giovedì, novembre 17, 2016

Detrazioni anche per il 2016 per chi cambia i serramenti

Come già previsto nella legge di stabilità 2015, anche quest'anno rimangono valide le detrazioni riguardanti la sostituzione gli infissi della propria casa, con addirittura un'estensione delle categorie a cui la detrazione è riservata
Per chi vuole sostituire i propri vecchi infissi con nuovi, sappiamo che è già in essere una sostanziosa detrazione fiscale, ma quest'anno le agevolazioni sono state estese anche ad un'altra categoria, ovvero il risparmio energetico estivo: infatti sarà possibile usufruire della detrazione anche in seguito ad installazione di tende oscuranti e tapparelle. Questo permetterà infatti di ottenere un notevole risparmio energetico: evitando un eccessivo riscaldamento degli ambienti interni, l'uso dei condizionatori d’aria sarà conseguentemente limitato con notevole beneficio economico ed ambientale.
Un'altra, importante, novità consiste nel fatto che l’UNI 10818 stabilisce che ora per la scelta, l’installazione e conseguente posa in opera di nuovi serramenti, qualora non ci fosse un progettista, il ruolo può essere rivestito da un altro soggetto, come il serramentista: unico professionista in grado di incanalare l'utente verso una scelta adeguata e giusta, tale da consentirgli di rientrare nei requisiti necessari per la detrazione d’imposta. I professionisti di serramenti o zanzariere Genova, sono da disposizione per fornire un'adeguata consulenza e per accompagnare il cliente nel mondo dei serramenti, conducendolo ad una scelta accurata e corretta per avere la garanzia di rientrare nei criteri di legge ed accedere così ai benefici che essa riserva a chi cambia gli infissi.
Benché lUNI 11173 sia stata semplificata per agevolare la scelta dei giusti serramenti ed infissi, è comunque opportuno rivolgersi a chi è dotato della giusta competenza e professionalità, tali da compiere una valutazione attenta delle condizioni ambientali della casa e della zona in cui si andrà ad effettuare la posa in opera del serramento.
Sarà pertanto un ‘inverno caldo’ per il settore dei serramenti, ed è quindi cosa saggia mantenersi informati per non perdere possibili nuove occasioni di risparmio economico.
Se il trend di crescita sarà confermato per i mesi futuri, questo starà a significare una più sensibilità degli utenti a tematiche riguardanti il risparmio economico, ma anche verso tematiche di rispetto dell'ambiente.
Posta un commento