare l’ aspetto fisico e allo stesso tempo agevolare il benessere psichico ed importata nel nostro paese da circa otto anni da Karine J Cid e Andre Rocha, senior training teachers della Power Pilates di Verona che hanno visto crescere del 70% negli ultimi 2 anni le iscrizioni al loro centro di Via Adua a Verona. Solamente negli ultimi 15 giorni sono state oltre 500 le iscrizioni al più importante centro di Pilates d’ Italia: sinonimo di uno sport che si sta diffondendo in Italia dopo aver letteralmente stravolto anche in America il modo di prendersi cura del proprio corpo attraverso lo sport.

Molto di più di un programma di esercizi. Una disciplina di allenamento del corpo pensato e concepito per sviluppare la forza e la flessibilità muscolare, aiutare a mantenere l'equilibrio tra corpo e mente per assicurare l'esecuzione precisa dei movimenti.
Sviluppa il corpo uniformemente, corregge la postura, aumenta la vitalità fisica, rinvigorisce la mente ed eleva lo spirito, consentendo il raggiungimento del dominio della mente sul controllo completo del corpo. Eseguendo molti esercizi differenti per un basso numero di ripetizioni i muscoli vengono rafforzati, allungati e tonificati senza l’aumento sproporzionato della massa muscolare.

Il Pilates è una disciplina rigorosa, ma allo stesso tempo anche divertente, è uno sport impegnativo, ma anche in grado di rilassare ed aprire la mente, è un hobby che necessita di impegno, ma permette anche di raggiungere consapevolezza e padronanza del proprio corpo. Sono proprio queste caratteristiche del Power Pilates che ne hanno determinato il suo successo tra i vip e nel mondo dell’ economia. Il Power Pilates non è solo lavoro sul corpo, ma anche sulla mente; non si fa solo per dimagrire, bensì per stare bene e sentirsi bene a 360°.
Sempre più vip dichiarano di essere profondamente cambiati in meglio grazie al “potere” benefico del Power Pilates: vip americani come Liv Tyler, Mandy Moore, Whoopi Goldberg e Hilary Swank frequentano abitualmente Power Pilates a New York per tenersi in forma ed in Italia il centro di Verona è frequentato da importanti personaggi dell’ economia.

POWER PILATES VERONA
Il centro POWER PILATES VERONA (www.powerpilatesverona.it ) è un punto di riferimento nel Veneto ed in Italia per tutti coloro che vogliono praticare il Pilates nella sua forma autentica e classica. E’ anche il più importante centro di formazione per istruttori e appassionati di Pilates in Italia ed ha la reputazione di essere uno dei più importanti centri di formazione Pilates in Europa ed ha contribuito alla formazione di professionisti altamente qualificati nel settore.
Il centro di Verona fa parte di un network mondiale direttamente collegato alla “casa madre” in America che ha sede principale a New York, la Power Pilates.

Centro Studi Strategici ABCapital: due carte di pagamento per famiglia entro il 2008, boom delle “pink cards”




E' l’anno della svolta. Secondo l’analisi congiunturale 2007 della società leader in Italia nella mediazione creditizia, nei prossimi mesi, assisteremo a una crescita più sostenuta della domanda di strumenti di pagamento nel nostro Paese, finora tra gli ultimi in Europa. In forte aumento le “card” al femminile.

Gli italiani sono gli europei che amano meno le carte di pagamento. Ma anche nel nostro Paese, in tempi brevi, il contante è destinato a lasciare sempre più spazio al “denaro di plastica” utilizzato per fare grandi acquisti o la quotidiana spesa al supermercato, per ricaricare cellulari ed effettuare pagamenti via Internet. Entro l’inizio del 2008, infatti, si passerà dall’uso prevalente di una sola carta di credito per famiglia all’utilizzo abituale di due strumenti di pagamento “non cash” per ogni nucleo familiare.
Secondo l’analisi congiunturale che il “Centro Studi Strategici di ABCapital” annualmente conduce per le strategie di sviluppo dei principali Istituti di credito italiani, l’Italia è oggi fanalino di coda nella particolare graduatoria dei paesi più “virtualizzati” nei sistemi di pagamento, presentando un 6% di pagamenti elettronici o comunque tramite carta sul totale delle transazioni, peraltro con un importo medio movimentato inferiore ai 50 €, e un 4% di pagamenti con carta sul totale del volume complessivo di transazioni annue contro il 10% della media europea.
Le motivazioni di questa situazione sono riconducibili prevalentemente a ragioni di ordine socio-culturale, alla cui base vi è la percezione dei rischi relativi alla sicurezza o alla violazione della privacy e una scarsa conoscenza degli strumenti di pagamento e dei benefici che tali strumenti sono in grado di generare per la società, non ultimo un risparmio di circa 10 miliardi di euro annui per la gestione del contante, cifra che oggi va a gravare su banche, imprese e famiglie.
“In tale contesto l’Italia si pone come il mercato europeo con i più importanti margini di crescita - afferma Rosario Cerra, Presidente di ABCapital, società d’affari tra i leader in Italia come mediatore creditizio - e la situazione congiunturale risulta essere estremamente favorevole allo sviluppo di tali strumenti”. ABCapital svolge un’intensa attività scientifica finalizzata all’analisi delle dinamiche dei mercati, del contesto macroeconomico e allo sviluppo di scenari futuri, fornendo così preziose indicazioni agli operatori economici a supporto delle strategie delle più importanti aziende e banche italiane ed internazionali. I risultati evidenziati in questo ultimo lavoro del Centro Studi Strategici ABCapital sono pienamente confermate anche dalle dinamiche dell’attuale contesto socio-economico, a partire dal deciso orientamento del governo verso la smaterializzazione della moneta (l’ultima legge finanziaria stabilisce, ad esempio, che a partire da luglio 2007 i pagamenti a professionisti oltre i 100 euro dovranno essere effettuati con moneta elettronica o assegni), passando per gli orientamenti di Bankitalia e considerando, infine, il particolare dinamismo nell’offerta al mercato dei principali istituti creditizi italiani, che mai come in questi ultimi anni risultano attivi sul lancio di prodotti rivolti a specifici target quali Pmi, enti, gruppi di consumatori, Pubblica Amministrazione. Inoltre, in questi ultimi anni si è affermato nel settore creditizio un fenomeno per il quale le banche, a rafforzamento della propria monetica, hanno iniziato a produrre in autonomia carte di credito e di debito, bypassando i principali issuer del mercato e indebolendo pertanto il sistema preesistente.
“Una ulteriore tendenza rilevata dal nostro studio - conclude Cerra - riguarda i target di utilizzatori delle carte di pagamento. Nel biennio 2007-2008 prevediamo un vero e proprio boom nell’uso di carte di credito e altri sistemi non cash da parte del pubblico femminile, sempre più vero ‘decision maker’ nelle scelte di spesa delle famiglie”.
Per ulteriori informazioni:
Francesco Montefusco - Ufficio Stampa ABCapital
tel. +39.06.44162155 - cell. +39.389.18.55.579
email: ufficio.stampa@abcapital.it

domenica, aprile 29, 2007

Il Tour Operator Missing Italia lancia il nuovo sito internet

Il ricettivo veneto punta sul web per allargare il proprio mercato di riferimento.
Grande soddisfazione in casa Missing Italia per il lancio del nuovo sito che suscita curiosità ed interesse da parte dei visitatori virtuali. Il Tour Operator veneto, grazie anche alla collaborazione di professionisti specializzati, ha deciso di associare il prodotto "servizio turistico" a delle immagini che richiamano il gusto e l’italianità, senza però ricadere nell’usuale clichet di monumenti e paesaggi noti del nostro Paese. Si è pensato, dunque, di associare le componenti del "servizio turistico" agli ingredienti del caffè: solo la giusta miscela servita nella tazzina adeguata dà l’espresso perfetto. In altre parole, l’aroma del nostro Bel Paese lo si può assaporare affidandosi a chi ha anni di esperienza alle spalle e, soprattutto, a chi ha un’ottima conoscenza dei luoghi proposti.
Missing Italia è specializzato nell’organizzazione di viaggi per gruppi di persone e si offre come punto di riferimento ad agenzie di viaggio o tour operator esteri che vogliono proporre l’Italia come destinazione turistica alla propria clientela. Ai Servizi di incoming, inoltre, la "Missing" aggiunge competenze di organizzazione di incentive e meeting aziendali.

Fonte: Missing Italia | Ufficio Stampa
Per informazioni: missing@missingitalia.com
Servizi Incoming per l’Italia

sabato, aprile 28, 2007

L'idea di Google: vecchia come il mondo

Un motore di ricerca come classifica i siti e stabilisce il posizionamento delle pagine nei risultati di ricerca? Analisi del concetto su cui si basa la tecnologia di Google.


Nel precedente articolo (Fattori più importanti per il posizionamento su Google) abbiamo visto quali caratteristiche vengono considerate dal motore di ricerca californiano per il ranking (posizionamento nei risultati delle ricerche) dei siti contenuti nei propri database.

Ora, vorrei analizzare insieme a voi la motivazione di queste scelte operate dai tecnici di Mountain View per la valutazione dei siti internet e di ogni singola pagina.

Tengo comunque a precisare, che si tratta di opinioni strettamente personali dedotte dall'esperienza e dall'analisi dei comportamenti di Google negli ultimi mesi.

Infatti, questa "teoria", si riferisce a questo preciso momento temporale e probabilmente sarà abbandonata o ridimensionata (molto più probabile) in futuro.

Partiamo dal concetto che se non si conosce una cosa, che sia un oggetto, una parola od una persona, è naturale cercare di accostarla a qualcosa che invece conosciamo molto bene, facciamo alcuni esempi:

  • un nuovo televisore LCD, per capirne il funzionamento, lo confronteremo subito con il classico televisore a tubo catodico, per vedere se i collegamenti e le funzionalità sono simili (questo permette di capire immediatamente quasi tutte le potenzialità del nuovo apparecchio);
  • un nuovo termine, che non conosciamo, per comprendere il significato immediato lo associamo ai suoi sinonimi dei quali intendiamo molto bene il significato. Da questo raffronto saremo in grado di decifrare la contestualità della nuova parola e poterla applicare al nostro vocabolario personale;
  • una persona estranea, se non la possiamo conoscere di persona per lungo tempo e dobbiamo valutarne l'affidabilità in modo pressoché immediato, ricercheremmo informazioni sulla reputazione, da fonti che conosciamo bene, delle quali ci fidiamo e che per noi godono di una buona reputazione. In questi termini è possibile valutare una persona senza conoscerla direttamente.

Prendiamo come esempio calzante, quest'ultimo relativo alla conoscenza ed alla valutazione di una persona a noi estranea (un po' come Google con tutti i nuovi siti internet trovati in rete).

Quindi, come detto in precedenza il nostro pregiudizio (visto nel significato "buono" del termine) si affida ad un vecchio ma alquanto veritiero proverbio:

dimmi con chi vai e ti dirò chi sei!

In questi termini, Google ha modificato negli ultimi mesi (circa un paio di anni) il suo algoritmo di ranking, prima quasi esclusivamente basato sui fattori on-page (contenuti nel sito e controllati in toto dal webmaster) passando ad un sistema più democratico, tenendo quindi molto in considerazione i fattori off-page: in primis quello della reputazione che scaturisce da tutti componenti della rete, in modo particolare da quelli che Google conosce ai quali ha già attribuito un giudizio ed un valore d'importanza.

Questo non significa, che per valutare una persona (oppure un sito) basti esclusivamente la sua reputazione, infatti può darsi che conoscendo direttamente la persona analizzandone autonomamente tutti gli aspetti del carattere le valutazioni raccolte scostino dalla realtà. Proprio in questi termini, il motore va ad analizzare i contenuti ed il codice della pagina che intende indicizzare, in modo tale da avere una propria valutazione personale del sito e, catalogandolo, a sua volta considerarlo o meno una fonte attendibile di valutazione.

Proprio per questo motivo il motore tende a valutare l'importanza di un sito e quindi di premiarlo fra i risultati delle ricerche, utilizzando fattori on-page ed off-page.

Ma come fa Google ha capire che reputazione ha un sito?

In effetti la domanda sorge spontanea... e la risposta è molto semplice: tramite i backlink (collegamenti ipertestuali fra una pagina e l'altra nel web). In questi termini se una pagina riceve un link da un'altra, significa che quest'ultima ha espresso un giudizio positivo verso i contenuti della pagina che riceve il link. Quindi più una pagina riceve link più questa gode di una buona reputazione.

Ma la quantità non basta, ed è proprio qui che Google si differenzia dagli altri motori di ricerca, infatti considerando la reputazione solo a livello quantitativo potrebbe far incorrere al motore un errore di valutazione (questo perchè alcuni siti potrebbero ottenere link da siti appositamente creati per generare collegamenti alle pagine da promuovere, oppure utilizzare altre tecniche di linkbuilding).

Difatti, Google non considera solo il numero di link che una pagina riceve, ma anche della loro qualità.

Come fa Google a stabilire la qualità di un link?

Qui è difficile riuscire ad interpretare appieno i fattori che il motore di ricerca analizza per valutazione qualitativa di un link, ma si possono fare alcune ipotesi e considerazioni riassunte in questi punti:

  • tematicità del link: se una pagina che parla di frutta linka una pagina esterna che parla di mele, questo link avrà valenza maggiore rispetto a quello ricevuto da una pagina che parla di argomenti generalisti (Google è in grado anche di raccogliere e decifrare il testo che "contorna" il link, appunto per capirne al meglio la tematicità);
  • reputazione della fonte: questa viene calcolata come descritto in precedenza. Ma la teoria, per avere un inizio deve basarsi su alcuni punti fermi riconosciuti da Google come importanti. Sicuramente la fonte principale è proprio Google che, ha messo sé stesso al centro dell'universo di internet ed basandosi sull'esperienza, ha selezionato alcune fonti attendibili dai quali recuperare altre fonti e così via;
  • composizione del link: valutazione di come è scritto il link, se semplice (solo dominio/url) o con ancor text (collegamento di una parola o frase);
  • numero totale di backlink contenuti nella pagina: se una pagina linka 1 o 2 altre pagine, ha molto più valore rispetto ad una pagina che linka 200 altre pagine
  • posizione del link: infatti si ipotizza che un collegamento inserito fra i contentui testuali della pagina abbia un "peso" maggiore rispetto ad un semplice collegamento nel footer o nella sidebar della pagina;

Per concludere possiamo dire che l'innovazione di Google è stata esclusivamente tecnologica, difatti non ha fatto che applicare una strategia conoscitiva e di giudizio "vecchia come il mondo" per la valutazione e classificazione dei siti all'interno del proprio database.

A cura di Michele De Capitani - Consulenza web marketing e posizionamento sui motori di ricerca

Fonte prima pubblicazione: L'idea di Google: vecchia come il mondo

giovedì, aprile 26, 2007

Per chi cerca un'idea originale per l'addio al nubilato

Organizzare la festa di addio al celibato o nubilato, non è sempre facile. Non si tratta solo di contattare le persone giuste, definire la data esatta, mantenere il segreto con il festeggiato… il problema vero è trovare l’idea giusta!Ogni addio vuole caratteristiche che lo contraddistinguano e lo sappiano rendere davvero unico. Ma come è possibile farne di questa festa un evento esclusivo ed originale? Ci vogliono... leggiadria, spensieratezza, energia, divertimento, sorpresa, tutto questo e ancora di più.Elation, da oggi, ha aperto all’interno del suo catalogo Online di esperienze, una sezione appositamente dedicata ai festeggiamenti per l’addio al celibato o nubilato. Elation offre la possibilità di vivere emozioni ed esperienze che non solo hanno la caratteristica di originalità, ma sanno anche soddisfare tutti i gusti e desideri.Per un addio avventuroso: potrebbe essere una discesa in rafting, una gara in go-kart, andare insieme al parco avventura, un lancio con il paracadute o con il bungee jumping. Per un addio gustoso: una cena con cuoco a domicilio, una degustazione di vino o whisky. Per un addio chic: noleggio limousine, cena in ristorante esclusivo, un’uscita in barca a vela… e molto altro.A seconda di come vi sentite e di come volete che il festeggiato si senta, dando un’occhiata al catalogo online di Elation è possibile trovare la migliore ispirazione. Ma Elation è anche molto di più, non solo ti ispira, trasforma in realtà… e può anche prendersi cura di tutta le gestione della festa senza che tu abbia a preoccupartene.

Cristina Pozzi, Marketing Director di Elation, commenta così l’apertura della nuova sezione sul catalogo online di elation: "Come sempre vogliamo essere vicini ai nostri clienti, e per far questo sfruttiamo sia la flessibilità delle nostre esperienze a catalogo, come la loro originalità". "Elation – Continua la Dott.ssa Pozzi – grazie alla unicità delle sue esperienze, riesce a dare una nuova veste anche alle feste più tradizionali. Il nostro centro di ricerche ECET, ha tra i suoi obiettivi anche quello di re-inventare i ‘customer behavoiur’ consentendoci di diventare market maker e trend setter". In conclusione sostiene: "Il segreto del nostro successo è non soltanto nel saper leggere le attese dei nostri clienti, ma anche di anticiparne i cambiamenti… siamo sicuri che anche in questo caso si potrà parlare di un ‘felice matrimonio’ tra noi e il cliente elation".
Elation, nata nel 2005, si è velocemente affermata come leader in Italia nel mercato delle ESPERIENZE REGALO. E’ guidata da un gruppo dinamico di professionisti con esperienze maturate nell’ambito della consulenza di direzione, del marketing e della finanza. Elation, con il suo network di più di 400 fornitori, mette a disposizione un catalogo di oltre 3.000 esperienze contrassegnate da: Qualità, Esclusività e Originalità. 3000 idee regalo per ogni occasione (Natale, San Valentino, Compleanno, Pasqua, etc.).

Per Informazioni www.elation.it - Francesca Tosca - 045.575105 – info@elation.it

mercoledì, aprile 25, 2007

Venture usate, CNC 3, 4, e 5 assi

La continua richiesta da parte di numerosi clienti, ha indotto Enrico Guidi, distributore mondiale di macchine utensili Comet Faro, a pubblicare un nuovo sito per la vendita di attrezzature usate.
Enrico Guidi offre la possibilità, a chi decidesse di vendere o acquistare macchine utensili usate, pantografi computerizzati, frese a controllo, o soluzioni CAD CAM, di usufruire di una vetrina pubblica in cui saranno inserite tutte le informazioni necessarie.
Il servizio, completamente gratuito, ha il solo scopo di agevolare i clienti nelle operazioni di riordino del proprio parco macchine, al fine di garantire una soddisfazione totale anche da parte di chi non ha la necessità dei acquistare attrezzature nuove.
Per visualizzare le offerte attualmente attive:
http://www.macchine-utensili-usate.blogspot.com/

Per pubblicizzarsi scrivete a : info@guidienrico.it

Enrico Guidi
www.guidienrico.it

Nuova vetrina Macchine Utensili Usate

Enrico Guidi offre la possibilità, a chi decidesse di vendere o acquistare macchine utensili usate, pantografi computerizzati, frese a controllo, o soluzioni CAD CAM, di usufruire di una vetrina pubblica in cui saranno inserite tutte le informazioni necessarie.
Il servizio, completamente gratuito, ha il solo scopo di agevolare i clienti nelle operazioni di riordino del proprio parco macchine, al fine di garantire una soddisfazione totale anche da parte di chi non ha la necassità dei acquistare attrezzature nuove.

http://www.macchine-utensili-usate.blogspot.com/

Per informazioni : info@guidienrico.it

http://www.guidienrico.it/

martedì, aprile 24, 2007

Hotel Granduca, albergo tre Pisa e Lucca

Hotel posizionato nel cuore di S. Giuliano Terme, a pochi minuti di macchina dalla Piazza dei Miracoli di Pisa e a soli 8km dalla città di Lucca.

L’hotel è situato in una bella e tranquilla zona verde, affiancata dalla piscina coperta, campi da tennis e centro benessere, espressamente realizzato per completare l’offerta alberghiera con trattamenti atti a conquistare e mantenere un ottimo rapporto psicofisico, utilizzando prodotti cosmetici a base di alghe e principi attivi naturali; è possibile anche effettuare trattamenti personalizzati e usufruire si speciali pacchetti benessere.

Nel ristorante dell’albergo, che può contenere fino a 500 posti, potrai degustare la tradizionale cucina toscana, comprendente anche la tipica zuppa di farro, la cui ricetta viene riproposta nella pagine interne del sito.

Tutte le 170 camere dell’hotel sono dotate di aria condizionata regolabile singolarmente, insonorizzazione, tv color satellitare, pay-tv (presente nella maggior parte delle camere), radio, telefono diretto, bagno/doccia, phon, minibar e cassette di sicurezza (presente anche in reception).

Presso l'Albergo Pisa Granduca sono presenti anche 4 sale congressi, con capienze che vanno dalle 30 alle 300 persone, cui sono collegati vari servizi per conferenze o riunioni di lavoro.

Toscom: punto SNAI per scommettere online

Toscom è un portale di scommesse aggiornato quotidianamente con le quote delle scommesse, i principali eventi sportivi sui quali effettuare le proprie puntate, risultati e classifiche dei più importanti campionati. Su Toscom.it è possibile effettuare le scommesse direttamente su internet, dopo aver acquistato la speciale Snai Card ricaricabile attraverso un bonifico bancario.

Su Toscom.it possono essere effettuare scommesse sul calcio, l’ippica, è possibile controllare il pronostico settimanale per il totocalcio o il totogol, scaricare il prospetto della sia ippica che sportiva (che comprende non solo il calcio con i maggiori campionati nazionali e internazionali, ma anche molte altre discipline come il basket, le gare automobilistiche o motociclistiche, il ciclismo, ed anche gli sport meno comuni in Italia quali Football Americano e Hockey).

Per quanto riguarda il calcio scommesse è possibile scommettere su risultato finale, risultato esatto, risultato parziale/finale o 1x2 con handicap, mentre per le scommesse ippiche è possibile scegliere tra vincente, piazzato, accoppiata, trio o Corsa Tris.

Conferenza: Economia della Conoscenza ed Innovazione Competitiva


Come adattare il proprio modello di business per competere sullo scenario internazionale


Lo sviluppo di business da parte delle aziende passa attraverso un’ottimale gestione della conoscenza e una strategia per portare innovazione. Cofimp ha organizzato un seminario dedicato a questo tema in programma a Bologna in data 8 maggio 2007.

La gestione della conoscenza gioca un ruolo fondamentale nei sistemi ad economia avanzata che fondano la loro competitività sulla produzione, la diffusione e l’utilizzo di nuove conoscenze.

L’incontro promosso da Cofimp vuole approfondire un tema diventato cruciale per le aziende che vogliono espandere il proprio business a livello internazionale.

Attraverso il seminario in programma l’8 maggio “Economia della Conoscenza ed Innovazione Competitiva” si vogliono fornire utili indicazioni sulla gestione dei saperi legati all'innovazione, alla ricerca, alla disponibilità di capitale umano qualificato. La vera sfida di oggi per l’azienda è avere la capacità di utilizzare le nuove conoscenze in funzione dello sviluppo e della tenuta dell’apparato produttivo.

08 Maggio 2007 dalle ore 9.00 alle ore 13.00
presso Centro Congressi

Savoia Hotel Regency

Via Del Pilastro, 2 Bologna

Interverranno:

Dott. Maurizio Sarmenghi - Responsabile Servizi di Consulenza Cofimp
Dott. Duccio Campagnoli - Assessore alle attività produttive della Regione Emilia Romagna
Professor Thomas Andersson - Rettore della Jonkoping University
Professor Piero Formica - Dean della International Entrepreneurship Academy alla Jonkoping University

Programma degli interventi

Dott. Maurizio Sarmenghi
Come stanno cambiando le competenze nelle imprese.
Assessore Duccio Campagnoli
Le Politiche di intervento dei prossimi anni a favore dell'Innovazione.
Professor Thomas Andersson
Innovazione e competitività delle piccole e medie imprese in Europa
Professor Piero Formica
Innovazione, circolazione dei talenti e creazione di reti internazionali alla base dello sviluppo del business per le Piccole e Medie Imprese.

L’incontro s’inserisce all’interno del progetto "Incontri d'Autore", il cui intento è fornire un servizio a beneficio delle imprese. L’obiettivo è sensibilizzare le aziende al confronto sui temi dell'innovazione di prodotto e di processo e sullo sviluppo competitivo del sistema economico regionale.

Gli incontri, tenuti in forma di seminari, prevedono la partecipazione di autorevoli esperti nazionali e internazionali. A supporto della formazione delle aziende locali è stato creato il sito “www.incontridautore.eu” sul quale si possono trovare tutte le informazioni necessarie per partecipare agli appuntamenti in programma. Sempre sullo stesso si possono scaricare i materiali dei seminari e partecipare alle discussioni del Forum oltre a chiedere chiarimenti o sollevare dibattiti.



Cofimp
Ente di Formazione e consulenza per giovani e imprese. Cofimp sostiene l’impresa sviluppando business e producendo conoscenza. Cofimp investe nella formazione e nella specializzazione delle risorse umane.
Per informazioni: giuliani@cofimp.it
051 4165711
Web site: http://www.incontridautore.eu/economia-della-conoscenza-ed-innovazione-competitiva.htm

10D

10D è una web agency specializzata nella realizzazione di siti web, analisi di mercato su target specifico, posizionamento/visibilità nei motori di ricerca, campagne pubblicitarie PPC e ottimizzazione SEO per siti internet tenendo conto le ultime direttive in materia. Ha avuto e ha tutt'ora collaborazioni con web agency di livello, aziende e altri liberi professionisti per creare, migliorare e crescere assieme.
Possiede accrediti stampa di molti siti dedicati ai comunicati stampa per promuovere anche a questo livello i propri lavori o news di aziende che lo richiedano.
Ha un blog personale dove vengono inserite news personali, su hobby, calcio, pallamano e soprattutto di lavoro.

Portali per il turismo in Italia

La Q-web, web agency di San Donà di Piave, ha il piacere di dire agli utenti della rete i risultati del lavoro svolto per dar vita ai 3 portali turistici:

sunvillage: dedicato esclusivamente agli hotel 3 stelle Jesolo;

appartamento vacanza: contenente una lunga listi di agenzie immobiliari per l'affitto appartamenti Jesolo, Eracle, Caorle e San Donà di Piave;

italy camping: dove sono elencati alcune tra i migliori camping a Caorle e Cavallino.

She's, Torino e i suoi Artisti

Ancora una volta She's, guarda avanti; ora con un progetto volto alla promozione e avviamento delle nuove promesse nel campo della moda, non solo modelle/, attori e protagonisti della passerella e del set fotografico ma anche giovani stilisti emergenti, nuovi negozi di abbigliamento, artigiani e professionisti nel confezionamento di bigiotteria, pelletteria, accessori moda... una vetrina ed una promozione eccezionali!!! Torino, città affascinante dal punto di vista architettonico, storico e culturale è anche ricca di talenti e promesse, sono i giovani imprenditori che stanno creando il futuro e benessere di tutti noi!! Quindi She’s, da sempre impegnata alla promozione artistica, dà la possibilità a tutti coloro che necessitano di maggiore visibilità e promozione di usufruire del concorso Fotomodella d’Italia, nelle tappe regionali del Piemonte, presentando le loro opere nelle tante sfilate già in programma per tutta l’estate! Una piccola anticipazione: la finale regionale si terrà in una piazza pubblica di Torino… She's vuole darti una mano a spiccare il volo!!! non perdere l'opportunità, chi conta c'è!!! Affrettatevi, perché ci sono ancora solo 15 giorni per aderire!! Informazioni a Sheyla Bobba She’s 3926136221 – 3395970073; mailto: sheyla@shesonline.info.

lunedì, aprile 23, 2007

Il referto del controllo di gestione

Bologna: Jolly Hotel de la Gare, Piazza XX Settembre 2
11/05/2007 h. 9.00


Relatori

Giuseppina Latella - Esperta di programmazione, organizzazione e controllo; collaboratore del Ce.P.A. (Centro di ricerca sulla Pubblica Amministrazione), Università Carlo Cattaneo di Castellanza – LIUC.Partner Labser S.r.l. Autore di pubblicazi

Gli obiettivi del corso sono:

- Fornire un quadro chiaro, sintetico ed esaustivo sull’evoluzione del sistema dei controlli interni e delle funzioni del controllo di gestione alla luce della recente normativa.
- Illustrare una serie di indicazioni operative inerenti la struttura, il contenuto e il processo di redazione del referto del controllo di gestione.
- Favorire l’integrazione tra le risultanze del controllo interno e le necessità informative richieste dal referto alla Corte dei conti.

Destinari

Responsabili servizi finanziari EE.LL., Responsabili controllo di gestione EE.LL., Assessori al bilancio. Revisori

Maggiori informazioni su Hamleto.it (sezione corso di finanza) è il rivoluzionario portale sviluppato per la formazione manageriale: interamente dedicato ai che, mediante i suoi 3 motori di ricerca consultabili gratuitamente, si propone come il primo ed unico portale in Italia in grado di dare visibilità contemporanea a tutti gli operatori del mondo dei corsi di formazione… come? Facendoli interagire tra di loro!

Omniaziende: disponibili i listini pubblicitari

Il portale aziendale OmniAziende.it ha pubblicato il listino per le inserzioni pubblicitarie sulle pagine del circuito. Le aziende interessate alla visibilità sul web, possono usufruire di un servizio in target.
Per la aziende interessate alla visibilità su Internet dei propri servizi e del proprio marchio, sul portale OmniAziende.it è disponibile da metà aprile il listino delle inserzioni pubblicitarie e redazionali valido per l'anno 2007.
Il portale è un punto di incontro tra aziende e consumatori di recente costituzione, ma che sta velocemente acquistando forte visibilità sui motori di ricerca. Essere presenti su OmniAziende.it, quindi, rappresenta un sistema dai costi contenuti per avere traffico in target col proprio sito.
Per gli eventuali interessati, il listino è sulla pagina Pubblicità OmniAziende.it

Risultati di una ricerca sulle interazioni dei visitatori coi siti di e-commerce

Il 12 giugno a Milano, maisazi.com presenterà i risultati di una ricerca sulle difficoltà psicologico-cognitive dei visitatori durante le fasi di acquisto on-line. Unica nel suo genere in Italia per il metodo impiegato, la ricerca ha comportato 8 mesi di osservazione.

Maisazi.com (www.maisazi.com) con la collaborazione di ADICO (www.adico.it), Associazione Italiana per il Marketing, le Vendite e la Comunicazione, e Visualdream (www.visualdream.it), importante e-commerce di elettronica e HI-FI, presenta a Milano, presso Villa Torretta, i risultati di una ricerca sulle interazioni psico-cognitive dei visitatori coi siti di commercio elettronico.
La ricerca, durata otto mesi, ha visto l'osservazione di circa 50 soggetti cui era stato assegnato un compito di acquisto, per un totale di quasi 150 cicli di scelta e formalizzazione (per altro, spesso con rinuncia).

Il progetto, condotto da Mariangela Balsamo, laureata in Psicologia Cognitiva Applicata all'Università di Trento, produrrà dei dati importantissimi per le aziende proprietarie di un sito di commercio elettronico, per i consulenti del settore e per le società di web design e marketing.
Particolarmente oneroso sia sul piano economico sia su quello dell'impegno, lo studio è stato possibile grazie al contributo di alcuni siti di commercio elettronico ed operatori del settore enogastronomico: All Web Business & Arts, Buta Stupa, Compagnia delle Puglie, Everywine, Gianluigi Orsini, Inari, La Compagnia del Cavatappi, Popularity e Sudelizie.

La partecipazione è gratuita, previo ottenimento di un invito. Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina ufficiale dell'evento (www.maisazi.com/evento-ricerca).

Emmanuel Schvili - BENEFICENZA DI “LUSSO”


schvili


Iniziativa benefica, a favore dei giovani, promossa dalla storica casa di moda italiana.

EMMANUEL SCHVILI, presenterà il progetto benefico Supermercato del "Lusso" in occasione della seconda edizione della manifestazione Universo Donna, che avrà luogo dal 3 al 6 Maggio 2007 presso Palazzo Re Enzo a Bologna.

All'interno di questa prestigiosa cornice l'azienda esporrà ironiche borse di tessuto in serie limitata e fatte a mano per raccogliere fondi da destinare all'Associazione Aliante (impegnata a sistemare e riadattare un'abitazione per garantire un futuro di autonomia ai giovani disabili)

EMMANUEL SCHVILI confida in una partecipazione numerosa per sostenere assieme il futuro di questi ragazzi.



EMMANUEL SCHVILI

Casa di moda bolognese che da oltre 30 anni si contraddistingue per la continua ricerca di materiali sempre innovativie per l'amore per il lavoro artigianale.

EMMANUEL SCHVILI Concept Store
Via Farini 2/a - Bologna - Tel 051/229386
www.emmanuelschvili.com


ASSOCIAZIONE ALIANTE

Associazione senza fini di lucro. E' nata dall'esigenza, di genitori di ragazzi portatori di handicap, di garantire a loro un futuro. Attualmente sta realizzando diversi progetti tra i quali la ristrutturazione di una casa ad uso di giovani disabili.

Via Andreini 27/b - Bologna - Tel 051/6335079
www.associazione-aliante.it



Postato da
Ufficio Stampa M&B Eurorunner
Strategie di Web marketing

EMERGENTI ITALIANI

È stato accolto con grande entusiasmo dai giovani di Myspace Italia il progetto Emergenti Italiani il quale con il motto "... il popolo degli emergenti abita qui!" ha già avuto in pochi giorni più di tremila visite e altrettante richieste di nuove partecipazioni.
http://www.myspace.com/emergentiitaliani

Il progetto Emergenti Italiani nasce da una idea della Manager Promoter Rosalba Manica (Ros) la quale oltre che di festivals ed eventi dello spettacolo, si è occupata da sempre anche di gruppi emergenti, e da Nico Spinosa da 20 anni discografico Emi Music, e da 5 lavora allo sviluppo della carriera all'estero di Tiziano Ferro.
Con la creazione di un Myspace tematico Ros e Nico hanno voluto dare la possibilità ai giovani artisti italiani di autopromuoversi gratuitamente indipendentemente dal genere musicale proposto, dall’età o esperienza maturata.

Emergenti Italiani si è messo in gioco per cercare di aiutare in modo leale ed onesto i giovani artisti utilizzando al meglio le potenzialità di Myspace che, da quel che si può constatare, si riduce ai commenti dati e ricevuti, del buongiorno e del buonasera.
In breve tempo lo space si è popolato di giovani artisti talentuosi con grandi e piccoli sogni da realizzare.
“Il popolo degli emergenti” è consapevole che non vengono promessi contratti discografici o concerti ma che viene condiviso un spazio di supporto per le loro attività artistiche.

Contrari alle votazioni online di qualsiasi tipo e provenienza, alle classifiche che riguardano gli artisti e le loro canzoni, Emergenti Italiani mette a disposizione dei ragazzi i consigli e gli interventi di professionisti seri del settore con i quali sarà possibile interagire tramite i Bolg appositamente creati sullo space.
In particolare sta suscitando grande interesse il Blog “CHIEDILO A NICO…” all’interno del quale Nico Spinosa –discografico EMI Music risponde ai quesiti posti dagli emergenti.
Il progetto di Emergenti Italiani è stato favorevolmente appoggiato dalla Graphic Designer Silvia Ferrari (www.silviaferrari.it) dal produttore discografico Charlie Marchino e dal programma radiofonico d’intrattenimento dal simpatico nome provocatorio La Fogna trasmesso anche in streming su radiogas.it condotto da A.Franceschini e Jonata che ha deciso di trasmettere i brani dei ragazzi emergenti di Myspace.
Il programma, in onda dalle 15:00 alle 16:30 ogni Lun, Mart,Giov e Ven. ha creato appositamente per questo progetto un suo space visibile al link http://www.myspace.com/lafogna con il quale i ragazzi possono mantenere i contatti con i conduttori durante la diretta.
Il progetto ha avuto l’approvazione anche dello scrittore Sandro Veronesi.

Buffalo Technology eletta n°1 del mercato NAS di fascia bassa per due anni consecutivi!


Il gruppo In-Stat, specializzato in ricerche di mercato, ha confermato il primato di Buffalo Technology nel mercato NAS (Network Attached Storage) di fascia bassa per il secondo anno consecutivo. Nello scorso anno questo mercato ha vissuto un’enorme crescita. Secondo il recente rapporto intitolato “Consumer Network Storage: Heavy Hitters Enter Market” (Storage di largo consumo condiviso in rete: grandi nomi conquistano il mercato), Buffalo Technology ha guadagnato il primato su questo mercato con una quota del 21.6% nel 2005, consolidando la sua leadership nel 2006 con il 18.3%.


“Il mercato NAS di fascia bassa cresce rapidamente. Gli utenti scaricano volumi sempre maggiori di contenuti digitali, che vengono immediatamente salvati e condivisi. Per Buffalo Technology é un grande onore trovarsi al primo posto in un settore in pieno sviluppo,” commenta Nino Patané, responsabile del mercato italiano per Buffalo Technology. “Da più di 25 anni In-Stat gode della fama di leader nelle ricerche di mercato. L’annuncio del primato di Buffalo per due anni consecutivi da parte di questo gruppo è per noi una conferma del lavoro svolto in sede di progettazione e realizzazione dei prodotti come anche uno sprone a mantenere il nostro focus sull’offerta di soluzioni per la digitalizzazione domestica appetibili per il consumatore.”

Secondo il rapporto, il mercato NAS di fascia bassa si gioverà di una forte crescita tra il 2006 ed il 2011. Questo fenomeno é dovuto in larga parte alla crescente domanda di maggiori capacità di storage di rete da parte dei consumatori. “I consumatori sono passati dal salvare solo alcune foto digitali sul disco fisso del loro Pc all’immagazzinare grossi quantitativi di foto, video e file musicali ecc. ed ora si trovano in uno stato di impasse digitale”, afferma Joyce Putscher, Analista principale della connettività residenziale (Home Networking, Digital Home) di In-Stat.

“Le nostre ricerche indicano che i consumatori scelgono sempre più spesso di implementare dispositivi di storage di rete non solo per liberare il proprio disco fisso e proteggere contenuti digitali preziosi, ma anche per accedere a quei contenuti e condividerli simultaneamente. Con la sua linea di prodotti NAS ad alta capacità, di facile impiego e dall’ottimo rapporto qualità / prezzo, Buffalo è in una posizione ottimale per rispondere appieno alle esigenze dei consumatori. Per questo motivo ha consolidato il suo primato in questo mercato”.

La premiata linea di prodotti NAS per i consumatori di Buffalo Technology include la LinkStation Live e la TeraStation Live, annunciate di recente, che consentono agli utenti di salvare, accedere, condividere e fare il back-up di contenuti multimediali ed altri file da ogni computer domestico. Entrambe le soluzioni supportano il software iTunes™ 7 per l’accesso ai file musicali contenuti nel dispositivo. Inoltre entrambi i dispositivi consentono di importare foto e video direttamente da una fotocamera o telecamera digitale.

Sia la LinkStation Live sia la TeraStation Live sono state sviluppate secondo i parametri DLNA (Digital Living Network Alliance) onde consentire agli utenti di accedere a video, foto ed ai file musicali ivi immagazzinati e trasmetterli ad ogni dispositivo domestico compatibile ai parametri DLNA. Entrambe offrono una velocità di trasferimento dati fino a 35MB/s. Per poter offrire prestazioni superiori i prodotti includono non solo una porta gigabit ethernet 10/100/1000 - oltre a supportare Gigabit Jumbo Frame - ma integrano altresì due porte USB 2.0 per collegarvi altri dischi esterni USB sia per aumentarne la già notevole capacità di memoria sia per fruire di ulteriori drive per il backup.

La TeraStation Live include cinque modalità operative: Standard, RAID 0, RAID 1, RAID 5 e RAID 10 per garantire una migliore performance ed una maggiore tolleranza agli errori, distribuendo i dati uniformemente su tutti i quattro dischi onde facilitare la ricostituzione dei dati in caso di malfunzionamento di uno dei dischi.

La LinkStation Live é disponibile con capacità da 250GB, 320GB, 500GB e 750GB. La TeraStation Live offre capacità da 1TB e 2TB. Tutti i dispositivi NAS di Buffalo sono compatibili con sistemi Windows e Macintosh ed integrano il software Memeo™ AutoBackup™ per un’ulteriore protezione dei dati.

Fornita con una garanzia limitata di due anni, la nuova LinkStation Live è attualmente disponibile al prezzo di listino indicativo di € 241 per la versione da 250GB (HS-DH250GL), € 302 per la versione da 320GB
(HS-DH320GL), € 423 per quella da 500GB (HS-DH500GL) e € 818 per la versione da 750GB (HSDH750GL).

La TeraStation Live é invece disponibile al prezzo di listino indicativo di € 939 per la versione da 1TB (HS-DH1.0TGL/R5) and € 1565 per quella da 2TB (HS-DH2.0TGL/R5).

Buffalo rivede costantemente il proprio listino per allinearlo alle richieste del mercato. Per il prezzo attuale pregasi contattare italy@buffalo-technology.com o i distributori di Buffalo Technology in Italia: Alias, ADL, Digits ed Executive.

-----------------------------------------------------------------

Buffalo Technology
Buffalo Technology é un produttore leader mondiale di soluzioni di rete wireless, storage, multimedia e memorie. Le soluzioni della Buffalo includono la premiata linea AirStation™, prodotti wireless di facile impiego e dalle alte prestazioni per PMI, SoHo e utenti domestici. Grazie alla tecnologia AOSS™ (AirStation One-Touch Secure System) impiegata in questi prodotti, gli utenti sono in grado di creare una rete wireless sicura tra le pareti domestiche o in ufficio schiacciando un semplice tasto. Le soluzioni storage della Buffalo rispondono alle esigenze sia individuali sia di piccole aziende fornendo una linea versatile di dischi flash USB, dischi fissi portatili o per PC come anche unità NAS dai prezzi vantaggiosi. Con i player multimedia, Buffalo è l’unica azienda ad offrire un portafoglio di soluzioni integrate WLAN, storage e multimediali per la digitalizzazione domestica. Grazie alle forti alleanze industriali con aziende quali Intel, Broadcom®, Nintendo e Microsoft, Buffalo Technology é riuscita ad integrare le tecnologie più avanzate in strumenti pratici per piccole aziende o uso domestico.
Buffalo Technology, con sede principale in Giappone dispone di uffici in Gran Bretagna, Irlanda, Germania, USA e Taiwan.

Per ulteriori informazioni pregasi visitare il sito www.buffalo-technology.com.
Buffalo Technology, il logotipo di Buffalo Technology e le denominazioni dei prodotti sopra indicati sono marchi registrati di Buffalo Technology (UK) Limited. I nomi ed i logotipi di terze parti qui annoverate sono di proprietà delle aziende nominate.
-------------------------------------------------------------

Informazioni su Buffalo Technology, schede prodotti, immagini ad alta risoluzione possono essere richieste presso

TrendEurope S.r.l.
Ufficio Stampa
Email: marketing@trendeurope.com
Tel. +39 02 92851500
www.trendeurope.com

Milano 14-15 maggio 2007, corso di posizionamento nei motori di ricerca

YoYo formazione organizza a Milano un corso dedicato alle strategie ed ai concetti chiave del posizionamento dei siti internet nei motori di ricerca. Saranno discussi sia la teoria sia la pratica attraverso esempi concreti e case history.


Obiettivo del corso è fornire informazioni circa il posizionamento organico dei siti nei motori di ricerca, si parlerà di studio, analisi e scelta delle chiavi, progettazione di un sito ottimizzato per i motori di ricerca, valutazione dei rischi utilizzando tecniche "pericolose" (cloacking, doorway,...), definizione albero dei contenuti, ottimizzazione dei contenuti testuali e dei meta-tag delle pagine (title, description,...).


Oltre agli aspetti prettamente tecnici per ottenere visibilità di tratteranno anche le tematiche relative ai modelli comportamentali degli utenti, alla definizione dei concetti di autorevolezza e notorietà di un sito.


Sul sito www.yoyoformazione.it è possibile trovare l'elenco dei corsi di web marketing a calendario; sempre all'interno del sito si trovano le informazioni relative al corso di posizionamento nei motori di ricerca.
Anche per il corso di posizionamento YoYo formazione destinerà una borsa di studio all'allievo più meritevole come stabilito nel bando presente nel sito.

domenica, aprile 22, 2007

La steganografia da Erodoto a Bin Laden - Nuovo straordinario libro in cui sono svelati i segreti informatici dei terroristi di Al-Qaeda

Scheda del libro:

Autore: Nicola Amato
Titolo: La steganografia da Erodoto a Bin Laden
Edito da: Iuculano Editore
Collana: Biblioteca universale
Prezzo: 15,00 Euro
Pagine: 144
ISBN: 978-88-7072-765-4


La steganografia è una tecnica che consente di celare un testo segreto all'interno di un file sonoro o all'interno di una immagine, andando a sostituire i bit meno significativi di alcuni pixel per cui, l’immagine al cui interno è stato iniettato un messaggio segreto, sarà perfettamente identica all’originale per peso e risoluzione.

Maggiori informazioni sul libro:
http://it.geocities.com/steganomania

Questo libro, unico nel suo genere in Italia in quanto esistono solo libri in inglese che parlano di steganografia, è organizzato in maniera tale da prendere per mano il lettore ed accompagnarlo in un lungo viaggio alla scoperta delle tecniche elusive della comunicazione.

I primi tre capitoli, oltre che definire la steganografia e spiegare il sistema di watermarking e come attaccarlo, ci portano attraverso la sua evoluzione storica facendoci entrare dentro le varie tecniche utilizzate, a volte rudimentali, altre a dir poco geniali, in un viaggio che ci porterà da Erodoto sino alle tecnologie moderne di Bin Laden, passando attraverso Tritemio, Cardano, la scitala spartana, l’inchiostro invisibile, l’acrostico e tanti altri.

Il quarto capitolo entra un po’ di più nello specifico della materia analizzando la steganografia moderna dal punto di vista tecnico, fornendo utili spiegazioni ed esempi sui modelli steganografici utilizzati al giorno d’oggi.

Il quinto capitolo invece é dedicato al moderno software steganografico. In esso é spiegato l’utilizzo dei software maggiormente in uso, ove reperirli, destinazione d’uso ed esempi su come celare un testo segreto all’interno di un file sonoro o all’interno di una immagine.

Il sesto ed ultimo capitolo é dedicato alla stegoanalisi, ossia alla scienza che si occupa di “rompere” i sistemi steganografici cercando di scoprire il messaggio nascosto all’interno di un messaggio contenitore.

Maggiori informazioni sul libro:
http://it.geocities.com/steganomania

sabato, aprile 21, 2007

Selezioni e sfilata!!

Ci siamo! finalmente è arrivata la bella stagione cominciano così le tappe regionali Piemonte di Fotomodella d'Italia!

Si parte SABATO 12 MAGGIO dalle ore 14, casting di selezione presso l'hotel Ninfa di Avigliana, VENERDì 18 MAGGIO sfilata di selezione allo Xò di Torino Via Po, SABATO 19 MAGGIO, serata di animazione raccolta iscrizioni presso il discoclub Havana di Sant'Ambrogio di Torino dove SABATO 26 MAGGIO si terrà la II tappa di selezione.

A queste ne seguiranno altre tra Asti, Biella, Cuneo, Vercelli, Verbania, Novara, per poi tornare a Torino nel mese di Agosto per la finale regionale; le 5 finaliste accederanno alle finalissime di Legge nel mese di settembre dove verrà eletta la FOTOMODELLA D'ITALIA 2007!! alla vincitrice importanti premi e lavori per tutto il 2008!!

Le Tappe di selezione si svolgono con la collaborazione di FIBRILLE (www.fibrille.com) e lo studio fotografico Giallomagentaciano (www.giallomagentaciano.com).
per ogni informazione 3926136221 - casting@shesonline.info - www.shesonline.info - www.fotomodelladitalia.it

Per ospitare una tappa del concorso sheyla@shesonline.info - valentina@shesonline.info
Non perdete tempo CHI CONTA C'E'.

venerdì, aprile 20, 2007

VINITALY 2007 – Incontro con i giornalisti della stampa estera

Presso la sala “New Beetle” del VINITALY 2007, sabato 31 marzo 2007 la Camera di Commercio di VENEZIA in collaborazione con Il Consorzio LISON-PRAMAGGIORE ha organizzato un incontro con i giornalisti della stampa estera sull’attuale tema “ dal TOCAI al LISON CLASSICO”. Dopo i saluti del dott. Capuzzo e l’introduzione al tema del giorno fatta dal dott. Carlo Favero, l’enologo Giovanni Branca ha presentato la “Zonazione del Lison-Pramaggiore” spiegando che questo importante studio (2002-2006) oltre ai vigneti di uva Tocai Friulano ha interessato anche altre n. 4 cultivars tra cui il “Refosco dal Peduncolo Rosso” noto per il suo caratteristico aroma fruttato così vicino alle richieste attuali di mercato. La zonazione ha portato al Consorzio LISON-PRAMAGGIORE molti dati utili a proseguire delle prove di vinificazioni industriali che si sono svolte nella vendemmia 2006, coordinate dal dott. Favero in collaborazione con le università di Padova e Udine, l’Istituto Sperimentale di Viticoltura ed Enologia di Conegliano, la ditta EVER di Pramaggiore e gli enologi di n.15 cantine opinion leader della zona. La degustazione di n. 3 vini LISON CLASSICO 2006 è stata fatta con l’ausilio di una scheda tecnica semplificata per una più facile comunicazione al mercato e paragonando le valutazione fatta dagli enologi produttori a quella dei giornalisti presenti, che hanno gentilmente collaborato a compilare una scheda sensoriale confermando e talvolta dando voti maggiori di quanto rilevato dai tecnici. In sintesi si è visto come lo sforzo dei produttori di ottimizzare i processi di vinificazione per esaltare il terroir del LISON è perfettamente riuscito con vini più tipici e piacevoli dal punto di vista sensoriale per l’armonia raggiunta tra l’aspetto visivo, del bouguet e del gusto. E’ stato anche spiegato che nel caso del LISON CLASSICO, la produzione per ha, non è la discriminante per la qualità che dipende appunto da molti altri fattori quali il terreno, il sesto d’impianto, la potatura, la vendemmia e la nuova tecnica enologica che punta a sfruttare e proteggere tutto il patrimonio aromatico presente nelle uve di Tocai friulano, da cui deriva il LISON CLASSICO. Lo chef Boscarato del ristorante L’Amelia di Mestre, ha presentato il baccalà mantecato spiegando le caratteristiche e la storia di questo piatto che è stato offerto ai giornalisti prima della degustazione del 3° vino LISON CLASSICO. Come ha notato il giornalista dott. Maiocchi, il LISON ben si abbina a questo piatto abbastanza grasso e dove il vino deve avere una certa personalità. L’ultimo vino degustato è un “passito”ottenuto da uve Tocai friulano, che rappresenta un esperimento vero e proprio; anche in questo caso, la discussione aperta con i giornalisti ha evidenziato la piacevolezza di questo vino che il dott. Favero ha sottolineato non vuole assolutamente imitare il Tokai ungherese. Dai giornalisti oltre ai complimenti per questo primo risultato, sono arrivati alcuni consigli in merito all’armonia sensoriale raggiungibile tra l’altro con l’affinamento in barrique usata anziché nuova (vedi esperienze dell’Alsazia) ed un maggior tempo di permanenza.Da quanto sopra e dal dibattito che ne è seguito, si può concludere che il lavoro di squadra tra enologi, produttori e consorzio è sulla buona strada.

Arrivederci al prossimo VINITALY per ulteriori sorprese e conferme!

Giovanni Branca

Goe al Solarexpo con Brain Emotion


Al SolarExpo di Verona sarà presentata al pubblico la nuova veste grafica del progetto G.O.E (Gestione ottimale dell’energia).

L’agenzia di comunicazione Brain Emotion ha ideato e sviluppato tutta l’immagine del progetto che con l’occasione verrà presentata a SolarExpo, la fiera delle energie alternative e rinnovabili, dell’efficienza energetica e dell’edilizia sostenibile, che si terrà a Verona dal 19 al 21 aprile (http://www.solarexpo.it/).
Il progetto G.O.E., promosso dal Distretto Veronaclima e finanziato in parte dalla Regione Veneto grazie alla misura 2A per i distretti, nasce dall’esigenza di offrire una soluzione alle imprese per gestire in maniera più efficiente il proprio sistema energetico e ottimizzare il ciclo produttivo, allo scopo di ridurre sia le emissioni inquinanti che il consumo energetico.

Nell’ottica di valorizzare a livello di immagine e di comunicazione il progetto, Brain Emotion ha curato anzitutto la realizzazione del logo e della relativa immagine coordinata, essenziali per il branding di G.O.E. La volontà di trasmettere la semplicità e allo stesso tempo la professionalità alla base del progetto, ha determinato la scelta di un quadrato come simbolo principale del marchio. Il dinamismo e l’innovatività di G.O.E sono stati comunicati invece con elementi grafici spezzati all’interno del quadrato, e dalla scelta di font di colori diversi per il nome.

La proposta di Brain Emotion per G.O.E. è proseguita con l’ideazione di una pagina pubblicitaria istituzionale, che sarà pubblicata sul mensile d’informazione “Il Corriere delle Opere”, e di un pieghevole che permetta di far conoscere la forte innovatività delle soluzioni proposte e di creare una cultura del risparmio energetico. Il progetto grafico distintivo, molto curato nei dettagli, sintetizza le attività che connotano il progetto, che si pone ai grandi utenti civili come la soluzione efficace e innovativa per riqualificare e riconvertire il consumo energetico dei loro impianti.

È inoltre in fase di realizzazione il sito internet di G.O.E. per diffondere anche online i concetti distintivi del progetto. Il sito sarà dotato di una piattaforma dinamica, con sezioni modificabili nei contenuti e nelle informazioni direttamente dai promotori del progetto per offrire agli utenti finali un servizio costantemente aggiornato e di qualità. Uno strumento che possa presentare in modo semplice e diretto gli obiettivi del progetto G.O.E., tramite una navigazione rapida ed efficace e l’utilizzo di immagini correlate.

Infine, appositamente per la fiera, Brain Emotion ha realizzato due espositori che – a livello grafico – sintetizzano l’immagine e l’attività di G.O.E.

La realizzazione complessiva di questi interventi comunicativi permetterà quindi di prendere coscienza di una realtà aziendale che vuole creare una maggior sensibilizzazione riguardo i problemi di sostenibilità ambientale, particolarmente sentiti nel nostro territorio.

“Il progetto G.O.E. rappresenta per la nostra Agenzia un’opportunità di entrare in contatto con problematiche attuali che interessano direttamente il nostro territorio” - commenta l’ing. Elena Ianeselli titolare dell’agenzia Brain Emotion – “e un modo per creare una maggiore sensibilizzazione incentivando interventi che abbiano un minor impatto ambientale”.

-------------------------------------------------------------

Brain Emotion [http://www.brainemotion.it/]

Brain Emotion è un’agenzia di comunicazione che offre servizi alle aziende nell’ambito del marketing e della comunicazione d’impresa.
L’attività è rappresentata dallo studio e realizzazione di prodotti vari di comunicazione e dalla progettazione e organizzazione completa di attività promo-pubblicitarie destinate al consumatore finale e/o alla forza vendita.
E’ inoltre attiva una sezione di consulenza e formazione orientata su tematiche di marketing e comunicazione d’impresa e allargata ad un contesto pluri-linguistico grazie ai servizi interculturali proposti.

Progetto G.O.E. [http://goe.coverfil.it/]

Il progetto G.O.E. si pone l’obiettivo di studiare, sviluppare e verificare un sistema di produzione del calore e nello stesso tempo di acqua calda sanitaria per imprese e grandi utenti civili, per migliorare l’efficienza energetica e la sostenibilità ambientale, attraverso uno studio di riqualificazione e riconversione del ciclo produttivo dei loro sistemi energetici.


Contatto stampa:
Chiara Martinato
c/o Brain Emotion
Via L. Sturzo, 6 - Verona
Tel. 045/8106099
Fax 045/8106099
Email press@brainemotion.it

MEDIASET: l'assemblea degli azionisti approva all'unanimità il bilancio 2006






Assemblea Ordinaria 19 aprile 2007

DELIBERATO UN DIVIDENDO DI 0,43 EURO PER AZIONE INVARIATO RISPETTO ALL’ANNO PRECEDENTE

L’Assemblea degli Azionisti di Mediaset, riunitasi oggi sotto la Presidenza di Fedele Confalonieri, ha approvato all’unanimità, con una forte presenza di fondi istituzionali, il bilancio consolidato del Gruppo Mediaset e il bilancio d’esercizio di Mediaset S.p.A. al 31 dicembre 2006, e le
relazioni degli amministratori, così come deliberato dal Consiglio di Amministrazione del 13 marzo 2007.

Nell’esercizio 2006 il gruppo Mediaset ha registrato ricavi consolidati netti pari a 3.747,6 milioni di euro (3.678,0 milioni di euro nell’esercizio 2005), un risultato operativo (Ebit) pari a 1.036,6 milioni di euro (1.244,1 milioni di euro nel 2005) ed un utile netto pari a 505,5 milioni di euro
(603,4 milioni di euro nel 2005).

La capogruppo Mediaset S.p.A., che ai sensi del decreto legge n. 38 del 28 febbraio 2005 ha redatto il bilancio per la prima volta secondo i principi contabili internazionali IAS/IFRS, chiude l’esercizio 2006 con un utile netto di 522,4 milioni di euro rispetto ai 595,1 milioni di euro del 2005 (quest’ultimo valore è stato riclassificato sulla base dei nuovi principi per consentire la comparazione con il valore 2006)

L’Assemblea ha quindi deliberato di distribuire ai Soci un dividendo di 0,43 euro per ciascuna azione, invariato rispetto allo scorso anno. Il dividendo sarà messo in pagamento il giorno 24 maggio 2007 con stacco cedola il 21 maggio 2007 (cedola n. 11).

ACQUISTO E ALIENAZIONE AZIONI PROPRIE

L’ Assemblea degli Azionisti ha rinnovato l’autorizzazione al Consiglio di Amministrazione per l'acquisto di azioni proprie per perseguire, nell'interesse della società, le finalità consentite dalla normativa in vigore, fra le quali:

a. disporre di azioni da cedere ai dipendenti della società, delle controllate e della controllante partecipanti ai Piani di Stock Option per il 2003/2005 e per il 2006/2008;

b. effettuare operazioni di negoziazione, copertura e arbitraggio;

c. effettuare operazioni d’investimento di liquidità.

Le operazioni d’acquisto saranno effettuate in osservanza degli articoli 2357 e seguenti del codice civile, dell’articolo 132 del D. Lgs. 58/98, dell’articolo 144-bis del Regolamento Consob di attuazione del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, concernente la disciplina degli emittenti (“Regolamento Emittenti”) e di ogni altra norma applicabile, ivi incluse le norme di cui alla Direttiva 2003/6 e le relative norme di esecuzione, comunitarie e nazionali.

L’Assemblea ha quindi attribuito al Consiglio d'Amministrazione la facoltà di acquistare, anche mediante negoziazione di opzioni o strumenti finanziari anche derivati sul titolo Mediaset, fino a un massimo di 118.122.756, e pertanto nei limiti di legge, azioni ordinarie proprie del valore nominale di euro 0,52 cadauna (pari al 10 % dell’attuale capitale sociale), in una o più volte, fino all’approvazione del Bilancio al 31 dicembre 2007 e comunque per un periodo non superiore a 18 mesi dalla data della deliberazione assembleare. L’importo sopra indicato trova copertura nelle riserve disponibili dell’ultimo bilancio regolarmente approvato.

Le operazioni d'acquisto saranno effettuate con le seguenti modalità:

i) gli acquisti destinati all’attuazione dei Piani di Stock Option per il 2003/2005 e per il 2006/2008 dovranno essere realizzati nella Borsa di quotazione con le modalità operative di cui all’articolo 144-bis lettere b) e c) del Regolamento Emittenti ad un prezzo non superiore del 20% e non inferiore del 20% rispetto al prezzo di riferimento registrato dal titolo nella seduta di Borsa precedente ogni singola operazione. Detti parametri vengono ritenuti adeguati per individuare l’intervallo di valori entro il quale l’acquisto è di interesse per la società;

ii) gli eventuali altri acquisti dovranno essere realizzati nella Borsa di quotazione con le modalità operative di cui all’articolo 144-bis lettere b) e c) del Regolamento Emittenti ad un prezzo non superiore del 20% e non inferiore del 20% rispetto al prezzo di riferimento registrato dal titolo nella seduta di Borsa precedente ogni singola operazione. Detti parametri vengono ritenuti anche in questo caso adeguati per individuare l’intervallo di valori entro il quale l’acquisto è di interesse per la società.

L’Assemblea ha inoltre autorizzato il Consiglio di Amministrazione, nel rispetto delle disposizioni di legge e di regolamento di volta in volta applicabili e dei regolamenti emanati da Borsa Italiana ed in osservanza delle disposizioni comunitarie in materia, a:

a) alienare le azioni proprie acquistate in base alla presente delibera o comunque già in portafoglio della società a dipendenti della società, delle controllate e della controllante a fronte dell’esercizio da parte degli stessi di opzioni per l’acquisto delle azioni stesse ad essi concesse, il tutto ai prezzi, termini e modalità previste dairegolamenti relativi a ciascuno dei Piani di Stock Option per il 2003/2005 e per il 2006/2008. L’autorizzazione di cui al presente punto è accordata nei limiti temporali fissati dai piani di stock option;

b) alienare le azioni acquistate in base alla presente delibera o comunque già in portafoglio della società con le seguenti modalità alternative:

i) mediante operazioni in denaro; in tal caso, le vendite saranno effettuate nella Borsa di quotazione e/o fuori Borsa, ad un prezzo non inferiore al 90% del prezzo di riferimento registrato dal titolo nella seduta di Borsa precedente ogni singola operazione;

ii) mediante operazioni di scambio, permuta, conferimento o altro atto di disposizione, nell’ambito di progetti industriali o operazioni di finanza straordinaria. In tal caso i termini economici dell’operazione di alienazione, ivi inclusa la valutazione delle azioni oggetto di scambio, saranno determinati, con l’ausilio di esperti indipendenti, in ragione della natura e delle caratteristiche
dell’operazione, anche tenendo conto dell’andamento di mercato delle azioni Mediaset.

L’autorizzazione di cui al presente punto b) è accordata per un periodo non superiore a 18 mesi dalla data della delibera.

Cologno Monzese, 19 aprile 2007

Direzione Comunicazione e Rapporti con i Media
Tel. +39 0225149156
Fax +39 0225149286
e-mail: ufficiostampa@mediaset.it
www.mediaset.it/corporate/

Investor Relations Department
Tel. +39 0225147008
Fax +39 0225148535
e-mail: ir@mediaset.it
http://www.mediaset.it/investor

MEDIASET è estranea a qualsiasi operazione riferibile a Olimpia-Telecom Italia






A seguito di continue supposizioni di stampa, Mediaset precisa di non avere in corso trattative riferibili all’eventuale cessione di quote dellasocietà Olimpia spa.

Tantomeno sono in corso, direttamente o indirettamente, acquisti di azioni Telecom Italia Spa.

Cologno Monzese, 18 aprile 2007

Direzione Comunicazione e Rapporti con i Media
Tel. +39 0225149156
Fax +39 0225149286
e-mail: ufficiostampa@mediaset.it
www.mediaset.it/corporate/

Investor Relations Department
Tel. +39 0225147008
Fax +39 0225148535
e-mail: ir@mediaset.it
http://www.mediaset.it/investor

Charming Places: le tue vacanze in Toscana

Charming Places nasce per proporre ai propri clienti vacanze nei luoghi più belli d’Italia, come la Toscana.

La Toscana è sicuramente una delle regioni italiane più famose per vacanze relax o vacanze in agriturismo. L’offerta di Charming Places è molto varia: sono possibili vacanze sulle colline nel Chianti, vacanze a San Gimignano, famosissimo centro medievale dichiarato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità, vacanze al mare sulla costa Toscana, o più in generale vacanze natura nella favolosa campagna Toscana



Charming Places offre ai propri clienti un’ampia scelta nel tipo di alloggi: il turista può scegliere di affittare appartamenti nel chianti, appartamenti a San Gimignano, e per vacanze immerse nella natura può scegliere se alloggiare in uno dei numerosi casali della Toscana o in agriturismo.



Charming Places è un’agenzia di nicchia specializzata anche nella locazione di dimore di charme per le vacanze, che possono trovarsi sia nelle zone collinari o rurali, sia nelle fantastiche città della regione, come ad esempio offre la locazione di appartamenti per le vacanze a Firenze, una delle maggiori città d’arte d’Italia.

giovedì, aprile 19, 2007

MFILTRO: NETASQ entra nel mercato dei dispositivi antispam!


Protezione contro spam e virus: la nuova gamma NETASQ MFILTRO è stata sviluppata ad hoc per ottimizzare la sicurezza dei sistemi di posta elettronica di qualsivoglia azienda.

Parigi – Francia, 19 Aprile 2007 – Rispondendo alle esigenze di aziende piccole e grandi che desiderano implementare una soluzione specifica per la protezione dei propri sistemi di posta elettronica, NETASQ lancia oggi la nuova gamma di soluzioni NETASQ MFILTRO.

NETASQ offre alle aziende dispositivi appositamente studiati per la salvaguardia contro phishing, virus e spyware che trovano facile accesso alla rete attraverso le mailbox. Queste soluzioni nascono dalla combinazione sia della forte competenza e dei successi riscossi dall’azienda negli ultimi dieci anni in termini di produzione e distribuzione di soluzioni di sicurezza, sia degli stretti rapporti di collaborazione instauratisi con i più noti player di questo mercato (incluso ad esempio Kaspersky).

La gamma di dispositivi NETASQ MFILTRO presenta innumerevoli vantaggi, inclusa la protezione immediata contro le minacce senza alcuna “curva di apprendimento”, un incremento del livello di sicurezza e quindi della produttività degli impiegati ed in particolar modo la disponibilità di caratteristiche quali la quarantena nell’intera gamma.

Gli amministratori possono essere sicuri che nessun impiegato riceverà alcun messaggio spam nella posta elettronica in ingresso. Ogni impiegato riceverà altresì un rapporto quotidiano che gli consentirà di verificare e gestire le mail poste in quarantena. NETASQ MFILTRO parte infatti dal presupposto che ogni email può essere importante e garantisce quindi, grazie a questa funzione, che nessuna email venga persa, anche qualora essa venga qualificata come spam.

Le soluzioni NETASQ MFILTRO si avvalgono di ben 8 differenti tecnologie antispam (ad esempio l’analisi del protocollo SMTP, migliaia di filtri euristici, analisi semantiche, consultazione delle blacklist di server IP ecc.). NETASQ MFILTRO individua e blocca lo spam ancor prima che tali messaggi vengano inoltrati al server aziendale. I motori antivirus integrati (ClamAV e Kaspersky) offrono un’identificazione antivirus, antispyware e antiphishing proattiva grazie alle metodologie di analisi consolidate ed all’esaustività delle rispettive banche dati antivirus.

“Al di là dell’impareggiabile percentuale di spam individuato, NETASQ MFILTRO offre una risposta estremamente efficace al problema dei falsi positivi, la configurazione dei dispositivi in cinque passi è facile e veloce, le soluzioni offrono inoltre un insieme articolato di funzioni necessarie per proteggere un sistema di posta elettronica”, afferma Jeremy D’Hoinne, Direttore del Product Marketing di NETASQ. “I nostri clienti potranno quindi fruire del miglior livello di sicurezza possibile indipendentemente dalle loro dimensioni o dal numero di utenti.”

La gamma di prodotti MFILTRO

M100: da 1 a 200 indirizzi email (1.980 €)
M300: da 200 a 1.000 indirizzi email (2.599 €)
M1000: da 1.000 a 3.000 indirizzi email (5.600 €)
M3000: da 3.000 a 15.000 indirizzi email (22.900 €)

-------------------------------------------------------------------------

Informazioni su NETASQ

Fondata nel 1998, NETASQ é il primo produttore europeo di soluzioni di sicurezza UTM che rispondono alle esigenze di aziende di ogni dimensione: PMI, grandi aziende ed enti governativi. La Società sviluppa e distribuisce dispositivi che associano una tecnologia unica di prevenzione contro le intrusioni in tempo reale, l’ASQ (« Active Security Qualification ») alle funzioni di firewall per reti e applicazioni, VPN IPSec e SSL, filtraggio dei contenuti e protezione del traffico generato dal VoIP. La vera innovazione tecnologica dei prodotti NETASQ é l’integrazione di tutte le funzioni di sicurezza indispensabili in un solo apparecchio.

NETASQ possiede inoltre il controllo totale della propria tecnologia ASQ, offerta come standard in tutti i suoi apparecchi. L’azienda garantisce ai propri clienti una protezione ottimale combinando strumenti d’analisi innovativi. Con l’ASQ NETASQ mantiene in maniera concreta la promessa di salvaguardare le reti e le applicazioni dagli «attacchi del giorno zero».

I prodotti di NETASQ sono disponibili in Italia presso EDSLan, Elettronica Sillaro e Magirus.

Per ulteriori informazioni pregasi consultare: www.netasq.it

Per foto, logo ed artwork in alta risoluzione pregasi consultare:
http://www.netasq.com/marketing/marketing.php

-------------------------------------------------------------------------

CONTATTI PER LA STAMPA

NETASQ
Jay Morris – VP Marketing - Tel.: +33 1 46 21 82 30– jay.morris@netasq.com

SAB Marketing Services / Ufficio Stampa NETASQ Italia
Silvia Amelia Bianchi – Tel.: +39 0376 944492 – netasq@sab-mcs.com

Per provare l'emozione di volare in mongolfiera

Osservare la terra da un punto di vista privilegiato, cullati dal vento, sperimentando l'ebbrezza di un volo in mongolfiera: il sogno di Icaro che diventa realtà. Elation ha creato un network che consente di effettuare voli in mongolfiera in tutta Italia e all’estero, in completa sicurezza.
Il rumore del fuoco che, lentamente, permette alla mongolfiera di alzarsi in volo. Il fruscio del velo, il silenzio, le altezze, panorami mozzafiato: il volo in mongolfiera è tutto questo e molto molto di più: uno stile di vita, un approccio diverso all’ambiente, un’esperienza regalo o da vivere unica e mozzafiato.

Un giro in mongolfiera sopra la Toscana, la Valle d’Aosta, il Piemonte, il Veneto, l’Emilia Romagna, la Campania… un’emozionante scoperta e un’avventura perfetta per la famiglia, per lasciare un ricordo indelebile ai propri figli.
Sempre di più sono inoltre le mongolfiere utilizzate come attività di team building e outdoor training, grazie alla attività prima, durante e dopo il volo, che rendono il volo un’esperienza indimenticabile.

Per maggiori informazioni:

Elation
http://www.elation.it/
info@elation.it
Servizio Clienti Elation
Tel: 045 575105
Fax: 045 8198413
servizio.clienti@elation.it

Lulu.com e Getty Images: siglato accordo pluriennale

CON LULU.COM: UN’IMMAGINE VALE MIGLIAIA DI PAROLE –

E FORSE MIGLIAIA DI EURO PER I CREATORI

Annunciato accordo pluriennale con Getty Images

Raleigh, NC, 19 aprile 2007 - Lulu.com, il mercato leader che fornisce una piattaforma per creare, acquistare, vendere e controllare contenuti digitali su richiesta, annuncia un accordo pluriennale con Getty Images, leader nel mondo per la creazione e la distribuzione di contenuti visivi. A partire dall’estate 2007, autori, creatori e aziende, potranno avere accesso ad una parte della collezione “Getty Images’ royalty-free” per arricchire e monetizzare i propri lavori originali, proteggendo e ricompensando i proprietari dei diritti.

Le collezioni Getty Images’ offrono un’ampia gamma di soggetti inclusi business, il mondo della scuola, della salute, la natura e i viaggi. Nuovi contenuti verranno aggiunti in continuazione, per assicurare ai creatori di Lulu.com una galleria di immagini sempre aggiornata e rilevante. Tutte le immagini sono disponibili con una licenza flessibile “royalty free” per ogni immagine. Ogni volta che verrà acquistato, tramite il mercato di Lulu.com, un prodotto contenente un’immagine della collezione, il costo di utilizzo dell’immagine stessa verrà incluso nel costo di vendita del prodotto e pagato dall’acquirente.

“I creatori di qualsiasi genere, dalle società, agli autori, agli hobbysti, alle associazioni no-profit, sono alla ricerca di immagini ad alta qualità da aggiungere ai propri lavori, siano essi manuali tecnici, romanzi, album fotografici o calendari,” ha dichiarato Bob Young, CEO di Lulu.com. “L’accordo con Getty Images permetterà a tutti i creatori di Lulu, non solo di avere accesso a questi contenuti, ma anche di utilizzarli per rendere le proprie creazioni maggiormente commerciabili.”

“Getty Images si impegna a fornire a tutti i creativi professionisti, in qualsiasi segmento e mercato, la più ampia gamma di contenuti visivi disponibili per l’utilizzo su qualsiasi piattaforma,” ha dichiarato Duncan Beard, Sales Director, Channel Sales di Getty Images. “Come partner per i contenuti di Lulu.com, siamo entusiasti di poter ampliare la visibilità delle nostre immagini ad un nuovo gruppo di creativi e professionisti, proteggendoci nel frattempo da un utilizzo non autorizzato.”

Il sistema proprietario di Lulu.com per la protezione di immagini attraverso il processo creativo di sposare immagini di alta qualità con il lavoro creato, prima della produzione, è un approccio innovativo per risolvere i problemi di gestione dei diritti digitali, che vengono affrontati ogni giorno. Il vantaggio dell’alleanza tra Lulu e Getty Images, permette ai creatori di utilizzare strumenti che, in precedenza, erano disponibili solo alle aziende e/o alle case editrici.

I prodotti disponibili su Lulu comprenderanno: galleria di copertine, funzionalità di composizione tipografica per inserire le immagini all’interno dei libri, dei libri fotografici e dei calendari.

A proposito di Lulu: Lulu.com è il mercato leader per i nuovi contenuti digitali su Internet, con oltre 170.000 nuovi titoli pubblicati, e oltre 5.000 nuovi titoli aggiunti ogni settimana, creati da persone provenienti da 80 diversi paesi. Con oltre un milione di utenti registrati, Lulu sta cambiando il mondo dell’editoria, permettendo ai creatori di libri, video, periodi, file multimediali e altri contenuti di pubblicare i propri lavori mantenendo il completo controllo editoriale e dei diritti. Lulu permette a singoli e aziende di creare prodotti di alta qualità da vendere direttamente ai propri clienti e al resto del mercato di Lulu.com. Con vetrine virtuali fornite, così come un’assistenza di marketing, i creatori sono pienamente supportati per trarre profitto dai propri lavori. Con uffici negli Stati Uniti, Canada ed Europa, gli utenti di Lulu possono raggiungere tutto il mondo.

Isola d’ Ischia Hotel Mare Blu Terme

Per l’Isola d’Ischia, PositanonelWeb.net, il portale specializzato nelle offerte di servizi turistici in Campania, una guida on line, offre ai turisti informazioni gratuite e servizi di prenotazioni via web di strutture ricettive, offrendo una serie di recensioni delle strutture alberghiere nella Regione.

Nell’Isola d’Ischia, l’albergo “Mare Blu Terme Hotel”, antica villa patrizia, è posto nella più suggestiva località dell’isola, di fronte al Castello Aragonese ed alle Isole di Vivara e Procida. A 500 metri dal centro storico di Ischia Ponte, ed a 200 metri dal centro commerciale.

L’albergo è composto da 40 camere tutte dotate di aria condizionata regolabile dalla camera stessa, frigo bar, tv satellitare, bagno o doccia, telefono con chiamata diretta.

Offre i seguente servizi attrezzature: giardino interno privato con gazebo, terrazze solarium, piscina termale e piscina di acqua dolce, stabilimento termale con fonte radioattiva-sulfurea propria, spiaggia privata ed attrezzata. Ristornate con piccola colazione a buffet, pranzo à la carte, prenotabile anche al gazebo sulla piscina, cena con buffet di verdure e antipasti a scelta di quattro piatti per ogni portata principale , servita al tavolo. Una volta a settimana Galà dinner, il pasto incluso nella mezza pensione si intende la sera. Servizi inclusi, piscine, spiaggia, palestra, cassaforte al ricevimento, parcheggio.

Non incluso nel prezzo, quindi a pagamento, il noleggio degli accappatoi e i teli da bagno, terme e massaggi, i trattamenti estetici, che vengono effettuati presso l’ Hotel Miramare e Castello, transfert ed escursioni, noleggio auto, scooter, barche, internet point.

PositanonelWeb.net ha lo scopo di creare un nuovo modo di fare tour operating, ovvero comunicare e recensire le strutture alberghiere della Regione Campania, per poi far prenotare le proprie destinazioni, in collaborazione con il circuito Venere.com con un ottimo rapporto qualità prezzo e una grande scelta di hotel per coloro che amano una vacanza su misura.

Leggi altre recensioni:

Ischia Porto Punta Molino Hotel Beach Resort & SPA

Il blog dedicato a Positano e la comunicazione del turismo sulla Campania

Ischia Porto Grand Hotel terme “Il Moresco”

Ufficio Marketing Addetto Stampa PositanonelWeb.net - Sabato Di Martino:

info@positanonelweb.net

http://www.positanonelweb.net

http://blog.positanonelweb.net

mercoledì, aprile 18, 2007

CV da buttare? meglio Social Network e Blog

Social network e blog per creare e gestire la propria reputazione:
nell’era del web 2.0 il curriculum non basta più

Ricerca europea di Viadeo, il social network per il business

Milano, 18 aprile 2007 – Viadeo (www.viadeo.it), il primo social network on-line dedicato al business,
rende noti i risultati di una ricerca commissionata per valutare l’impatto di Internet sull'immagine
e reputazione personale.

La ricerca è stata condotta su due campioni: quello degli utenti della Rete per trovare
quali e quante informazioni personali sono pubblicate on-line, e quello di manager e dirigenti di
azienda per capire l’influenza della reputazione on-line sulla possibile scelta di un candidato in vista
dell’assunzione.



I risultati - Gli UTENTI della Rete


Il 31% degli utenti internet pubblica on-line informazioni di tipo personale;
si tratta in gran parte di persone nella fascia di età tra 18 e 24 anni che utilizzano
anche i social network dedicati al business per informazioni relative alla carriera professionale
Tra le persone che utilizzano la Rete per condividere i propri dati,
1 su 5 pubblica le foto delle vacanze e 1 su 10 ha un blog personale
I social network sono utilizzati per ritrovare vecchi amici nel 44% dei casi
e colleghi di lavoro per il 20%

I risultati - MANAGER e DIRIGENTI di azienda


Il 18% dichiara di aver cercato informazioni on-line relative a un possibile candidato,
percentuale che sale al 20% quando si tratta di responsabili delle risorse umane
Nel 59% dei casi le informazioni trovate sul web hanno influenzato la decisione
sul candidato
Generalmente i dati disponibili su Internet hanno influenza positiva, solo il 15%
dichiara di aver rifiutato una candidatura sulla base delle informazioni recuperate on-line.
I dati cambiano quando si analizza nello specifico la risposta dei direttori delle risorse
umane: il 25% ha rifiutato candidature sulla base della reputazione on-line, mentre solo
per il 13% quest’ultima ha influito positivamente sulla decisione
Il 20% utilizza i social network business per le loro ricerche.

Dalla ricerca emerge chiaramente che l’introduzione di nuovi strumenti Web 2.0, che consentono
a tutti i navigatori di essere protagonisti e creare contenuti, rappresentano una grande opportunità
per creare e gestire la propria immagine, aumentare la visibilità e migliorare la reputazione personale.


In quest’ottica, Viadeo rappresenta la versione professionale di social network, un'occasione
per manager, professionisti e imprenditori di gestire al meglio la propria reputazione online
oltre che creare una rete di interessanti relazioni e contatti di business.


Informazioni sulla ricerca

La ricerca è stata condotta da YouGov e ha coinvolto 2447 utenti internet, 597 manager e dirigenti.
La ricerca è stata condotta nel Regno Unito durante il mese di Marzo 2007.




Viadeo – www.viadeo.it

Viadeo è il primo social network on-line dedicato al business. Con oltre 1 milione di iscritti in Europa,
Viadeo consente di creare e gestire la propria immagine on-line e di costituire una rete di relazioni
e contatti di business, nel pieno rispetto della privacy. I membri utilizzano Viadeo per trovare clienti,
fornitori, partner e informazioni per il proprio lavoro, oltre che migliorare la propria reputazione,
attraverso Internet. Gli iscritti possono creare dei propri hubs per gestire le relazioni con i propri
contatti, scegliendo quali informazioni condividere e con chi. Viadeo.it è il primo sito per il social
network completamente in italiano. Diventare membro di Viadeo è gratuito.