lunedì, aprile 30, 2012

Successo per la Carinzia a Bologna

SEMPLICI BONTA' DELLA CARINZIA Pane nero fatto in casa, ricotta e formaggi, burro di panna, speck e salame casalinghi: i sapori della Carinzia hanno preso per la gola i visitatori curiosi, che si sono fermati al Caffè della Corte in Corte Isolani, nel cuore di Bologna, dove si è svolta una due giorni con la presenza di una piccola rappresentanza di una deliziosa località, che si trova tra due laghi dall'acqua cristallina: Feldkirchen. La signora Renate proprietaria dell'Hotel Nudelbacher, con il suo elegante abito tipico e Wolff, abile esecutore di musica tradizionale con la colorata fisarmonica del suo territorio, hanno intrattenuto i visitatori, che hanno potuto gustare le buone cose portate dal sud dell'Austria. Lo speck e il saporito salame, preparato con carne di manzo, maiale e cervo, sono prodotti direttamente da Renate al Nudelbacher. Ed è tutto biologico, come lo sono anche gli altri prodotti portati dalla Carinzia al Caffè della Corte, che provengono dall'Azienda Agricola Tschinder, compreso il burro, che ha vinto la medaglia d'oro in occasione di un concorso territoriale. Tutti i prodotti, comprese le marmellate fatte in casa, sono alla base delle ricche colazioni che Renate offre ai suoi ospiti in albergo. La sua specialità per il pranzo? Gli Kasnudeln, una deliziosa pasta ripiena di ricotta e patate, profumate da un tipo di menta con piccole foglie, tipico della zona. Al termine della due giorni al Caffè della Corte, ecco la sorpresa conclusiva firmata Renate Krappinger Nudelbacher: una fortunata visitatrice di Firenze ha vinto un fine settimana di due notti con mezza pensione nel suo Hotel, per un primo contatto con luoghi indimenticabili (www.nudelbacher.at) Organizzazione e ufficio stampa Maria Grazia Palmieri 339 6226950
Posta un commento