lunedì, novembre 14, 2016

THE WINEDIPITY, da un’idea trovata sul fondo di una Bordolese...

 THE WINEDIPITY, da un'idea trovata sul fondo di una Bordolese… il 17/11 a La Maniera di Carlo, a Milano

Si tratta di un progetto che nasce dall'idea di Carolina Remo, Tutor del Master in Food & Wine Communication IULM e che vuole coinvolgere tutto il mondo universitario, in una community online su Facebook, nella quale nutrirsi di curiosità e approfondire la propria passione.

Studi universitari, amici, colleghi e la passione per il wine l'hanno spinta a creare la community dedicata al vino young, unendo il concetto di wine a quello di serendipity, cioè la fortuna di fare felici scoperte per puro caso.

The Winedipity nasce dalll'intento di voler avvicinare i giovani studenti universitari al mondo del vino, di fare informazione in maniera fresca, innovativa e popolare, schiarirsi le idee usando parole quotidiane e familiari, in una parola, semplificare il mondo del vino.

"Ho scoperto, lavorando come Tutor del Master in Food&Wine Communication IULM, che i ragazzi erano molto curiosi riguardo questo argomento, ma che, a causa di troppi tecnicismi e troppe parole di dubbia provenienza presenti in questo ambiente, si spaventavano e preferivano continuare a bere non sapendo cosa avessero nel bicchiere. Con The Winedipity invece voglio semplificare tutti i passaggi, voglio far dialogare, i ragazzi con gli esperti, in modo diverso, fresco e informale.
The Winedipity vuole togliere la confusione, far bere bene ed il giusto ai ragazzi e consapevolmente, evitando gli eccessi. Il pubblico di The winedipity è un pubblico che assapora non che si ubriaca, sono molto orgogliosa di tutto ciò"-dice Carolina Remo.

 
Dopo il fermento social che The Winedipity ha ottenuto, iniziano gli eventi sul territorio milanese, uno ogni mese, il primo il 17 Novembre a La Maniera di Carlo, in via Rasori 12, a Milano, dalle 20 in poi, costo 40 euro, con degustazione di vini di Arcipelago Muratori.
 
A fine serata una sorpresa targata Winelivery stupirà i ragazzi.
 
All'evento saranno presenti grandi esperti del settore, critici e sommelier, come Sissi Baratella che farà uno show degustazione, raccontando ai ragazzi come si beve!
 
Il costo sarà di 40 euro con degustazione di vini dell'Arcipelago Muratori (Millè Villa Crespia Franciacorta
Brut Millesimato 2008, Barricoccio Rubbia al Colle Sangiovese Toscana IGT 2013, Caracena
Oppida Aminea Falanghina del Sannio DOC 2015), i biglietti si possono acquistare comodamente

Nel menu:
Salmone leggermente affumicato..bergamotto rape e puntarelle
Gnocco glutinoso baccalà cicoria e aglio nero
Bonbon di maialino sfilacciato
Cioccolato, miso e cachi piccanti
 
Prenotazione al numero 340/0079488.
 
The Winedipity conta 3165 seguaci, si rivolge a un target tra i 20 e i 35 anni, crea contenuti innovativi, eventi nei quali i millennials e i giovani universitari possono degustare vini di piccole realtà ed essere educati a una cultura consapevole del bere, crea post di degustazione.
 
La collaborazione con Winedelivery
La community ha, infatti, la possibilità di ricevere in breve tempo la bottiglia di vino desiderata grazie a questa startup innovativa tutta italiana nata dall'idea di due giovani ragazzi, Andrea Antinori e Francesco Magro.
Il funzionamento di Winelivery è semplice. Si scarica l'app, disponibile per iOs e Android, e si ordina, scegliendo fra 500 etichette di vini, birre italiane artigianali e cocktail anche elaborati (tutti gli ingredienti, ghiaccio compreso, arrivano a casa in una scatola). Oltre alla comodità di non muoversi dal divano, ci sono altri due plus, la velocità, 30 minuti al massimo dal clic al pianerottolo di casa, e il prezzo, dato che il trasporto è gratuito.
 

PRESS OFFICE

FRANCESCA LOVATELLI CAETANI
3200167747

(diffuso da ltc - lorenzo tiezzi comunicazione)

Posta un commento