lunedì, aprile 10, 2017

E' in uscita il nuovo numero di MAT2020

Athos Enrile e Angelo De Negri
Piacenza-Concerto di Greg Lake-2012

Tra poche ore, nell'edicola virtuale, sarà disponibile la seconda uscita dell’anno di MAT2020, come sempre con molte novità.

Partiamo dai nuovi album: Alberto Sgarlato si sottopone a un superlavoro e presenta l’ultima uscita di Eris Pluvia e Habelard2 mentre Athos Enrile propone il doppio disco dei Presence e il progetto Acqua LiberaAntonio Pellegrini ha assistito alla presentazione del nuovo “Baustelle”Maurizio Mazzarella, nella sua rubrica metal, propone il rilascio degli Artemisia; torna Gianni Sapia che descrive il nuovo episodio di Corrado Rossi ed Evandro Piantelli, che ha ascoltato per MAT il lavoro de La Bocca della VeritàAntonello Giovannelli ci racconta del mondo musicale de l’Estate di San Martino ed Edmondo Romano fornisce la sua versione del recente lavoro diFranco Olivero.

Vecchi album: nella sua consueta rubrica Alberto Sgarlato si occupa dei Genesis mentreRiccardo Storti ci permette di ricordare la recente scomparsa di John Wetton attraverso un disco particolare, tutto da scoprire.

Sul versante interviste si segnala il lavoro di Franco Vassia che propone Antonio Clemente, della nostra corrispondente russa Nadia Fedenko che ha dialogato con Lino Vairetti e diAndrea Pintelli che ha rispolverato un elemento storico del prog italiano, Franz Dondidell’Acqua Fragile.

Non molto live in questa tornata, ma il servizio fotografico di Valter Boati ci porta a Veruno, per un recente concerto di Franck Carducci descritto attraverso reportage fotografico.

Per quanto riguarda le rubriche consolidate si segnala l’angolo tecnico di Paolo Siani, la commistione tra “sicurezza sul lavoro e musica” di Carlo Bisio e l’angolo psicologico di Mauro Selis, che arricchisce in altro spazio la sua indagine musicale sul percorso prog perseguito in Turchia.

Seconda parte del romanzo di Giorgio Mora, una lettura che induce a proseguire per… scoprirne di più…

E poi alcune anticipazione, il concerto benefico dei Big One, il “Savona Vinile”, i prossimiVerona Prog Fest e Porto Antico Prog Fest.

Leggeteci e condividete il nostro lavoro…

Posta un commento