lunedì, agosto 31, 2009

Manli ION-ITX: nuova scheda madre mini-ITX NVIDIA ION con Wi-Fi integrato

Manli Technology Group Ltd (Manli) http://www.manli.com/, uno dei principali produttori mondiali di schede video, schede madri, netbook e prodotti multimediali presenta oggi la nuova ION-ITX Wi-Fi, una scheda madre in formato Mini-ITX basata sulla piattaforma NVIDIA ION caratterizzata da un processore grafico ad alte prestazioni ed un processore Intel Atom 1,6GHz Dual Core a basso consumo energetico.

Piccola e potente

Grazie al processore grafico ad alte prestazioni NVIDIA ION ed al processore Intel Atom 330 Dual Core, la nuova Manli ION-ITX Wi-Fi è perfetta per la riproduzione di video in alta definizione (HD). Il chipset NVIDIA ION integra un sottosistema grafico GeForce 9400M IGP, operante alla frequenza di 450MHz (GPU) e 16 stream processors a 1100MHz. Sono inoltre presenti due alloggiamenti per memorie DIMM DDR2, con supporto fino a 4GB di RAM 667MHz/800MHz.

E’ disponibile inoltre come accessorio opzionale un alimentatore esterno da 90W, da collegare direttamente alla scheda madre, per ridurre ulteriormente l’ingombro e rendere il sistema assolutamente silenzioso.

La scheda madre ION-ITX di manli include il supporto Wi-Fi, connettori HDMI, DVI e VGA che permettono di riprodurre filmati in alta definizione (HD) fino ad una risoluzione di 1920x1200 pixels. Inoltre, grazie alla tecnologia NVIDIA PureVideo HD, è possibile riprodurre con fluidità anche i nuovi titoli nel formato Blu-Ray.

Piattaforma eco-compatibile

Sviluppata per venire incontro ai più alti standard in fatto di risparmio energetico, la ION-ITX Wi-Fi di Manli integra un processore Intel Atom330 Dual Core ad alta efficienza. Oltre a ridurre sensibilmente il calore, il processore Intel Atom rende il sistema completamente silenzioso, ideale per applicazioni home theatre o chattare e navigare su internet.

Il modello base, la ION-ITX di Manli è caratterizzata invece da un processore Intel Atom 230 a 1,6GHz con piattaforma NVIDIA ION IGP. Entrambi i modelli ION-ITX Wi-Fi e ION-ITX di Manli sono disponibili da subito

Maggiori informazioni sono disponibili visitando la pagina del prodotto al seguente link:

http://www.manli.com/eng_products_detail.php?pCatId=49&productId=147

Per maggiori informazioni sui prodotti Manli potete contattare l’ufficio stampa CyberMedia Marketing scrivendo a lb@cybermediapr.it

Se siete invece interessati alla distribuzione dei prodotti Manli in Italia potete scrivere un’email a stella@manli.com.hk

A proposito di Manli

Manli Technology Group Ltd, fondata nel 1996 e membro del gruppo PC Partner, sviluppa e produce schede grafiche, schede madri, Netbooks e prodotti multimediali venendo incontro alle richieste del mercato IT.

Grazie ai severi controlli di qualità e all’innovativo team di ricerca e sviluppo, i prodotti Manli sono sinonimo di qualità, prestazioni, affidabilità e sono conformi ai più alti standard qualitativi del mercato. L’obbiettivo di Manli è quello di proporre prodotti affidabili ad un prezzo competitivo.

Contatti – Ufficio Stampa Manli

Per maggiori informazioni potete visitare il sito http://www.manli.com/ o contattare l’ufficio stampa CyberMedia Marketing scrivendo a lb@cybermediapr.it.

TRANSAT J-12



24 agosto 2009 - Gaetano Mura e' arrivato a La Rochelle da ormai dieci giorni, accompagnato dal suo preparatore Stefano. La barca andrà in mare fra qualche giorno nel "Quai des chalutiers", da dove assisteremo alla partenza della transat . Il Team sta lavorando a pieno ritmo per finire di preparare la barca nei minimi dettagli. Nel corso della settimana prossima inizieranno le verifiche e i controlli di sicurezza. Ricordiamo che Gaetano prenderà parte alla regata che partirà dalla Francia il 13 settembre con percorso La Rochelle - Madeira - Salvador de Bahia per un totale di circa 4200 miglia in solitario. E' possibile seguire in diretta news e posizione dal sito della regata.

La regata: Golfo di Biscaglia, lungo la costa del Portogallo, avvicinamento verso l'arcipelago di Madera, l'attraversamento delle isole Canarie e di Capo Verde, l'approccio al pot au noir (zona di convergenza intertropicale dove non è difficile rimanere impantanati senza vento o con groppi temporaleschi anche per una settimana) , e poi navigazione con gli alisei sud-est ... Charente-Maritime/Bahia The Transat 6,50, non è uno sprint lungo gli alisei del Nord Atlantico, ma un mix di navigazione dove chi azzecca l'attraversamento della zona di convergenza intertropicale nel punto piu stretto, riesce a prendere un buon vantaggio sulla flotta.

Golfo di Biscaglia: Croce e delizia come si dice in gergo, non è mai facile. una alta variabilità del clima in questo periodo dell'anno per i primi 400 chilometri di corsa. Ma resta il fatto che doppiare Capo Finisterre (a nord-ovest della penisola iberica), è sempre un'esperienza. La piattaforma continentale ha contribuito a creare un mare che può essere veramente impegnativo per la flotta Mini.

Portogallo, Canarie, Capo Verde: Il vento del nord dovrebbe accompagnare la discesa lungo la costa del Portogallo. Scendere lungo la costa o leggermente spostato fuori? Questa la prima scelta tattica da compiere. In considerazione del grande traffico commerciale e peschereccio, gli skipper dovranno gestire il sonno, la stanchezza e la velocità della barca, evitando di piantare violentemente la prua sull'onda. Piccola zona di transizione e quindi si va alla ricerca degli alisei di nord-est. Altra importante scelta tattica, navigare nei pressi della costa africana o lontano in mare aperto?

Pot au noir: Questa zona di transizione tra gli alisei dell'emisfero nord e quelle del sud del mondo è un mix di condizioni meteorologiche. Bisogna rimanere concentrati , una gamma completa di situazioni di navigazione aspetta i nostri skipper? Passando attraverso la Zona di convergenza intertropicale! Stress con calma piatta sotto il sole cocente, temporali improvvisi che rovesciano quantità d'acqua incredibile e rotazione dei venti di 360 gradi con intensità che non di rado superano i 40 nodi. Tutto è possibile! I nervi a bordo devono rimanere saldi, l'attenzione sempre al massimo ed ogni cambio di vela deve essere fatto con tempismo e precisione per attraversare il potau noir.

Est e sud-est e Salvador de Bahia: Attraversato il pot au noir gli alisei sud-est, prendono il posto di quelli di nord est.Inizia una nuova cavalcata fino alle coste del Brasile dove ci attendono... Vento ballerino, banchi traditori, reti da pesca mal segnalati, che dire il marinaio che porta a termine la regata ha comunque dimostrato di essere un navigatore completo, chi poi arriva primo dimostra di essere il migliore.


Il calendario

Data di partenza della Charente-Maritime: Domenica, Settembre 13, 2009
ETA arrivo a Funchal (Madeira): Venerdì, Settembre 18, 2009 (previsione di massima)
Data di partenza da Funchal (Madeira): Sabato, Ottobre 3, 2009
ETA arrivo a Salvador de Bahia (Brasile): Martedì, Ottobre 20, 2009 (previsione di massima)

I concorrenti Italiani

Serie 01 ... APOLLONI Ricardo ITA 426
Serie 14 ... DEL ZOZZO Luca ITA 686
Serie 20 ... KLEIN Daniela ITA 538
Serie 33 ... PEDOTE Giancarlo ITA 626
Serie 41 ... ROSSI Andrea ITA 544
Serie 45 ... TOSI Luca ITA 507
Proto 06 ... CARACCI Andrea ITA 756
Proto 21 ... MURA Gaetano ITA 437

AURORE MARTIGNONI
www.auroremartignoni.blogspot.com
Per informazioni: aurore.martignoni@gmail.com

Il primo sardo alla mini-transat



Impresa sportiva, avventurosa e affascinante, con regole d’iscrizione severe, la transatlantica in solitario si tiene ogni biennio in partenza dalla Bretagna e con arrivo in Brasile. Tre ingredienti indispensabili per questa regata della classe mini: una barca di sei metri e mezzo, una corsa solitaria e senza assistenza e l’Oceano Atlantico. Inventata da Bob Salomon nel 1977 la Mini Transat ha portato grandissime emozioni ma anche terribili sofferenze. Ma vince sempre l’amore per il mare e questa sfida rimane il sogno di tutti i velisti.
Abbiamo incontrato Gaetano Mura, originario di Cala Gonone, e primo sardo ad affrontare questa avventura, a bordo del suo GRF91. Per lui è iniziato il conto alla rovescia. Ci spiega la sua tecnica per tenersi sempre allenato e ci parla della sua esperienza ma anche della sua filosofia di vita.
Come ci si sente emotivamente a tre mesi dalla partenza per una Transoceanica in solitario?
Sembrerà strano ma la vera impresa è proprio arrivare alla partenza. Il duro lavoro -costruzione della barca, ricerca di sponsors, qualifiche e allenamenti - è già stato fatto negli anni che la precedono. Ora non resta che partire, concentrarsi, mettercela tutta e fare correre la barca tra le onde dell’Oceano. Cercando sempre il piacere di stare in mare, che è la cosa che più di tutte mi auguro di trovare.
Con un “guscio di noce” di soli 6,50 m in mezzo al grande Oceano, in completa solitudine e senza comunicazione con l’esterno, ci vuole anche un po’ di follia?
Lo so che tutto questo può sembrare folle ma non si improvvisa nulla; dietro c’ è un enorme lavoro, anni di preparazione, di regate e di allenamenti e niente viene lasciato al caso. Per il resto c’ è la sorte, come nella vita di tutti i giorni.
Ha paura quando è in mare?
Innanzitutto bisognerebbe stabilire il concetto di paura. Il fatto è che si può avere paura di aver coraggio o avere il coraggio di aver paura.
So che si dorme a tranches di venti minuti ogni ora. Si può resistere a questi ritmi per un mese?
Si può resistere anche per più mesi. Credo si debba avere una certa predisposizione poi bisogna imparare a conoscersi, a rilassarsi per poter dormire a comando. E’ un aspetto molto affascinate di cui si potrebbe parlare per ore.
A bordo di una barca così piccola e senza possibilità di cucinare cosa mangia un solitario?
Questo è uno tra gli aspetti più importanti della preparazione, ho affidato questo compito a degli amici più esperti di me. Il cibo si divide in buste - una per giorno - all’interno delle quali si trova il fabbisogno giornaliero; quasi tutto secco o liofilizzato, col giusto apporto energetico, tenendo conto delle diverse zone climatiche e della particolare dieta che seguo. Quando il mare è veramente brutto ci si accontenta di barrette energetiche.
Le manca la famiglia?
Probabilmente è una delle mie debolezze più grandi quando sono isolato. Mi piace molto stare in famiglia. Mi piace la mia casa. Se potessi fare solo una chiamata di cinque minuti a casa ogni tanto, anche solo per scherzare o lamentarmi un po’, sentire la loro voce, renderebbe tutto più facile. Ma non si può e anche questo fa parte del gioco.
E loro come vivono questa situazione?
Quando si è in questa fase, inevitabilmente, quasi tutto il tempo è dedicato all’obiettivo e si trascura un po’ tutto il resto, amici compresi. Da questo punto di vista sono fortunato non solo perché la famiglia mi “sopporta” ma anche perché mi sostiene con grande entusiasmo.
Per esser un navigatore solitario bisogna fare tutto da solo?
In mare naturalmente si. Anche a terra passo lunghi periodi a lavorare in solitudine. Per essere un buon navigatore solitario bisogna però essere in tanti; e veramente tante sono le persone e gli amici che hanno un ruolo in questa mia avventura.
E’ dura la solitudine?
Mi pongono spesso questa domanda. I problemi di un navigatore solitario sono tanti e tali da non aver troppo tempo per pensarci. Credo che ci sia una grande differenza tra quella ricercata e quella subita. E comunque, nella cultura pastorale dei sardi, la solitudine ha sempre fatto parte della vita stessa.
Si dice che i sardi non siano navigatori. Si sente un po’ atipico?
No. Mi sento uno che ha una grande passione, questa è una fortuna indipendentemente da dove si è nati o dove si è vissuti.
Ripiegati il fiocco e la randa si spediscono a Cagliari per le ultime modifiche prima della partenza. Siamo ormai agli sgoccioli. Bon vent!
Maggiori informazioni su www.transat650.org e www.gaetanomura.com


AURORE MARTIGNONI

Rimini – Il master per i futuri manager del turismo




Itinera, società leader nella formazione e nella ricerca turistica, presenta per il terzo anno a Rimini, cuore del turismo italiano, un percorso formativo di eccellenza destinato a giovani laureati e professionisti del settore che desiderano intraprendere una carriera stimolante e con ruoli di responsabilità nei diversi settori della filiera turistica.

Il Master New Hospitality Manager – Business & Culture, in partenza a gennaio 2010, si propone di fornire una risposta concreta alla crescente richiesta da parte delle imprese turistiche di professionisti qualificati con un solido profilo culturale ed elevate competenze manageriali, attenti alle evoluzioni del mercato e con una forte sensibilità operativa nei confronti dei fattori che determinano la competitività dei prodotti turistici.

La struttura del Master prevede un percorso formativo full-time di dieci mesi, di cui cinque di attività di alta formazione d’aula, e cinque di stage in aziende leader del settore che potrà essere svolto, a seconda degli interessi dei partecipanti, su tutto il territorio nazionale ed internazionale.

Il programma didattico è strutturato nelle seguenti aree tematiche: Basic Management, Hotel Management, Tour Operating & Retail Management, Meeting&Congress Management, New Business Management.

La qualità del Master è garantita da una faculty attentamente selezionata, composta da affermati professionisti, manager ed esperti del settore con una collaudata esperienza nel campo della formazione avanzata ed in grado di trasmettere i contenuti teorico-pratici con continui riferimenti alle esperienze acquisite sul campo e ai problemi concreti della realtà aziendale.

Alle lezioni tradizionali d’aula si alternano esercitazioni individuali e di gruppo, analisi di casi aziendali, sviluppo di business plan, attività di role playing e business game, realizzazione di project work nonchè spazi dedicati allo sviluppo di competenze trasversali, quali la leadership, la flessibilità, l’orientamento al risultato, la pianificazione, l’autocontrollo, la comunicazione in pubblico, il team building, la gestione delle relazioni interpersonali.

Grande spazio è riservato alle testimonianze di uomini d’azienda e professionisti, che insieme alle visite in azienda e alla partecipazione a fiere ed eventi del settore garantiscono un visione completa ed esaustiva delle dinamiche del settore turistico.

Il Master è a numero chiuso, per partecipare alle selezioni è necessario prenotarsi compilando il modulo di pre-iscrizione sul sito di Itinera
http://www.itinera.rimini.it.

Per ulteriori informazioni:
Infoline 0541 753.811
master@itinera.rimini.it

Festa di Halloween in Toscana

Vuoi portare i bambini alla festa più bella e caratteristica di Holloween??? Bene…. Visita il sito www.holidaytuscany.it potrai trovare le offerte migliori di un soggiorno in BB a Pescia in una ridente cittadina a pochi chilometri da Borgo a Mozzano, patria indiscussa dei festeggiamenti di Halloween. Il soggiorno previsto nella offerta Halloween Celebration prevede anche una cena al Ristorante Cecco di Pescia noto per essere inserito nelle migliori guide di enogastronomia, per cui oltre alla splendida festa, potrà degustare anche una splendida cena degustando i migliori piatti della cucina toscana. Se poi l’indomani volesse proseguire un percorso adatto ai bambini, il famoso Parco di Pinocchio è situato a pochi chilometri da Pescia, meta indiscussa per grandi e piccoli.

Vacanze di bassa stagione scontate del 25%.

Se non avete ancora preso le ferie e volete godervi una bella vacanza nell'entroterra di Pesaro Urbino; vicino a Cagli, proprio a ridosso del monte Catria, c'è una comoda casa vacanza nella quale potrete affittare un appartamento con vista panoramica a prezzi veramente bassi, infatti al prezzo di listino viene applicato il 25% di sconto se soggiornate almeno una settimana. E' una vera occasione per chi dalle proprie vacanze esige tranquillità silenzio e comfort, naturalmente con la massima libertà e senza vincoli di orari, ovviamente con servizi e biancheria inclusi nel prezzo. La promozione inizia a Settembre ma non so quanto possa durare, se siete interessati guardate il sito o contattate direttamente i proprietari, i recapiti li trovate direttamente nel sito.

Come organizzare un viaggio su Internet.

Internet sta cambiando il nostro modo di vivere! Quante volte hai sentito dire questa frase? Sicuramente tante.

Ma cosa sta cambiando? Per prima cosa sta cambiando il modo di socializzare e comunicare, un esempio su tutti è Facebook. Chi di noi non ha un profilo su questo social network?

In futuro, però, ci si aspetta che Internet cambi profondamente le nostre abitudini, più di quanto lo stia già facendo. Arriverà quel giorno che da casa, comodamente seduti, tutti potremmo fare tutto: pagare le bollette, seguire le lezioni universitarie, richiedere certificati al Comune, fare la spesa, acquistare vestiti, comprare di tutto e di più.

Tutti conosciamo Ebay e credo che gran parte di noi abbia fatto almeno un acquisto su questo importante sito di e-commerce in grandissima espansione. Io ad esempio l’ho usato soprattutto per acquistare prodotti che facevo fatica a trovare nel commercio tradizionale, cioè i negozi.

Ma in Internet non si comprano solo prodotti, un giorno sentì dire: “ho prenotato il mio volo su Internet a pochi soldi”. Anch’io volevo prenotare e prendere l’aereo ma non l’ho fatto subito, un po’ perché non sapevo dove andare, ma soprattutto perché non sapevo come fare. Dopo qualche tempo mi sono deciso, spinto anche dalla necessità di attraversare l’Italia in poco tempo, ad acquistare un volo su Internet, mi sono fatto aiutare e così sono partito per la prima volta, poi da solo ho prenotato il secondo volo, il terzo il quarto e, altre volte ancora.

Poi mi sono chiesto, ma se organizzassi un intero viaggio? Magari all’estero? Come si organizza un viaggio su Internet? Non sapevo come fare, ma non ho aspettato tanto ad imparare grazie a http://viaggio.organizzare.org/

Io ho scelto di fare il mio primo viaggio in Spagna e di visitare la splendida Barcellona. Inoltre ho potuto mettermi alla prova con la lingua spagnola che avevo studiato ma che mai avevo usato con persone che non fossero professori. A proposito, se avete difficoltà con le lingue straniere, volete impararle o volete semplicemente esercitarvi, uno strumento utilissimo è Livemocha. Ve lo consiglio.

Carmelo Molfetta

Scegliere un computer usato

Scegliere un computer usato è una scelta che ormai sempre più persone fanno, sia tecnici che neofiti informatici, con la consapevolezza di potersi permettere ottimi prodotti funzionali alle proprie esigenze, senza spende le cifre richieste dal mercato dei nuovi hardware.
Sicuramente il primo elemento che salta all’ occhio nella scelta tra nuovo e usato è la consistente differenza di prezzo . Non è mai facile fare una valutazione precisa del valore di un prodotto informatico, ma come per molti altri prodotti , una volta usciti dal negozio del nuovo, questi sono soggetti ad una svalutazione almeno del 20% per sole finalità contabili dovute alla detrazione iva che l’acquirente puo’ permettersi nel caso si tratti di azienda. Molto spesso infatti comprare un computer usato, specie nel caso di Exnovo Computer, comprare un usato significa acquistare un pc che un azienda si è trovata a dover vendere per i motivi più svariati , da semplici questioni fiscali o di cambio software, o di acquisto di stock di merci, riduzione del personale e delle postazioni lavorative o non ultima in questi tempi, la chiusura dell’ azienda.
Oggi giorno i computer sono giunti ad un livello di affidabilità veramente alto, per cui molte case forniscono garanzie di diversi anni. Personalmente mi è capitato di avere più problemi con un computer nuovo da dover mandare in garanzia alla casa madre, che non con computer usati per i quali l’utilizzo di un precedente utilizzatore è il miglior check up che si possa fare di una dato hardware e magari la reinstallazione del sistema operativo con qualche miglioria come il classico incremento di poca ram permette di risolvere conflitti e latenze che avevano reso il computer da nuovo meno funzionale che da usato.
In conclusione i vantaggi della scelta di un computer usato sono molti, fermo restando che ogni caso va valutato a se in base alle proprie esigenze, ma visto che lo smaltimento dei vecchi computer sta diventando un problema di tipo ecologico, perchè non dare una mano anche all’ ambiente?

Prince of Persia The Fallen King


Prince of Persia è una delle saghe di maggior successo che sta per fare il suo debutto con un nuovo approccio, un aspetto rinnovato e una spada più affilata. Prince of Persia The Fallen King ti riporta nuovamente nel suo universo acclamato dalla critica , reinventando il genere action adventure a piattaforme sotto la guida del premiato studio di Ubisoft a Montreal e della stessa squadra di fuoriclasse che ha realizzato la trilogia di Prince of Persia Le Sabbie del Tempo. Prince of Persia The Fallen King, che si ispira alla mitologia persiana, segue un eroe che comincia la sua missione come.........

Continua a leggere tutto il post, e guarda il trailer di
Prince of Persia The Fallen King!



Giardini d'Autore Autunno a Riccione

Ritorna Giardini d'Autore a Riccione il prossimo 19 e 20 settembre a Villa Lodi Fè.
Dopo il successo della primavera, la mostra delle rarità botaniche ci allieterà con i colori dell'autunno per chiudere in bellezza la stagione estiva, un motivo in più per prolungare le
vacanze o per ritornare a Riccione in settembre e godere del mare in completa tranquillità con i
colori della natura che cominciano a mutare.
Per chi conosce già Giardini d'Autore sà che stiamo parlando della Mostra mercato di Piante
Insolite e rarità botaniche che permette di scoprire in anteprima le novità del settore e
incontrare i vivaisti specializzati provenienti da tutta Italia e dall’estero.
A Giardini d'Autore Autunno tante saranno le idee per progettare e rinnovare i propri spazi
verdi, stand di artigianato artistico e abbigliamento da giardino.
L’autunno offre fioriture spettacolari con colori davvero unici e suggestivi, e risulta essere il momento giusto per la progettazione degli spazi verdi.
Giardini d’Autore Autunno è aperta sabato 19 e domenica 20 settembre con orario continuato dalle 9:00 alle 19:00, ingresso 3 euro, i bambini sotto i 14 anni sono ospiti.

Elenco espositori Giardini d'Autore Autunno

Dedikato a Daijiro Kato

E' iniziato il conto alla rovescia per il Moto Gp che partirà il 4 settembre a Misano Adriatico. Molteplici sono gli eventi collaterali che anticipano il tanto atteso evento, uno di questi è proprio "Dedikato", l'asta di beneficenza in memoria del motociclista giapponese Daijiro Kato scomparso nel 2003 sulla pista di Suzuka.
L'appuntamento è per giovedì 3 settembre alle ore 21.00 a Portoverde in Piazzale Colombo.
L'evento prevederà la messa all'asta di indumenti appartenenti ai piloti e poi non mancheranno le assegnazioni di premi legati tutto dallo stesso filo conduttore: il tema della sicurezza.
L’edizione Dedikato 2009 si pone come momento di riflessione sulla sicurezza stradale con l’obiettivo di coinvolgere le Istituzioni e soprattutto i giovani per sensibilizzare tutti al problema che oggi affligge il nostro Paese con circa 8.000 decessi e 170.000 ricoveri ospedalieri a causa di incidenti stradali.
Il ricavato dell’asta di Dedikato 2009 e del merchandising dell’evento verrà utilizzato per sostenere i progetti di ricerca della FFC (Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica).

Due marchi leader insieme per lo sviluppo di una tuta da gara high tech

Nell’ambito della loro partnership, DAINESE e Gore – produttore dei tessuti GORE-TEX® - hanno creato per Valentino Rossi una tuta da gara extra tecnologica, traspirante e 100% impermeabile a lungo.

In occasione del Gran Premio d’Inghilterra a Donnington, Valentino Rossi ha indossato una nuova tuta da gara. Lo speciale capo in membrana GORE-TEX® è il risultato di un progetto triennale di ricerca e sviluppo firmato DAINESE e Gore.

Inaugurata una settimana prima nelle prove disturbate dal mal tempo a Sachsenring in Germania, la tuta unisce l’esperienza DAINESE nel trattamento della pelle con l’aggiunta della funzionalità della membrana GORE-TEX® e la tecnologia Gore nella produzione di capi di abbigliamento tecnico da gara in pelle traspirante 100% impermeabile a lungo.

DAINESE utilizza da tempo le membrane GORE-TEX® per i modelli delle sue collezioni, ma per Rossi ha aggiunto ulteriori funzionalità proprio in prospettiva agonistica. Paragonata alle normali tute da pioggia quella di Rossi, oltre ad essere molto leggera e minimamente ingombrante, combina tutti i vantaggi della protezione impermeabile in un unico strato strutturato. Per esaltare al massimo le prestazioni, al di là della funzionalità tecnica della membrana GORE-TEX® e del design avanzato, include l’utilizzo della pelle kangaroo, riconosciuta per le sue proprietà anti abrasione, e un approccio costruttivo innovativo.


Gore e DAINESE sono particolarmente orgogliosi della loro storica collaborazione nello sviluppo di capi di abbigliamento tecnico evoluti, che utilizza le rispettive esperienze e tradizioni nel settore. La nuova tuta conferma il successo della partnership e la soddisfazione di Valentino Rossi, a proposito della nuova tuta, rafforza e valorizza ulteriormente la loro reputazione, quali leader nell’abbigliamento tecnico in pelle per i motociclisti.

© 2009 W.L. Gore & Associates GmbH, GORE-TEX, GUARANTEED TO KEEP YOU DRY, GORE e loghi sono marchi registrati da W.L. Gore & Associates.


Per ulteriori informazioni:
Ufficio Stampa GORE-TEX®, Slalom Milano, Luciana Marcomini tel.0258309584 interno 129,
luciana_marcomini@slalom.it

Medicinali Online: Bing poco attento sulle inserzioni truffaldine

Il nuovo motore di ricerca targato Microsoft sarebbe poco attento alle inserzioni truffaldine in cui sono venduti farmaci di “origine sospetta”.


Uno studio mette in luce quanto sia facile la vita delle organizzazioni criminali online. Secondo Knujon e LegitScript, autori della ricerca, molti medicinali sospetti sarebbero stati venduti grazie a Bing, il nuovo motore di ricerca di casa Microsoft.

Bing, con le stesse metodologie di Google, permette a chi desidera fare advertising online l’acquisto di spazi pubblicitari direttamente nelle pagine del proprio motore di ricerca. Se quindi un utente digita le parole chiavi “farmaci online”, oltre i normali risultati di ricerca, troverebbe di fronte i suoi occhi dei collegamenti sponsorizzati, cioè commercianti che decidono di acquistare spazi pubblicitari per accrescere il proprio business online direttamente dal motore di ricerca.

Il problema è che in Bing non sempre questi commercianti sono “affidabili”. Google utilizza rigorosi metodi di controllo e identificazione dei propri inserzionisti, Bing non sempre, almeno stando a quello che emerge dall’indagine.

Il risultato è clamoroso: l’89,7% degli annunci farmaceutici fanno capo ad aziende che violerebbero le leggi nazionali. E pensare che il problema era già stato riscontrato ad inizi 2008 dalla National Association of Boards of Pharmacy e Bing, che a quei tempi aveva il nome di Live Search, non aveva fatto nulla per mettere al sicuro i propri utenti.

Sicuramente un brutto colpo basso per Bing, che perde di credibilità proprio mentre guadagnava una fetta del mercato del Search Engine, di cui Google è re..

http://www.gruppocomifar.it/fornitura-farmacie/index.html

This is Vegas


This is Vegas è un videogioco in cui di sicuro non mancano Donne, Lusso, Divertimento, Luci e Gioco D'Azzardo, con una trama veramente simpatica, che vede un ricco imprenditore deciso a comperare Las Vegas per bandire i giochi d'azzardo e trasformarla in una normale e tranquilla cittadina Americana. Il personaggio che tu vai ad impersonare invece, è un poveraccio con il portafoglio vuoto che casulmente riceve il compito di salvare la città facendola rimanere quella che è sempre stata..........

Continua a leggere il post e guarda il trailer di
This is Vegas!



Mostra di pittura a Rimini

L'arte sbarca a Rimini e il prossimo 10 Ottobre verrà inaugurata al Castel Sismondo la Mostra di Pittura dedicata ai maggiori esponenti e alle loro opere.
Si potrà assistere ad un percorso che va da Rembrandt a Gauguin a Picasso per un viaggio nel passato tra le opere più belle e spesso viste solo sui libri o in fedeli riproduzioni. La Mostra di Pittura è stata resa possibile grazie al Museum of Fine Arts di Boston che ha messo a disposizione ben 65 opere d'arte, le originali di artisti e pittori come come Van Dyck, Velázquez, Gauguin ,Van Gogh, Manet, Monet, Cézanne, Tiepolo, Matisse, Picasso, e molti altri ancora.
Tali opere provvisoriamente sosteranno a Rimini fino a Marzo 2010 in occasione di questo evento irripetibile, un evento unico al mondo assolutamente da non perdere per chì è amante dell'arte o per chi è curioso di scoprire il mondo della pittura attraverso le opere di questi grandi maestri. Le opere verranno suddivise in 6 sezioni: Intimità del ritratto, Nobilità del ritratto, Nature morte, Sentimento religioso , Interni e Nuovo Paesaggio.
La mostra di Rimini darà l'opportunità agli artisti riminesi di poter affiancare le proprie opere a quelle dei grandi delle varie epoche passate che hanno fatto la storia della pittura.
L'appuntamento quindi da non perdere per la Mostra "L'Incanto della Pittura" è dal 10 ottobre al 14 marzo 2010, tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00, escluso Venerdì e Sabato, quando il Castel Sismondo sarà aperto fino alle ore 20.00.
Il biglietto d'ingresso è di € 10.00, € 8.00 per i gruppi e € 6.00 per le scuole.
In occasione di questo evento culturale molti hotel Rimini hanno predisposto pacchetti tutto compreso anche in occasione di gite d'istruzione.
Nella nostra sezione apposita, troverete un ricco elenco di hotel Rimini per scegliere la struttura che meglio soddisferà le vostre esigenze per un piacevole soggiorno in romagna tra cultura e relax.

Il portale dei catering in Lombardia giunge alla versione 2.0

Catering-Lombardia.it,giunge alla versione 2.0 con nuove interessanti funzioni.

Dopo pochi mesi sta raggiungendo grandi successi Catering Lombardia, il famoso portale per cercare informazioni sul catering in tutta la lombardia. Visto l'apprezzamento sono state effettuate parecchie modifiche giungendo alla versione 2.0 che porta con se nuove interessanti funzioni per aiutare sempre più chi cerca un servizio di Catering, affitto location o semplicemente di noleggio di materiale per il Catering di Matrimoni o Eventi in generale. Un portale che ti fa scegliere il tuo fornitore e che ti fa contattare le varie location in tutte le provincie lombarde:Brescia, Bergamo, Mantova, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Milano, Monza e Pavia. I migliori servizi per i migliori eventi, infatti coloro che si vogliono affidare a un catering avranno diverse esigenze: dagli sposi per l'organizzazione di un matrimonio nelle location piu romantiche o un azienda che vuole organizzare una convention e cerca una sala ampia e spaziosa. Accontentare tutte le necessità attraverso una serie di strumenti e informazioni localizzate attraverso la tua posizione attuale.

Davide Dattoli
Responsabile Marketing e Stampa
DD Web Agency
mail: info@davidedattoli.com

Relactions presenta Boscolo Travel Inside, il nuovo sito per viaggiare con passione

Relactions ha ideato e progettato per Boscolo Travel Inside un'interfaccia innovativa che coinvolge l'utente alla scoperta di proposte di viaggio uniche e personalizzabili, con un ampio spazio al racconto, alle immagini e all’emozione del viaggio. Un sito destinato ai viaggiatori che si muovono per coltivare un bisogno di scoperta, per seguire una passione, per trovare una dimensione autentica fuori dai luoghi comuni del turismo di massa.

Quattro passioni (Art&Culture, Urban Cool, Benessere e Gourmet), introducono alle diverse proposte di viaggio, che possono poi essere ulteriormente configurate dall'utente per creare un itinerario su misura, in modo semplice, accattivante ed intuitivo. L'integrazione di video e racconti di testimonial e viaggiatori consente di conoscere i segreti nascosti della destinazione.

La piattaforma tecnologica e l’interfaccia utente di Boscolo Travel Inside sono state pensate ed implementate da Relactions per poter evolversi con le necessità dell’azienda e per un continuo ampliamento del catalogo prodotti.
Il sito, che già permette un alto coinvolgimento dell’utente grazie al servizio di personalizzazione dei pacchetti, verrà a breve integrato con nuovi servizi come il volo, gli hotel, i transfer.
L'attività di ottimizzazione per i motori di ricerca e la consulenza strategica e marketing di Relactions consentiranno la piena visibilità del sito, in linea con gli obiettivi di branding e vendita del Gruppo Boscolo.

Relactions, è la Web Agency leader nei servizi di Web Marketing e Web Design per gli operatori dei settori turistico e alberghiero.

L'identità nazionale nel XXI° Secolo



Galleria Roma
via Maestranza 110 Siracusa

L'identità nazionale nel XXI° Secolo

Relatori: prof.Fabrizio Maronta - prof Luigi Amato,
coordina Claudio Dipietro
martedì 8 settembre ore 18,30


Martedì 8 Settembre alle ore 18,30 presso la Galleria Roma di Via Maestranza a Siracusa si terrà la conferenza L’identità nazionale nel XXI secolo. I relatori saranno il prof. Luigi Amato docente ordinario di Estetica e presidente del Limes Club Siracusa e il dott. Fabrizio Maronta giornalista della redazione di Limes e di Repubblica. Coordinerà Claudio Dipietro segretario del Limes Club Siracusa. Nella data fortemente simbolica dell’otto settembre i relatori tenteranno un ragionamento sull’identità nazionale ormai rinata e consolidata che si misura non solo con le problematiche esterne come immigrazione e globalizzazione, ma anche con quelle interne come localismi, regionalismi e rinascenti separatismi. La discussione vuole superare i luoghi comuni di un passato finalmente in via di superamento e cerca di guardare finalmente al futuro, al ruolo dell’Italia in un scenario internazionale in continuo mutamento.



Organizzazione e Direzione: Corrado Brancato


Ingresso Libero


Info:
0931/746931
0931/66960 (orario apertura Galleria)
cell.338/3646560
corradobrancato@hotmail.com

www.galleriaroma.it

Le serate italiane ed europee dei Cyberpunkers a settembre ed ottobre '09

Le serate italiane ed europee dei Cyberpunkers a settembre ed ottobre
'09

Sono, lo dicono i numeri, tra i dj europei in maggiore ascesa.
Senz'altro, tra i colleghi italiani, il loro percorso spicca.
Infatti, che i Cyberpunkers non sono solo 'due dj italiani di
successo' lo racconta in un attimo il loro live tour estivo
pubblicato interamente sul loro Myspace. I dj italiani, di solito,
pubblicano le date solo all'ultimo momento, per motivi di marketing o
di pigrizia. I Cyber no, visto che hanno un buon numero di fan sparsi
per l'Italia e per l'Europa, devono e vogliono far sapere a tutti col
maggiore anticipo possibile dove suonano e quando lo fanno.

Ecco alcune delle loro serate in Europa a settembre ed ottobre. Il
loro tour tocca Portogallo, Svizzera, Francia e ovviamente Italia

18 set 2009 Cyberpunkers Live Set @ Waikiki Chic Lisbon (Portugal)
19 set 2009 Cyberpunkers Live Set w/ Housemeister, Zombie Nation @
Electrosanne Festival 2009 c/o D! Club Lousanne (Swiss)
25 set Cyberpunkers Live Set @ Wrapped In Plastic Party @ Second Skin
Club Athens, Greec
26 set 2009 Cyberpunkers Live Set @ Expò Bellinzona (Swiss)
9 ott 2009 Cyberpunkers Live Set @ Batofar, Paris (France)
10 ottobre Cyberpunkers Live Set @ Plastik Club c/o Exodus Reggio
Emilia (Italy)

///////////////// HI RES PHOTO: www.lorenzotiezzi.it
mail spedita da - mail sent by: Lorenzo Tiezzi (pr-journalist
photographer music-designer creative-producer) mob. - cell. +39 339
3433962 / mail lt@lorenzotiezzi.it / skype lorenzotiezzi
address - indirizzo via Rep. Argentina 114/d 25124 Brescia Italy
www.facebook.com/lorenzotiezzicomunicazione,
www.lorenzotiezzicomunicazione.blogspot.com

domenica, agosto 30, 2009

BOLGIA (Dalmine Bg) DJS FROM THE WORLD 2009/2010 12/09 Dr Lectroluv, Vitalic per FUTURAMA 19/09 La Troya Ibiza

BOLGIA (Dalmine Bg) DJS FROM THE WORLD 2009/2010 12/09 Dr Lectroluv,
Vitalic per FUTURAMA 19/09 La Troya Ibiza

COME SEMPRE I SITI POSSONO PUBBLICARE LE INFO SOLO 15 GIORNI PRIMA
DELL'EVENTO. Grazie, Lorenzo Tiezzi

BOLGIA IN SUPER BREVE

www.bolgia.it info 335465818

12/09 Futurama @ Bolgia Dalmine Bg. Al mixer Dr Lectroluv, Vitalic,
Belzebass, Pelussje (...)

19/9 La Troya Ibiza @ Bolgia Dalmine Bg. Al mixer Rubik's Cube (La
Troya), Monkey Lovers (...) + Pit Stop Red Bull Racing Team


I PRIMI EVENTI DELLA STAGIONE BOLGIA RACCONTATI COME SI DEVE

BOLGIA DJS FROM THE WORLD 2009/2010
Il 12 settembre inizia la nuova stagione del Bolgia (www.bolgia.it,
Dalmine, Bg, 20 minuti da Milano). Quello che è ormai uno dei più
importanti club europei per chi ama l'elettronica in tutte le sue
forme, punta sulle novità e su ritmi ancora più energici. Il Bolgia e
il suo privè si sono rinnovati: Il mixer della main room è stato
collocato in una posizione più visibile, ovvero su un palco al centro
del club e pure quello del privè è in posizione più centrale. Al
Bolgia i più innovativi top dj internazionali (il sottotilo del club
Djs from the World non cambia...) fanno ballare e contemporaneamente
danno spettacolo su palchi non troppo diversi da quelli dei concerti
rock... Ovvero al Bolgia, non c'è più distinzione tra dj e performer:
è l'elettronica ad essere unica e sola protagonista. Come se non
bastasse, i prezzi sono stati ritoccati, certo, ma al ribasso. Così
c'è tutto il bello della grande elettronica senza spendere una follia.

FUTURAMA, LA NUOVA ONE NIGHT DEL BOLGIA
Futurama è la nuova one night che il Bolgia (www.bolgia.it) dedica
alla fidget house, ovvero al nuovo suono che sta facendo ballare il
mondo. Primo appuntamento è il 12 settembre. Ogni 3 settimane al
mixer del Bolgia si alternano i protagonisti di questo nuovo genere
musicale che mescola rock, hip hop ed elettronica in un mix
assolutamente energetico. Appuntamento successivo: 3 ottobre 2009.
Resident della serata sono i bergamaschi Belzebass (www.myspace.com/
belzebass).

I SUPER DJS DEL BOLGIA (in rigoroso ordine alfabetico)
Brodinksy, Chris Liebing, Congorock, Cyberpunkers, D.I.M., Dr
Lectroluv, Feadz, Felix Da Housecat, Francois Kevorkian, The Toxic
Avanger, Giusy Consoli, Guido Schneider, Housemeister, Intrallazzi
(regular guest), James Zabiela, Kavinsky, La Troya, Leroy Thornhill,
Le Petit Pilous, Monkey Lovers (regular guest), Mr Flash, Mr. Oizo,
Steve Bug, Sebastian, Sinichi Osawa, Steve Aoki, Steve Lawler, Thomas
Schumacher, Thiefschwarz, Teenage Bad Girl, Vitalic

INFO BOLGIA
CONTATTI: 035506742 335465818 info@bolgia.it www.bolgia.it via
Vaccarezza 9 Osio Sopra Bergamo. COME ARRIVARE: Uscita A4 Milano
Venezia: Dalmine (20 minuti da Milano). Alla rotonda a sx direzione
Milano, il club (ben segnalato) è sulla destra dopo 2.5 km. Treno:
stazione Verdello poi navetta gratuita Bolgia. Il locale organizza
pullman per gruppi numerosi. PREZZI BOLGIA: In lista o con invito
entro mezzanotte con drink incluso: 10 (ragazze) - 16 (ragazzi) euro.
In lista o con invito entro le una con drink incluso: 18 euro
(ragazzi & ragazze). Dopo le una intero: 20 euro. ORARI: Bolgia è
aperto ogni sabato sera + prefestivi. Ogni serata inizia alle 23
circa e finisce a tarda notte.

I PRIMI APPUNTAMENTI DELLA STAGIONE 09/10

12/09 Futurama @ Bolgia Dalmine Bg. Al mixer Dr Lectroluv, Vitalic,
Belzebass, Pelussje (...)

12/09 al Bolgia di Dalmine Bg (20 minuti da Milano prende vita
Futurama, nuova serata del club dedicata alla fidget house. Al mixer
Dr Lectroluv, Vitalic, Belzebass, Pelussje (...). Nel privè La Dama
suonano Teo Nobili, Pelussje, Pinky, Shaki Chronicles. Dr. Lektroluv
è un misterioso personaggio che sul palco suona con una maschera
verde e che ama farsi ritrarre in versione 'alienoide' e che non ha
mai rivelato nè il suo nome nè la sua nazionalità. Paragonato per
questi motivi a Dopplereffekt, Japanese Telecom e al compianto
Drexciya, Dr. Letroluv ha da poco pubblicato il nuovo capitolo della
sua saga di mix-cd's, per la precisione il sesto che risponde al nome
di "Elektrik Planet"... A differenziarlo dai precedenti l'inserimento
di tracce esclusive firmate da artisti come Savas Pascalidis, Bangkok
Impact, Mysterymen e Sterac Electronics. Vitalic è invece un dj
francese con la musica techno nel sangue, a infiammare le piste da
ballo di tutta Europa. Per molto tempo Vitalic ha fatto credere al
suo pubblico e ai media di essere ucraino, inventando per il suo
personaggio una falsa biografia; in realtà si chiama Pascal Arbez, è
nato in Francia, e il russo l'ha studiato a scuola e all'università.
Il sound di Vitalic raccoglie consensi, e la International Deejay
Gigolos di Hell, pubblica il suo primo EP "Poney", nel 2001. Da
alllora la sua carriera è in continua ascesa. www.bolgia.it info
335465818


19/9 La Troya Ibiza @ Bolgia Dalmine Bg. Al mixer Rubik's Cube (La
Troya), Monkey Lovers (...) + Pit Stop Red Bull Racing Team

La Troya Ibiza @ Bolgia Dalmine Bg. Al mixer Rubik's Cube (La Troya),
Monkey Lovers, Hannibal Cris, Stefano Kosa, Dj Megna, Nico&Dalbe. Nel
privè Elektro Loverz (www.myspace.com/electro_loverz) suonano
M.o.r.i.s. & C_Nus dj voice Branka. Il party più trasgressivo
dell'isla blanca fa tappa, ancora una volta, al Bolgia di Bergamo il
19 settembre 09 per il secondo appuntamento stagionale del club di
Dalmine. La Troya è uno degli show più storici ed erotici di Ibiza
fanno tappa sull'A4. E' il party più sexy di Ibiza, il più estremo,
il più divertente. Vederlo e sentire in Italia l'atmosfera di Ibiza è
davvero raro, per cui si tratta di un vero evento per gli amanti
della club music più trasgressiva. Sul palco del Bolgia inoltre
daranno spettacolo i trasgressivi go go Dancers de La Troya. E non è
tutto: la stessa sera c'è anche RED BULL PIT STOP SIMULATOR. Chi
sceglie di bere una Red Bull potrà cimentarsi in un vero pit stop di
Formula Uno. Presso il Bolgia sarà infatti allestito un Pit Stop
simulator, ovvero sarà presente una vera monoposto con la quale più
team protranno sfidarsi nel cambio gomme con tutti gli strumenti
originali della Formula uno e della scuderia Red Bull Racing Team.
Fantastici premi ai team vincitori! www.bolgia.it info 335465818

///////////////// HI RES PHOTO: www.lorenzotiezzi.it
mail spedita da - mail sent by: Lorenzo Tiezzi (pr-journalist
photographer music-designer creative-producer) mob. - cell. +39 339
3433962 / mail lt@lorenzotiezzi.it / skype lorenzotiezzi
address - indirizzo via Rep. Argentina 114/d 25124 Brescia Italy
www.facebook.com/lorenzotiezzicomunicazione,
www.lorenzotiezzicomunicazione.blogspot.com

Castellana Grotte, “Dixie Jazz Gang” in concerto nella Villa Comunale

MERCOLEDI’ 2 SETTEMBRE GRANDE SPETTACOLO JAZZ



CASTELLANA GROTTE (Bari) - Mercoledì 2 settembre Castellana Grotte (BA), presso la Villa Comunale, ospiterà uno strepitoso spettacolo Jazz.
Di scena la “Dixie Jazz Gang” 8 componenti che ricreano l'atmosfera che si respirava nei primi decenni del Novecento, per le strade e nei locali di New Orleans, Chicago, New York e sui battelli fluviali che solcavano il Mississipi. Il ritmo è quello dei generi: dixieland, hot jazz, swing, rag time, jazz.
Sarà un vero salto nel passato, con i generi musicali dei “mostri sacri”: Armstrong, Joplin, Morton, La Rocca ed altri, che hanno dato vita a quello che al giorno d'oggi e noto a tutti con il nome di Jazz.
Gli artisti: Rocco Cetera, clarinetto e sax soprano. Giuseppe Altomare, tromba e flicorno soprano. Salvatore Scornavacca, trombone. Carlo Corigliano, tuba e sousaphone. Mario Masella, banjo e chitarra. Nicola Calò, batteria.




Info: Michele Fortunato - 3355325178

sabato, agosto 29, 2009

Test di paternità ed esami del DNA: con le nuove tecnologie sono alla portata di tutti.

Con l’avvento di procedure totalmente automatizzate che hanno portato ad una notevole semplificazione delle procedure di test, ad un aumento della precisione e sensibilità e ad una considerevole riduzione dei costi, i test genetici sono divenuti alla portata di tutti.

Quando ancora si utilizzava l’ormai obsoleta tecnica di analisi dei poliformismi da lunghezza di restrizione, nota con la sigla di RFLP, il campione preferenziale da cui estrarre DNA, che veniva impiegato per i test genetici era il sangue. Oggi, il nuovo sistema di analisi che si basa sulla reazione a catena della polimerasi, PCR, permette l’esecuzione di test in minor tempo, con maggiore precisione ed impiegando anche piccolissimi quantitativi di DNA. Ecco perchè oggi, nella maggior parte dei casi, per ottenere un valido campione da cui estrarre DNA ,è sufficiente un semplice prelievo di saliva.

La riduzione sensibile dei costi operativi e dei materiali per l’estrazione di DNA, ha facilitato una diffusione sempre più capillare di questa moderna tecnologia d’indagine. E’ noto che il DNA rappresenti l’intero insieme delle informazioni genetiche necessarie per il corretto funzionamento degli organismi viventi. Attraverso un analisi del DNA è oggi possibile diagnosticare, anche in via prenatale, importanti malattie genetiche, è possibile calcolare percentuali di rischio nello sviluppare patologie future e, ad esempio, intervenire per tempo anche semplicemente modificando la propria dieta.

Pur nelle differenze individuali, tutti gli esseri umani sono uguali ed il DNA è per la maggior parte identico in tutti gli individui. Abbiamo infatti in comune circa il 99,9% di sequenza di DNA. Vi sono però delle piccole differenze che sono quelle che andranno a rendere differenti, ad esempio, una persona bionda da una persona mora, un maschio da una femmina.

Semplificando molto, andando a considerare un insieme di quelle poche porzioni di DNA che sono diverse da individuo ad individuo, attraverso un processo noto come DNA Fingerprinting, si può ottenere quello che è chiamato Profilo del DNA: una specie di impronta digitale genetica di ogni persona.

E’ proprio su questo che si basano i Test di Paternità: si estrae un profilo del DNA da due o più persone e lo si confronta. Ogni persona eredita metà del suo patrimonio genetico dalla madre biologica e metà dal padre biologico. Confrontando il profilo del DNA di un padre e di una madre con quello di loro figlio, risulterà che il bambino avrà esattamente metà del suo profilo del DNA uguale al padre e metà uguale alla madre. Se così non fosse, o il papà o la mamma o entrambi i genitori di quel bambino, non saranno i genitori biologici del piccolo.

Quando si parla di essere genitori la genetica conta assai poco: è certo infatti che l’essere Papà o Mamma è solo una questione di accudire e far crescere il proprio figlio, indipendentemente dal fatto che abbia o meno il nostro stesso sangue.

In molti casi però la necessità di conoscere la verità circa la paternità o maternità biologica è un elemento importante. Ecco che vengono in aiuto gli accertamenti genetici di paternità.

In Italia ne vengono effettuati circa 3mila all’anno; una ricerca italiana ha dimostrato che circa una volta su cinque c’è dicrepanza tra il padre presunto e il padre biologico.
Questi dati sono stati confermati anche da una ricerca britannica effettuata dalla Child Support Agency e pubblicata sul Guardian.
I Laboratori che eseguono test genetici sono molti. Pochi sono davvero affidabili e ancora meno sono quelli insigniti del prestigioso accreditamento ISO17025 che certifica la vera competenza tecnica del laboratorio stesso. Basta una rapida ricerca su internet per trovare a chi rivolgersi, data la semplicità del test è possibile eseguire un test di paternità direttamente da casa con dei piccoli cotton fioc usati per prelevare saliva, e quindi DNA. L’unico accorgimento da tenere è quello di verificare che il laboratorio a cui intendete affidare il vostro test sia accreditato ISO17025.

Paternità.eu Italia - EasyDNA Ltd.

30/08, ore 19. Le percussioni brasiliane dei BATUQUE BRANKO live al Coco Beach (Lido di Lonato) - Ingresso libero

30/08, ore 19. Le percussioni brasiliane dei BATUQUE BRANKO live al
Coco Beach (Lido di Lonato) - Ingresso libero

Coco Beach
Via Catullo, 5 Lido Di Lonato (Bs)
338 8666854
Uscita A4: Desenzano
www.cocobeachclub.net

BATUQUE BRANKO nasce come una semplice scuola di percussione
afrobrasiliana a VI , fondata dai maestri Marco Catinaccio e Valerio
Galla sulle ceneri del celebre Bloko Maranhao, ai quali si è poi
aggiunto il maestro Ivan Trevisan. Nel tempo il BATUQUE ha saputo
mutare e affermarsi sulla scena musicale, con un'interpretazione e
una padronanza del linguaggio "brasileiro" che si distingue e si apre
sempre più a mille contaminazioni musicali e percussive... all'ottima
squadra dei percussionisti del "battito bianco" si sono aggiunti
strada facendo professionisti conosciuti e già avezzi ai linguaggi
etnici come la cantante Nina Ves (Elena Carraro), il chitarrista
sudamericano David Soto Chero, il bassista Pasquale Cosco e il
"cavaquo" Stefano Basso, completando una sinergia esplosiva di ritmo
potente con melodie tropicali, caraibiche e mediterranee che
coinvolge e affascina chiunque.. BATUQUE BRANKO ha all'attivo
concerti e collaborazioni in tutta Italia, famose le performance con
la Cociani Orchestra, il polistrumentista del Mali Babarà Sissokò ,il
coro Summertime, Silvania Dos Santos, Luma, E.T.N., Sergio Krakoski,
Giuliana Moreira e molti altri. Imminente l'uscita del loro primo
lavoro discografico "Meu Batuque Passar". Divertimento garantito e
vibrazione Brasileira dunque, per palati forti dal gusto raffinato.
BATUQUE BRANKO, Que Beleza.

///////////////// HI RES PHOTO: www.lorenzotiezzi.it
mail spedita da - mail sent by: Lorenzo Tiezzi (pr-journalist
photographer music-designer creative-producer) mob. - cell. +39 339
3433962 / mail lt@lorenzotiezzi.it / skype lorenzotiezzi
address - indirizzo via Rep. Argentina 114/d 25124 Brescia Italy
www.facebook.com/lorenzotiezzicomunicazione,
www.lorenzotiezzicomunicazione.blogspot.com

MONOPOLI, DOMANI SERA FESTA SUMMER SHOW A LIDO SABBIADORO



DOMENICA 30 AGOSTO
LA DOMENICA ITALIANA
FESTA SUMMER SHOW
LIDO SABBIADORO – Costa dei Trulli Zona Capitolo Monopoli

MONOPOLI (BARI ) – A Sud di Bari, seguendo la costa dei Trulli - Zona Capitolo, c’è Lido Sabbiadoro, stabilimento balneare trendy ed elegante di giorno, frequentatissimo disco beach di notte. Dopo una splendida estate all’insegna del divertimento, Lido Sabbiadoro saluta il popoloso mondo della notte de La Domenica Italiana con una grande festa. Domani, 30Agosto, ultima domenica del mese “Festa Summer Show”, animazione e divertimento sotto le stelle con tutti i protagonisti dell’estate 2009, in consolle from it dance i dj di Radio Norba: Benni Bolognino, Veronica, Michele Paldera, Marco Guacci, Mauro Dal Sogno, Stefy e Stefen, animazione delle bellissime radioline. Special guest Antonio Da Costa- Art director Carlo Gallo. Lasciamoci trasportare dalla musica, un’ultima sera in riva al mare. Non mancate. Orario: ingresso dalle ore 24:00. Chi entra prima della una sconto del 20% sul ticket d’ingresso.



Info www.lidosabbiadoro.com Lido Sabbiadoro, Costa dei Trulli- Capitolo Monopoli Tel. 080.801003. Infoline: 339-4723906.



Addetto Stampa
Maria Sportelli
cell.3333429005

RedOffice.it è il nuovo fornitore di cancelleria e articoli per ufficio

RedOffice.it è il nuovo sito di e-commerce interamente dedicato al mondo dell'ufficio e della cancelleria. Propone un ampio catalogo con oltre 15000 articoli suddivisi in categorie merceologiche facilmente navigabili.

L'obiettivo di Redoffice è diventare nel breve termine il punto di riferimento per i professionisti, gli uffici e i privati che indendono risparmiare tempo e denaro acquistando online cancelleria, carta e tutto ciò che serve per la scuola e per l'ufficio.

La logistica e le spedizioni sono il punto forte di RedOffice: il centro di smistamento è dislocato in uno dei più moderni complessi logistici del nord italia, in grado di processare gli ordini ed effettuare le spedizioni in brevissimo tempo.

Il sistema gestionale sincronizza automaticamente le giacenze di magazzino con il sito e fornisce ai clienti, in tempo reale, informazioni dettagliate sulla disponibilità degli articoli.

La grafica del sito ed i colori richiamano il simpatico logo "RedOffice" in cui il rosso è il colore predominante. I sistemi di pagamento accettati sono molteplici: carta di credito, Paypal, bonifico bancario e bollettino postale.

Per approfondimenti: RedOffice.it

Bed and breakfast a Palermo: come nascono e come si sviluppano.

Città poliedrica e profondamente mutevole, Palermo si presenta ai turisti con una offerta di straordinario interesse sia sotto l'aspetto storico artistico che ludico.
Le molteplici dominazioni che hanno caratterizzato questa città hanno determinato una sorta di museo a cielo aperto, con testimonianze di incredibile valore delle civiltà bizantine, normanne e romane che hanno graffiato questo territorio rendendolo tra i più ricchi del Mediterraneo.
La movida palermitana invece, è divenuta sempre più una realtà: locali alla moda, club per concerti undergroung, teatri storici con programmazione di respiro nazionale fanno di questa città un vero e proprio punto di riferimento per giovani italiani e stranieri.
La città non poteva non organizzarsi per accogliere le migliaia di turisti che quotidianamente affollano Palermo, ecco quindi sorgere anche qui quel fenomeno d'importazione anglosassone conosciuta con il nome di "bed and breakfast": alloggi, spesso economici ma a volte anche più cari di semplici alberghetti, che offrono un luogo dove dormire e dopo una buona colazione, ripartire alla scoperta della città.
Palermo ha visto sorgere il fenomeno dei b&b da pochi anni ma già si è diffuso secondo una modalità quasi virale: al centro, zona porto, zona Notarbartolo o nelle periferie.
Un fenomeno che si è evoluto partendo dai semplici alloggi presso strutture private, appartamenti e/o ville che destinano una o più camere all'accoglienza turistica, ai più strutturati affittacamere, più organizzati dal punto di vista dell'offerta e con maggiori servizi.
I b&b a Palermo vicino al porto possono ovviamente giocare su un servizio di qualità ma soprattutto un paesaggio straordinario e dal forte impatto visivo. Molti b&b di Palermo in zona Porto offrono inoltre convenzioni con agenzie di noleggio di barche a vela o imbarcazioni a motore, consentendo ai turisti di visionare dal mare la splendida costa palermitana.
Ma la zona di Palermo che ha fatto registrare il numero più alto di b&b è sicuramente quella del centro storico: qui sono sorti negli ultimi anni, un numero impressionante di strutture ricettive extra alberghiere con i servizi più svariati: connessione wi-fi free, parcheggio interno, accesso per disabili e tante altre opzioni che rendono ancor più varia ma ricca l'offerta turistica.
Il fenomeno tuttavia ha fatto emergere un problema molto serio, legato alla nascita di numerose strutture abusive e quindi senza licenza, che operano tuttavia drogando il mercato con prezzi più bassi e servizi non garantiti. Le istiutuzioni stanno provando ad arginare questo fenomeno, ma l'escalation con cui si stanno diffondendo rende molto ardua l'impresa.
E' tuttavia da sottolineare l'importanza che questo fenomeno ha avuto nello sviluppo del turismo a Palemo, favorendo l'afflusso di un'utenza giovane ed elastica in rapporto alla domanda che il mercato del turismo in Sicilia.
Di seguito indichiamo un portale di bed and breakfast a Palermo in cui sono presenti molti b&b da poter contattare per prenotare le proprie vacanze a Palermo.

venerdì, agosto 28, 2009

Intervista a Sua Eminenza il Card. José Saraiva Martins - Prefetto emerito della Congregazione delle cause dei Santi

GIOVANI E SANTITA' - INTERVISTA AL CARDINALE SARAIVA MARTINS
(di Intervista di Daniele Impieri)

CITTA' DEL VATICANO - In uscita dall'Agenzia Vaticana 'Fides' la seconda parte del dossier 'I giovani e la santità' - Utopia e possibilità, curato in collaborazione con l'Associazione Nazionale Papaboys. Domani in distribuzione la terza parte, mentre nella giornata di ieri era uscita la prima. Pubblichiamo integralmente per i nostri lettori dei Papaboys, l'intervista al Prefetto Emerito della Congregazione delle Cause dei Santi, Cardinale Saraiva Martins realizzata dal nostro collaboratore Daniele Impieri, e presente nel dossier dell'Agenzia della Santa Sede, diretta da Luca De Mata.


Eminenza, qual è il rapporto tra giovani e la Santità secondo la sua esperienza?

Card. Saraiva Martins - Secondo la mia esperienza i giovani sono i primi a essere chiamati alla Santità, perché la Santità non è un privilegio per pochi, ma un dovere stringente per ogni battezzato. Quindi non ci sono discriminazioni per quanto riguarda la santità, giovani e meno giovani sono tutti chiamati ad attendere la Santità; la vocazione battesimale è essenzialmente una vocazione alla Santità, i giovani dunque, prima di tutti sono chiamati alla Santità. Naturalmente c’è un altro concetto da chiarire, cioè cos’è la Santità? Sembra un po’ assurdo parlare oggi di Santità soprattutto ai giovani, perché si ha un concetto sbagliato di Santità. Se noi intendiamo la Santità per com’è in realtà, allora diremmo che per i giovani va benissimo, cioè la Santità altra non è, infondo, che la pienezza dell’umanità, il santo è colui che vive in pienezza la sua umanità. Noi diciamo che Cristo è l’uomo perfetto. Perché uomo perfetto? Perché è la santità stessa del Padre, incarnata e fattasi in tempo e storia. Quindi il Santo, possiamo dire che è colui che vive in pienezza la sua Santità alla luce del Vangelo ovviamente. Se noi intendiamo così la Santità possiamo dire che giovani sono chiamati per prima alla Santità. Non dovremmo mai dimenticare le parole di Giovanni Paolo II rivolte ai giovani durante la “Giornata Mondiale della Gioventù”: «giovani non abbiate paura di essere i Santi del terzo millennio». È una frase stupenda, magnifica, i giovani non devono avere paura della Santità intendendola come una cosa astratta, generica quasi contraria all’umanità. No, non è contraria all’umanità, per me è una realtà sovrapposta all’umanità, è una cosa che completa l’umanità che è l’umanità piena. Poi non dobbiamo dimenticare che i giovani sono il futuro della società, che la società di domani sarà quello che saranno i giovani, loro saranno i responsabili dell’umanità, della società e quindi se vogliono influire, incidere nella società e vivere pienamente la loro umanità devono per prima vivere questa pienezza personalmente.

Come può un giovane di oggi diventare Santo?

Card. Saraiva Martins - È molto semplice, la via della Santità è uguale per tutti, non c’è niente di complicato. Talvolta se si leggono dei libri sulla Santità, si leggono delle cose che spaventano, che fanno paura, ma essere Santi altro non è quello che abbiamo detto prima, cioè impostare la proprio vita alla luce del Vangelo il quale esso ha un messaggio profondamente umano. Cristo non è venuto per completare l’umanità, ma per perfezionarla. Il Vangelo non è una cosa rivoluzionaria, è un messaggio umano prima ancora di essere un messaggio cristiano per i credenti, ma non dobbiamo distinguere troppo tra umano e cristiano, tra valori umani e cristiani, perché tutto ciò che è autenticamente umano è già profondamente cristiano e tutto ciò che è profondamente cristiano, è già automaticamente umano e quindi arriviamo sempre allo stesso concetto: l’uomo è pienezza dell’umanità, cioè la Santità è pienezza dell’umanità.

Tra i Santi giovani che lei ha avuto modo, con il suo mandato alla Congregazione per le cause dei santi, di renderli tali con i processi che avete eseguito, c’è né uno che l’ha particolarmente colpito?

Card. Saraiva Martins - Sì. Pier Giorgio Frassati! Lui era un giovane moderno, un giovane sportivo che viveva con gioia la pienezza della sua umanità, ed è un modello per i giovani sotto ogni aspetto. E proprio per questo che io come Prefetto della Congregazione insieme ai miei collaboratori abbiamo fatto tutto il possibile per far si che il corpo di Pier Giorgio Frassati fosse presente all’ultima “Giornata della Gioventù” a Sidney. Ci sono state molte complicazioni, ma alla fine siamo riusciti a far si che anche Frassati partecipasse all’ultima giornata di quella GMG. Qualche volta si crede che Santi possano essere solo i preti o le suore, assolutamente no! La Santità va ravvisata da ognuno nel proprio stato, nella sua professione, dove vive ed esercita la sua professione, quindi non è una cosa da sacrestia, ma è una cosa più umana. Infatti Pier Giorgio Frassati è un esempio straordinario e modernissimo.

Cosa l’ha colpito di Pier Giorgio Frassati e cosa ha contribuito a renderlo Santo?

Card. Saraiva Martins - Lui era uno sportivo, amava sciare, andava al cinema faceva tutto ciò che fanno i giovani, non era un giovane di sacrestia. Ma viveva la sua realtà terrena alla luce del Vangelo, credendo nel Vangelo e facendo del Vangelo la propria vita, anche in mezzo alle difficoltà. Questo vuol dire Santità, vivere il Vangelo senza complicazioni, molte volte cerchiamo di complicarlo, ma il Vangelo è molto semplice, la Santità è molto semplice. Un altro Santo molto giovane è Alberto Marvelli di Rimini, lui era un politico, apparteneva alla Democrazia Cristiana, gli piaceva andare in bicicletta, era un giovane modernissimo che senza fare cose straordinarie è diventato Santo. La Santità, aggiungo, non consiste nel fare cose straordinarie, strabilianti, ma la Santità consiste nel fare in modo straordinario le cose ordinarie e parlando dei giovani la loro Santità consiste nel fare in modo straordinario, alla luce del Vangelo, le cose ordinarie come lo studio, il lavoro, la politica, il sociale. La Santità deve essere raggiunta in tutti questi settori.

Cosa sta facendo e cosa può fare ancora la Chiesa per parlare ai giovani di Santità?

Card. Saraiva Martins - Penso che la cosa più semplice da fare è che la Chiesa deve parlare ai giovani come parla in occasione della “Giornata Mondiale della Gioventù”, non limitare a fare un discorso molto attraente e attinente alla realtà dei giovani solo in quei giorni. La Chiesa dovrebbe parlare sempre, nella quotidianità, con quel linguaggio ai giovani. Io ho un concetto di giovane diverso da quello che si ha in genere o da quello che propagano i mass media cioè di persone sbandate ecc. Ho partecipato a diversi incontri di giovani sia in Italia e sia in Albania l’anno scorso e per me sono veramente straordinari, la maggior parte di loro sono gente sana. Bisogna usare pastoralmente un linguaggio che li attragga cosi come accade nella GMG; quando loro applaudono alle parole del Papa vuol dire che sono d’accordo e il Papa quando parla è fedele alla dottrina, quindi i giovani sono disposti ad accogliere quelli che sono i principi del Papa. Perché non parlare sempre in questo modo ai giovani? Io penso che giovani mai come ora sono disponibili ad ascoltare le parole della Chiesa, del Vangelo, perché sono delusi dalle ideologie, dalla politica e loro cercano qualcosa che li riempie interiormente. Io dico sempre che mai come oggi la Chiesa ha un’occasione così bella di evangelizzare in ogni senso, sotto ogni aspetto, in ogni campo. Mai come oggi il terreno è cosi ben preparato perché c’è una grande delusione in tutto ciò che non è vangelo. I giovani di oggi sono senza speranze come l’uomo in genere e proprio per questo che si sentono delusi per non riuscire a raggiungere le loro aspirazioni. Perciò questo è un momento opportuno come non mai per offrire ai giovani valori evangelici autentici, valori umani autentici che gli facciano raggiungere le loro aspirazioni. Sembra assurdo ma non lo è!

FESTA DI SANT’ANTONIO AL MONTE (Rieti)

L’Associazione Onlus Rione Borgo, coadiuvata dalla Parrocchia di San Michele Arcangelo e dalla fraternità di Sant’Antonio al Monte, promuove una delle feste più care al cuore dei reatini: quella di Sant’Antonio al Monte.
I festeggiamenti si sono aperti il 26 agosto con l’esposizione della statua del Santo nella Chiesa di Sant’Antonio al Monte, gremita di gente come non lo era da ben quarantasette anni e la celebrazione della S. Messa d’inaugurazione da parte di Monsignor Benedetto Falcetti, che ha rievocato memorie e ricordi cittadini.
Il vasto programma religioso e civile ha visto il concerto della banda musicale di Lisciano nella Chiesa di S. Antonio al Monte (mercoledì 26 agosto) e la Compagnia Teatrale La Bottega del Teatro che ha portato in scena lo spettacolo in vernacolo reatino “Robba da matti” in Via della Cavatella (giovedì 27 agosto).
La serata di oggi, venerdì 28 agosto, sarà animata dalla gara di ballo per coppie nelle categorie Standard e Latino- Americano supportata dall’Orchestra “Atmosfera Blu”; mentre sabato 29 agosto tutti i buongustai saranno intrattenuti dal “Sole d’Italia” con numerosi stand gastronomici che parteciperanno alla “Sagra delle Fregnacce alla Burgheciana”, tipico piatto reatino di pasta fatta in casa.
A conclusione della festa, domenica 30 agosto, alle 9.30. sotto il porticato della Chiesa di Sant’Antonio al Monte, ci sarà la distribuzione della tradizionale cioccolata con i biscotti.
A seguire la benedizione dei bambini e la solenne Messa.
Nel pomeriggio un momento di preghiera presieduto da Sua Eminenza Monsignor Delio Lucarelli, Vescovo di Rieti, prima della Solenne Processione che illuminerà le vie del Rione Borgo.
La serata sarà rallegrata da “Ottavio”, in attesa dello spettacolo pirotecnico offerto dalla ditta Morsani che concluderà i festeggiamenti.
La S. Messa animata da cori verrà celebrata tutti i giorni dei festeggiamenti alle ore 18.00.

"S:.A:. IL N:.H:. SANDRO PULIN", NOMINA IL RAG. ALDO PANIZZON SUO PERSONALE CONSULENTE G:.O:.M:.P:.A:. PER IL SETTORE BANCARIO - FINANZIARIO


Durante l'ultimo incontro conviviale, avvenuto a Venezia, per festeggiare l'apertura della nuova: "Accademia del G:.O:.M:.P:.A:. per l'Emigrazione Italiana nel Mondo - La Sacra Dama S:.A:. la Principessa N:.D:. Laura GAVAGNIN", al fine di creare le condizioni indispensabili perchè il "G:.O:.M:.P:.A:." possa dare una risposta positiva anche all'ultima richiesta del Ministro delle Finanze e dell'Economia del Governo del Ghana, l'Hon. FIFI KWETEY, per il tramite del Suo: "Gran Segretario Paticolare", ha concesso al Rag. Aldo PANIZZON, una specifica Nomina onorifica temporanea (della durata di tre mesi) ad ufficiale: "Delegato ai Rapporti con le Istituzioni Bancarie e Finanziarie di S:.A:. il Sacro Principe del G:.O:.M:.P:.A:. - N:.H:. Sandro PULIN".


_______________________


28 Agosto 2009 - In occasione di un conviviale incontro, avvenuto all’Hotel Holiday Inn di Venezia-Marghera, per festeggiare l'ufficiale comunicazione dell'apertura della nuova: "ACCADEMIA DEL G:.O:.M:.P:.A:. PER L'EMIGRAZIONE ITALIANA NEL MONDO - La Sacra Dama S:.A:. la Principessa N:.D:. Laura PULIN", a cui ha partecipato anche "S:.E:. il Gran Cancelliere del G:.O:.M:.P:.A:. - S:.E:. il N:.H:. Alex PULIN, al fine di creare le condizioni indispensabili perchè il "G:.O:.M:.P:.A:." possa dare una risposta positiva anche all'ultima richiesta d'aiuto che il Ministro delle Finanze e dell'Economia del Governo del Ghana, l'Hon. FIFI KWETEY, ha uffiicialmente inviato a: "H.E. AMBASSADOR FOR PEACE", il N:.H:. Sandro PULIN, alla presenza del Gran Legato del: "G:.O:.M:.P:.A:. DI ROVIGO”, il “S:.G:.M:. - S:.A:. il Sacro Principe del G:.O:.M:.P:.A:. - Monsignore N:.H:. Sandro PULIN”, valutando positivamente una ufficiale "Offerta-Richiesta" scritta (datata: Villanova di CsP - PD, 1/07/2009), per il tramite del Suo: "Gran Segretario Particolare", ha concesso all'ex Direttore di un importante Istituto di Credito italiano, il Rag. Aldo PANIZZON (Cod. Fiscale PNZLDA46M05B031E), una specifica Nomina onorifica temporanea (della durata di tre mesi) ad ufficiale: "Delegato ai Rapporti con le Istituzioni Bancarie e Finanziarie di S:.A:. il Sacro Principe del G:.O:.M:.P:.A:. - N:.H:. Sandro PULIN".


Il neo N:.H:. Aldo PANIZZON, accetando la Sua nuova Nomina ed Icarico onorifico temporaneo, si é pubblicamnente impegnato a mettere gratuitamente a disposizione del "G:.O:.M:.P:.A:." per favorire il positivo esito delle varie numerose personali iniziative internazionali del N:.H:. Sandro PULIN, quello che é il Suo ampio bagaglio di esperiza professionale che Lui ha maturato, in molti anni, nello svolgimento delle Sue funzioni come Direttore di Banca.


Il Rag. Aldo PANIZZON accetando questa Sua nuova nomina temporanea, di fatto, é diventato il personale: "Consigliere personale del N:.H:. Sandro PULIN", per tutti gli aspetti economici-finaziari del "G:.O:.M:.P:.A:.".


Il N:.H:. PANIZZON, ringraziando per la Nomina e l'Incarico temporaneo ricevuto, si è formalmente impegnato con S:.A:. il N:.H:. Sandro PULIN, sia firmando una specifica lettera di Sue dichiarazioni ed impegni, sia sottoscrivendo uno specifico Suo :"STATUTO ITALIANO DEL GRANDE ORDINE MILITARE DEL PRINCIPATO DI ANDORRA / G:.O:.M:.P:.A:. - ITALIA" (STATUTO - IT).


Il: "S:.G:.M:. - S:.A:. il Sacro Prncipe del G:.O:.M:.P:.A:. Monsignore N:.H:. Sandro PULIN", dopo essersi complimentato con il Suo nuovo "DELEGATO", ha quindi affidato al N:.H:. Aldo PANIZZON il compito di valutare tutti gli aspetti economici - finanziari, delle prossime Ininziative Internazionali che il "G:.O:.M:.P:.A:." intende avviare, nel prossimo futuro, anche assieme a massimi Responsabili dei GOVERNI AFRICANI.

Ufficio Stampa del
GOMPA di Venezia


======================================


NOTA INFORMATIVA

------------------------

Si informa che tutti gli altri comunicati stampa, relativi alle Iniziative Internazionali del: "G:.O:.M:.P:.A:.", potranno esse liberamente consultati e letti, visitando i seguenti tre indirizzi web:


- http://alex-gompa.blogspot.com
- www.wikio.it/user/alexrul

- www.wikio.it/user/sapulin________________________________________

Capp-Plast materie plastiche a FeckPack, fiera del packaging

logo capp-plast industria materie plastiche

Arrivata ormai alla sua trentesima edizione, anche quest’anno si svolgerà FeckPack, la fiera specialistica per le soluzioni di packaging ed imballaggi, materiali e servizi. I saloni saranno aperti al pubblico dal 29/09/2009 al 01/10/2009. All’evento, che si terrà a Norimberga , prenderanno parte 1300 espositori, che durante i tre giorni assisteranno un pubblico professionale di oltre 34.000 visitatori.

Capp-Plast Materie Plastiche prenderà parte all’evento con un proprio stand, contribuendo al successo della fiera. L’azienda produttrice di materie plastiche esporrà campionature rappresentative dei propri prodotti e soluzioni personalizzate per rispondere ad ogni esigenza dei settori industriali ed agro-alimentari. Oltre a poter toccare con mano e valutare i prodotti Capp-Plast, vi sarà la possibilità di conoscere i collaboratori dell’azienda, i quali assisteranno con professionalità e cortesia i propri clienti, e risponderanno ad ogni domanda nella lingua madre dell’interlocutore.

Capp-Plast produce sacchi e buste di varie dimensioni, flaconi per i settori cosmetici e farmaceutici, films in polietilene per imballaggi flessibili, oltre alla produzione di grandi contenitori in plastica e pallets per l’industria e l’agricoltura,

Con una produzione di 700.000 contenitori annui ed una storia di 50 anni, Capp-Plast si pone in posizione leader nel panorama europeo nella realizzazione di soluzioni per l’imballaggio, lo stoccaggio ed il trasporto di merci e prodotti alimentati.

Come funzionano i compro oro onesti

Generalmente con il termine “bene rifugio” si intendono tutti quei beni il cui compito è quello di costituire una sorta di “scudo” contro la perdita del potere di acquisto della moneta.

Dopo il mattone, inteso come proprietà immobile, il bene rifugio di maggior interesse soprattutto in questo periodo di crisi, è l’oro e in generale i metalli preziosi, ma anche tutto ciò che riguarda l’antiquariato.

Il bene rifugio è ormai visto, però, anche e soprattutto come investimento, non solo, dunque, per ovviare ad eventuali criticità economiche ma anche per prevenirle, non a caso, infatti, si può parlare di vera e propria “fuga” verso i beni di rifugio come l’oro, ad esempio.

L’oro dunque si acquista e, soprattutto, si vende, per questo motivo è necessario fare attenzione a chi approfittando della non conoscenza delle quotazioni e del valore acquista ad un costo nettamente inferiore con estremo svantaggio di chi lo ha venduto.

Sempre più investitori ma anche semplici privati che scoprono di avere nascosto nel proprio cassetto un vero tesoro inutilizzato, decidono di vendere il proprio oro per ricavarne un guadagno immediato, cash.

La Legge 17 Gennaio 2000, n. 7, "Nuova disciplina del mercato dell'oro, anche in attuazione della direttiva 98/80/CE del Consiglio, del 12 ottobre 1998", sancisce la liberalizzazione del mercato della compra vendita dell’oro e chiarisce alcuni punti.

Le sanzioni per chi non rispetta le norme e gli articoli possono condurre anche alla reclusione.

Nonostante esista una regolamentazione è sempre bene fare molta attenzione e non fidarsi del primo banco metalli.

Soprattutto se un banco metalli online la prima regola è leggere attentamente le indicazioni presenti nella voce “termini e condizioni” che devono essere chiare ed esaustive.

Anche la “lunghezza” di questo contenuto può avere il suo significato, per esempio “termini e condizioni” eccessivamente corte, di un paio di righe, non potranno mai soddisfare a pieno l’esigenza informativa dell’utente.

Altro criterio importante è il “soddisfatti o rimborsati” al 100%.

In ogni momento e per qualsiasi ragione, l’utente deve poter ritornare indietro sui propri passi e decidere di rivolere indietro l’oro appena venduto.

Infine un ultimo ma non meno importante dettaglio per capire se il banco metalli online al quale stiamo vendendo oro merita la nostra fiducia è sicuramente un riferimento telefonico, possibilmente un numero verde.

In generale, quindi, la prima e irrinunciabile regola “d’oro” per vendere il proprio oro online è la trasparenza, sempre e comunque.



Fonte news: CashGold - Banco Metalli online

“I diritti negati a Sud del Mondo (Palestina) e le libertà d’informazione"

INTERVISTA- DIBATTITO
TURI, domani sera alle ore 20:00 in piazza SS. Annunziata
TURI (Bari) – Sabato 29 Agosto alle ore 20:00, in piazza SS. Annunziata alle spalle della chiesa di San Rocco, intervista – dibattito “I diritti negati a Sud del Mondo (Palestina) e le libertà d’informazione" evento programmato nell’ambito della mostra “L’Altra Faccia dell’Afghanistan” alla presenza del Sindaco Vincenzo Gigantelli e dell’Assessore alla Cultura Antonio Tateo. Interverranno Amira Abu Amra, presidente della Comunità Palestinese di Puglia e Basilicata e Gino Locaputo, direttore artistico del Festival Mediterraneo, giornalista, scrittore, attore e conoscitore del Medioriente.
LA MOSTRA - Si tratta di un evento della durata di un anno per parlare, non solo dell’Afghanistan come terra impegnata nella propria ricostruzione, ma anche e soprattutto delle esperienze dei nostri militari italiani in quelle terre, alla luce anche degli ultimi accadimenti (la perdita del caporalmaggiore dei paracadutisti Alessandro Di Lisio) che solo per un puro caso sono coincisi con l’avvio del progetto ideato e realizzato dalla cooperativa Edizionimedia. L’evento è già stato a Castellana Grotte e a Conversano, nell’ambito del progetto il convegno ci ha permesso di approfondire la conoscenza del territorio afghano con la presenza di Angelo Maggi, maggiore dei Carabinieri appena rientrato dalla missione, di Carmine Simeone medico di Emergency, specializzato in protesi. Importante l’attenzione rivolta dalla cooperativa anche ad altre delicate realtà internazionali come l’Iran, intervistando Saman Javadi, cittadino italiano nato da genitori iraniani, aspirante giornalista iscritto all’Università La Cattolica di Milano e il supporto di Don Giuseppe Goffredo Vicario della Cattedrale di Conversano.
L’evento è patrocinato dal Comando Scuole A.M./3a R.A.; della Regione Puglia, Assessorato al Mediterraneo; della Provincia di Bari, Assessorato al Turismo e Cultura; nonché con il patrocinio dei Comuni di Castellana Grotte, Conversano, Turi, Polignano a Mare, Alberobello, Monopoli, Modugno, Bitetto e dei rispettivi assessorati a Cultura e Turismo. Nonché con il contributo CRSEC/Biblioteca civica di Conversano “Maria Marangelli” e dell’iniziativa “Fuori Luogo” di Castellana Grotte.
Turi, 28 Agosto 2009

Guadagna Veloce con le FireSale Il Segreto per guadagnare

FireSale Il Segreto per guadagnare
In questi giorni sono venuto a conoscenza di una tecnica di marketing che mi era sconosciuta e che ho visto che in generale qui in italia non e' molto conosciuta. Sto parlando delle FireSale un modo per fare delle vendite veloci che in America sta avendo un grosso successo. La base dell'idea e' di fare una vendita promozionale per un periodo limitato tipo 7 giorni con una variazione di prezzo nel tempo. Ho letto un libro su questo argomento che mi ha chiarito le idee e stuzzicato l'appetito perche' con questo sistema si possono guadagnare molti soldi in pochissimo tempo e quindi l'idea e' stuzzicante. Il libro da' spiegazioni su come mettere in piedi una FireSale e su che tipo di prodotti utilizzare. Dopo la lettura puoi senz'altro cominciare a programmare la tua prima Firesale.

Per scaricare il libro vai qui

Ciao alla prossima
Lorenzo

Haliborange Fosfoenergy: integratore vitaminico con fosfoserina per una migliore concentrazione e apprendimento

Haliborange FosfoEnergy è un integratore alimentare contenente fosfoserina, glutammina, carnitina e vitamine D3, A, C consigliato per i bambini in età pre-adolescenziale (6-14 anni) per ovviare alla mancanza di concentrazione nei bambini e migliorare la capacità di apprendimento.

La fosfoserina è infatti un fosfolipide naturale che viene assunto come componente di una dieta normale. I fosfolipidi sono uno dei maggiori componenti delle membrane cellulari. La fosfoserina costituisce una piccola percentuale dei fosfolipidi di membrana ma riveste una particolare importanza nel determinare il potenziale elettrico di superficie e l’ambiente ionico locale (mix di particelle caricate elettricamente) a livello neuronale, e tra questi, la fosfoserina è particolarmente coinvolta nel generare potenziali di membrana neuronale. Per la sua importanza per il funzionamento del neurone la fosfoserina viene comunemente indicata come un nutriente specifico per il cervello. Negli Stati Uniti con la denominazione di Ginkgo biloba viene venduta come prodotto da banco in molti “drugstore” e nei supermercati, indicata per trattare la mancanza di concentrazione e migliorare la capacità di apprendimento.

La fosfoserina viene anche utilizzata nei bambini con sindrome da deficit dell’attenzione/iperattività (ADHD): in un una rivista di medicina alternativa (Kidd PM. Attention Deficit/Hyperactivity Disorder (ADHD) in Children: Rationale for Its Integrative Management. Altern Med Rev 2000; 5:402-28) l’autore cita una sua personale esperienza in 21 bambini con ADHD che assumendo 200-300 mg/die per 4 mesi nel 90% dei casi hanno tratto beneficio per quanto riguarda l’attenzione e le capacità di apprendimento mentre le condotte oppositive sono risultate resistenti a tale trattamento.

Haliborange Fosfoenergy, oltre alla fosfoserina per ovviare alla mancanza di concentrazione nei bambini e migliorare la capacità di apprendimento, contiene la carnitina (per un maggiore apporto energetico) che riduce la stanchezza fisica e mentale, la glutammina, che è il principale trasportatore di azoto tra i tessuti e viene utilizzato dai muscoli per la loro attività e le vitamine D3,C ,A, B1, B2, B5, B6, B9, B12 per soddisfare i fabbisogni dell'organismo. In più, perché il gusto sia piacevole e non si debba affrontare il sapore non sempre gradito delle vitamine, Haliborange Fosfonergy è al gusto ACE.

Prodotti senza glutine? Ottimi anche per chi non è intollerante

La celiachia, intolleranza alimentare ormai diffusamente conosciuta, non è da considerare una malattia, ma un regime alimentare sano, che permette, grazie ai prodotti senza glutine, di migliorare lo stile di vita dell’individuo, limitando la probabilità dell’insorgenza di tumori e stabilizzando la massa ossea.

Le ultime stime, effettuate a fine dello scorso anno, evidenziano che ben un italiano su cento è intollerante al glutine e quindi è sempre più importante diffondere informazioni utili non solo ai celiaci, ma anche e soprattutto alle famiglie che condividono la celiachia per far capire che il mangiare prodotti senza glutine non è un dovere, bensì un piacere.

Ogni anno vengono spesi ben 150 milioni di euro per l’acquisto di prodotti senza glutine e in commercio (compresi sia il circuito farmaceutico che quello della grande distribuzione) si possono ormai trovare moltissime tipologie di prodotti gluten-free, che non hanno nulla da invidiare per sapore e per confezione a quelli a base di farina. Inoltre, in natura esistono già materie prime prive di glutine (riso, mais, frutta, verdura, latte, carne, uova, formaggi, zuccheri e varie bevande), che soddisfano i desideri culinari dei celiaci e garantiscono l’equilibrio nutrizionale corretto dell’individuo.

Ma, questo regime alimentare può essere seguito anche dalle persone non intolleranti al glutine? La risposta è positiva, ma sicuramente questo stile nutrizionale non può essere considerato al pari di una dieta dimagrante. Infatti, se da una parte i prodotti senza glutine sono più facilmente digeribili (basti pensare che una pasta di grano duro viene digerita in due ore mentre quella senza glutine in meno di un’ora) dall’altra apportano le stesse calorie degli alimenti contenenti glutine. Quindi, chi pensa di poter calare di peso solo assumendo gli alimenti per celiaci si sbaglia. Alla fine, la regole per mantenere un corretto peso forma rimangono sempre le stesse: non eccedere con il cibo, fare sport e mantenere un corretto stile di vita nel tempo.