venerdì, febbraio 15, 2019

16/2 Barbariccia Beach @ #Bollicine by DV Connection c/o Bobadilla - Dalmine (BG)

16/2 Barbariccia Beach @ #Bollicine by DV Connection c/o Bobadilla - Dalmine (BG)

Sabato 16 febbraio 2019 #Bollicine, il super party by DV Connection, presenta Barbariccia Night appuntamento del sabato notte del Bobadilla di Dalmine (BG).

Non sarebbe stato assolutamente giusto lasciare senza party e senza stile chi ha vissuto gli eventi Barbariccia fino all'estate 2019, per cui una super serata al Boba by DV Connection è proprio un'ottima idea. Special guest Robbie Dox e Roberto Dossena. Dj Fabio Santini e Marco Casari. 

#Bollicine è un party rivolto ad un pubblico che ama la musica house d'eccellenza, musica ricercata e melodica, un pubblico che ha voglia di trascorre una serata di puro divertimento ed allegria in un locale elegante e raffinato, perfetto per tutti, per un pubblico giovane e scatenato e pure per un pubblico adulto... I party #Bollicine sono sempre un mix di eleganza, ritmi, melodie, servizi d'eccezione e voglia di rilassarsi con gli amici. DV Connection cura infatti ogni dettaglio fino all'inverosimile, il che facilita il divertimento. 

Dalle 23,00 si balla forte, ma sempre con stile, e ci si diverte fino le 4,00 del mattino con tutto quanto lo staff #Bollicine.

Come sempre Bobadilla è perfetto anche e soprattutto per chi vuol cenare in disco, perché è anche un vero ristorante. Anzi, un ristorante di qualità assoluta. La serata inizia già dalle ore 20,30 con la cena servita al tavolo (menu Sushi €.35,00 a pers., menu Piatto Unico €.38,00 a pers, Percorso Degustazione €.40,00 e menu Speciali dedicati ai celiaci, ai vegetariani e ai anch'essi a €.40,00 a persona Ogni scelta è comprensiva di vini, minerali, caffè, ingresso in discoteca e tavolo riservato per l'intera serata. Non manca neppure una scelta di piatti alla carta proposti dallo chef tutti da scegliere. 

#Bollicine by DV Connection @ Bobadilla - Dalmine (BG)
info: 3494410654


Bodadilla Feeling Club
via Pascolo 34 Dalmine BG

Cena dalle 21.00
Ingresso disco dalle 23.00
Donna: 1 euro entro 00.00, 10 euro con cons. dopo 00.00
Uomo: 17 euro con consumazione 



/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


giovedì, febbraio 14, 2019

FRAGMENTUM "LA LETTERA DEL DIAVOLO" TRAILER 2

Vida Loca: urban show party in tutta Italia

Vida Loca: urban show party in tutta Italia 


 Vida Loca è party itinerante dal forte impatto scenografico pieno di musica urban e pop. Il successo assoluto di questa festa è difficile da raccontare a chi nel weekend non esca per andare a ballare. Un party Vida Loca è il momento perfetto per divertirsi con gli amici muovendosi a tempo delle tendenze internazionali. Tra l'altro in queste feste non ci sono superstar del mixer, ma grandi professionisti della musica e del ritmo, ovvero dj (tra gli altri Tommy Luciani e Giulia Alberti), vocalist e ballerini capaci di emozionare il pubblico con musical notturni tutti da ballare. Vida Loca forse è proprio questo: un nuovo modo di vivere la musica da ballo che gira intorno, in questo periodo soprattutto urban, grazie a show in cui anche la tecnologia sa creare magia. Chi ha voglia di sentire il sound di Vida Loca anche durante il giorno può farlo seguendo una playlist ufficiale sempre aggiornata disponibile su Spotify: https://spoti.fi/2SzojoF . Nel corso del 2018 i party Vida Loca sono stati più di 250, un numero impressionante. Basta moltiplicare 250 per una presenza media di 1500 persone a evento per arrivare a contare centinaia di migliaia di persone.

Il calendario di Vida Loca 

Le residenze Vida Loca sono due, in due dei locali di riferimento in Emilia Romagna. Ogni venerdì Vida Loca, fa scatenare Matis Bologna. Ogni sabato la crew della festa invece è al Peter Pan di Riccione (RN). Questi invece i party in programma nelle prossime settimane in giro per l'Italia: 15/2 Radika - Treviso; 16/2 Demodé - Modugno (BA); 17/2 Pick Up - Torino; 22/2 Sali & Tabacchi - Reggio Emilia; 23/2 Matrioska - Perugia; 1/2 Shed - Busto Arsizio (VA); 2/3 Qi Clubbing - Erbusco (BS) 2/3 Donoma - Civitanova (MC)



Vida Loca 
www.facebook.com/VidaLocaofficialparty (tutti i party VL sono elencati sulla Facebook dell'evento)
info Vida Loca +39 3498871913, +39 3921721659
foto e media info



/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


16/2 Trapitaly @ LIBE Winter Club - Como

16/2 Trapitaly @ LIBE Winter Club - Como

LIBE Winter Club - Como presenta Trapitaly, un nuovo party dedicato a chi ama Reggaeton, Hip hop e ovviamente Trap. E' il sound urban, quello che fa ballare ed emozionare il mondo in questo periodo.  

LIBE sarà allestito per l'occasione: nuove scenografie, intrattenimenti, performance con tante trapgirl, con le sonorità più hype del momento nella scena urban e come accennavamo sonorità Reggaeton, Hip hop e Trap, pure quella italiana. 

In console ci sono i bravi dj resident di LIBE, Jahn e Keys, mentre i guest sono quelli del party Trapitaly. 

Evento Facebook con tutti i dettagli

LIBE WINTER CLUB
Via S. Abbondio, 7 - Como
348 751 4196

In seguito al grande successo dell'estate 2018, Lido di Bellagio ha deciso di regalare al proprio pubblico una nuova esperienza, all'insegna di grandi party ed emozioni senza fine: LIBE Winter Club (Ex Made Club Como). A due passi dal centro di Como, in Via S.Abbondio, 7 per l'esattezza... da fine settembre 2018, LIBE Winter Club fa ballare  tutti i weekend, in una struttura storica che ha fatto sognare intere generazioni, in collaborazione con brand consolidati come m2o, MTV e tante nuove realtà. Il gruppo Lido di Bellagio conferma la volontà di offrire un servizio di qualità curato nei minimi dettagli, non solo nel periodo estivo, ma dodici mesi l'anno, per creare un rapporto di costante fiducia con tutti gli amici affezionati e desiderosi di sano divertimento.  LIBE Winter Club 2018-2019... 



/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


Ben Dj: "Back and Gucci (Shake it Up)" e tanti top party

Ben Dj: "Back and Gucci (Shake it Up)" e tanti top party

Ogni lunedì, mercoledì e venerdì Ben Dj è in console al Bullona di Milano, uno dei locali più esclusivi della città. E' perfetto per chi ha voglia di muoversi a tempo e prima mangiare molto, molto bene. Ogni giovedì invece è al Canteen, sempre a Milano, un altro dei locali di riferimento in città Sabato 16 febbraio è invece al mixer del Noir di Lissone (MB), grande disco perfetta per muoversi a tempo. E domenica 17 febbraio? Ben è ancora al mixer del Canteen... 

E che succede dal punto di vista discografico^ Ben DJ continua a regalare emozioni a chi vuol ballare e muoversi a tempo con i suoi dischi. Il suo nuovo disco è "Back & Gucci (Shake It Up) ed è appena uscito su Ego Music Italy. Il ritmo di questo brano è decisamente "dance groovy".  Come "Hold Tight" e "Thinking About You", due dei precedenti singoli di Ben Dj, brani che hanno superato complessivamente i dieci milioni di ascolti, anche "Back and Gucci (Shake it Up)" di voglia di muoversi a tempo ne regala un bel po'. 

Ben Abdallah Taoufik aka Ben Dj, è un dj italiano di origini tunisine molto conosciuto a livello nazionale ed internazionale. I suoi dj set lo portano sempre in giro per il mondo da Miami ad Ibiza, dall'Europa all'Asia, passando dall'Arabia Saudita e, ovviamente, per le console dei top club italiani. E' spesso il protagonista musicale delle feste di presentazione del Calendario Pirelli, party davvero esclusivo che ha fatto muovere a tempo diverse volte (è accaduto a New York, ad esempio, il 10 novembre 2017, quando si presentava The Cal 2018 ed è successo a Milano il 5 dicembre 2018 quando Pirelli ha organizzato un super party in onore di The Cal 2019)...





/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


Antonio Martusciello: ricordi d’infanzia ed esperienze professionali

Ottimo cuoco, studente modello e appassionato di scherma: così si racconta il Commissario Agcom Antonio Martusciello in una recente intervista, parlando delle letture e degli incontri che più hanno segnato il suo percorso formativo e del rapporto con la famiglia.
Antonio Martusciello

Antonio Martusciello: la passione per la cucina e per lo sport

Commissario Agcom e attualmente componente della Commissione servizi e prodotti, Antonio Martusciello si è di recente raccontato in un'intervista a Il Mattino. La tradizione napoletana fa parte del suo bagaglio culturale ed è rappresentata in particolare dalla nonna, che gli ha trasmesso la passione per la buona cucina. Le polpette Martusciello, senza aglio e senza latte nell'impasto, sono state insegnate dallo stesso Commissario al cuoco austriaco che, dopo il Savoy di Londra, si trovò a lavorare sulle navi di Manfredi Lefebvre: "eravamo in crociera", ha raccontato Antonio Martusciello, "ogni giorno ci proponevano le Neapolitan Meatballs che di neapolitan non avevano proprio niente. Chiesi a Manfredi di parlare con lo chef, gli diedi un paio di dritte, e da quel giorno sui menu delle navi Silversea le meatballs lasciarono il posto alle polpette alla Martusciello". La passione per lo sport e in particolare per la scherma gli deriva soprattutto dal nonno, che era maestro, ed è ricollegabile a una delle sue letture preferite: "Avevo letto e riletto Il Corsaro Nero, uno dei miei libri preferiti da bambino, e il mio obiettivo era diventare bravo come lui a tirare di spada. La scena dell'arrembaggio del galeone di Van Gould è come se l'avessi appena letta".

Antonio Martusciello: il liceo e l'ingresso in politica

Sportivo e amante della letteratura, Antonio Martusciello è sempre stato uno studente modello, tanto da meritarsi l'ammirazione dei professori. Il professionista ricorda gli anni del liceo come un periodo vivace e di crescita, dove i conflitti con il padre sono stati in realtà un'occasione per accrescere la propria cultura e la propria autonomia intellettuale. "Papà era dirigente sindacale, io al liceo Pansini diventai leader di una organizzazione di sinistra che non lo trovava d'accordo, da qui gli scontri e i lunghi silenzi. Quando gli dissero che all'esame di maturità avevo avuto i complimenti di tutti, non poté fare a meno di congratularsi". Antonio Martusciello ha sempre portato avanti gli studi con passione: amante del greco e del latino, si interessò particolarmente a Ovidio grazie alle spiegazioni di una brava insegnante. Da studente sognava di diventare giornalista e già dall'anno della maturità ha iniziato a collaborare con la redazione di un giornalino per ragazzi. Dopo l'amicizia con Giancarlo Siani, una vacanza-studio a Malta e il trasloco a Milano per proseguire gli studi, a poco più di 30 anni ebbe l'occasione di entrare in politica e di tornare a Napoli. L'intervista si conclude con alcune riflessioni sul rapporto con i fratelli e con la madre, da sempre una donna dolcissima ma capace di farsi rispettare in famiglia come nella vita.

Comunicato Stampa AiFOS: cantiere donna

Comunicato Stampa

Cantiere Donna: quando le donne lavorano nei cantieri edili

 

In occasione dell'8 marzo, giornata internazionale della donna, un convegno a Brescia affronta le difficoltà ed evidenzia il valore e l'opportunità della presenza delle donne in cantiere.

 

Se un vecchio decreto del 1956 (DPR n. 164 del 7 gennaio 1956) vietava ancora la presenza di lavoratrici sui ponti sospesi, nel tempo sono profondamente cambiati sia la normativa, che la società e il mondo del lavoro: oggi il lavoro femminile in cantiere è una realtà sempre più diffusa.

Se un cantiere è sinonimo di duro lavoro e occorrono capacità tecniche, di adattamento, di conoscenza profonda delle dinamiche di cantiere, capacità umane e relazionali che portano a creare un team coeso, queste capacità possono essere infatti presenti sia nelle lavoratrici che nei lavoratori, senza alcuna differenza di genere.

 

Tuttavia qualche problema ancora oggi persiste. Le lavoratrici nei cantieri si trovano a volte a doversi confrontare e scontrare con preclusioni culturali o con pregiudizi e atteggiamenti maschilisti. E le difficoltà possono aumentare se il ruolo ricoperto dalla donna è di coordinamento del lavoro in cantiere.

 

Il convegno a Brescia sulle donne in cantiere

Per affrontare queste tematiche, far conoscere le difficoltà e le opportunità del lavoro femminile nei cantieri, l'Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) e il Comitato Donne AiFOS SOFiA organizzano a Brescia in occasione della prossima "giornata internazionale della donna", l'8 marzo 2019, un convegno di studio e approfondimento dal titolo "Cantiere Donna".

 

Il convegno, nato da un'iniziativa del Giornale dei Coordinatori (pubblicazione riservata ai soci AiFOS iscritti ai registri professionali), vuole innanzitutto evidenziare il valore della presenza delle donne in cantiere, la loro capacità di mantenere i ritmi produttivi, di risolvere gli inevitabili imprevisti derivanti dai problemi di progettazione, di confrontarsi idoneamente con utenti, aziende e direzione, di adottare comportamenti sicuri.

 

Nell'incontro si affrontano poi alcuni aspetti particolari come il ruolo del coordinatore di cantiere, la presenza femminile in cantiere in Italia e all'estero, le problematiche correlate alla sicurezza sul lavoro e alcune specifiche esperienze associative in materia di noleggio di macchine per i cantieri.

 

Il Comitato Donne AiFOS SOFiA

SOFiA, dea della saggezza, è il nome del Comitato Donne AiFOS che ha l'obiettivo di sviluppare e promuovere i temi della tutela della salute e sicurezza, della prevenzione, protezione e miglioramento nel tempo, seguendo principalmente, ma non in modo esclusivo, 3 focus:

  • la saggezza nel gestire il precario equilibrio stress e benessere, che si traduce nell'attenzione a preservare il delicato equilibrio della donna poliedrica protagonista nella famiglia, nel mondo del lavoro e nella società;
  • la saggezza nel valutare tutti i rischi durante l'attività lavorativa anche dal punto di vista femminile, in base alle caratteristiche proprie di ogni settore di attività e di ogni professionalità e ai rischi specifici associati ad ogni mansione;
  • la saggezza del valorizzare il ruolo educativo e propulsivo della donna nella famiglia, nella scuola, nei luoghi di lavoro e nella società, per stimolare la sensibilità di genere, il cambiamento e il miglioramento dei comportamenti con l'obiettivo di promuovere la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro e la prevenzione dei rischi.

 

Quando il coordinatore di cantiere è una donna

Sappiamo che nei cantieri edili una delle principali figure per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori è il coordinatore per la sicurezza.

E il coordinatore, che in molti casi può essere anche una "coordinatrice", è una figura chiave che occupa una difficile posizione intermedia tra committenti e progettisti e che ha il compito di pianificare e organizzare la sicurezza in cantiere.

 

Questi alcuni compiti dei coordinatori per la sicurezza:

  • coordinatore della sicurezza in fase di progettazione (CSP): redazione del piano di sicurezza e coordinamento; redazione del fascicolo tecnico sulle procedure di sicurezza che dovranno osservare coloro che provvederanno alla successiva manutenzione dell'opera; coordinamento nelle fasi di progettazione per assicurarsi che vengano applicate le misure generali di salvaguardia della sicurezza nei cantieri;
  • coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione (CSE): verifica, coordinamento e controllo di tutte le imprese e i lavoratori autonomi che partecipano all'esecuzione dell'opera.

 

Il programma del convegno dell'8 marzo 2019

È stato dunque organizzato a Brescia per l'8 marzo 2019 il convegno gratuito "Cantiere Donna" che si terrà dalle ore 9.30 alle ore 12.30, presso il Palazzo CSMT, via Branze 45, Università degli studi di Brescia.

 

Questi i relatori:

  • Stefano Farina, Curatore del Giornale dei registri AiFOS – Coordinatori, "Apertura lavori e introduzione al tema"
  • Rosanna Cipolla, Architetto e coordinatore di cantieri, "Com'è cambiato il ruolo del coordinatore di cantiere"
  • Pamela Cerminara, Coordinatore di cantieri in Italia e all'estero, "Una donna in cantiere in Italia e all'estero"
  • Daniela Dal Col, Presidente Associazione Nazionale Noleggi Autogrù, "Autogrù e affini: l'esperienza dell'associazione ANNA"
  • Stefania D'Onofrio, Senior Technical Specialist Stantec S.p.A., "Mamma, cos'hai in cantiere? Le opportunità della sicurezza"
  • Paola Favarano, Consigliere Nazionale AiFOS e Presidente AiFOS Sofia, "Possiamo essere tutti Safety Umarell?"

La moderatrice del convegno sarà Paola Favarano (Consigliere Nazionale AiFOS e Presidente AiFOS Sofia).

 

Il link per il programma e l'iscrizione all'evento:  

https://aifos.org/home/eventi/intev/convegni_aifos/cantiere_donna

 

Si ricorda che il convegno è gratuito, ma con iscrizione obbligatoria, e che a tutti i partecipanti al convegno verrà consegnato un attestato di presenza valido per il rilascio di n. 2 crediti per Formatori area tematica n.2 (rischi tecnici), RSPP/ASPP e CSP/CSE.

 

Per informazioni e iscrizioni al convegno:

Direzione Nazionale AiFOS: via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - convegni@aifos.it  

 

 

14 febbraio 2019

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/

Se non vedi la newsletter, clicca qui

martedì, febbraio 12, 2019

16/2 Luca Agnelli @ Bolgia - Bergamo

16/2 Luca Agnelli @ Bolgia - Bergamo 

Sabato 16 febbraio al Bolgia di Bergamo arriva uno dei protagonisti italiani della scena elettronica internazionale. In console infatti, in una stagione d'eccellenza che ha già portato nel top club sull'A4 miti top dj come Joseph Capriati, Sven Vath, Len Faki e Chris Liebing, c'è Luca Agnelli. 

Toscano, è un artista vero, in continua evoluzione musicale. Sempre alla ricerca di nuovi stimoli ed obiettivi, sperimenta sempre nuovi percorsi, reinventando nuovi linguaggi. Il suo sound è techno, ma con radici house.  Fondatore di Etruria beat records, etichetta  che negli anno ha prodotto decine artisti del calibro internazionale, Luca Agnelli spesso pubblica la sua musica anche su label di riferimento come Drumcode, Soma, Planet Rhythm, Safari, Tiptop Audio (...). Grande comunicatore, ogni lunedì è in diretta sui social dal suo studio. Subito dopo il dj set al Bolgia, Agnelli vola in Cile per far ballare un party a Quintero, mentre il 28 febbraio si sposta al City Hall di Barcellona. L'evento del 16 febbraio al Bolgia di Bergamo è in collaborazione con Momento Lab.

Prevendite Online: Bolgia.it/r160219/

Evento Facebook (con prezzi, orari, dettagli)

Bolgia 
info 3383624803 (Bolgia) 3489147076 Momento Lab
Via Vaccarezza 8 Osio Sopra (Bergamo)
A4 Milano Venezia uscita Dalmine (venti minuti circa da Milano)
In treno: Stazione Verdello - Dalmine (disponibile navetta per il Bolgia)


/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


Gher - "Don't Stop" (Touch Down Records)


Gher - "Don't Stop" (Touch Down Records)




Margherita D'Aguì, sul palco semplicemente Gher, il 14 febbraio 2019 pubblica  "Don't Stop", il suo primo singolo su Touch Down Records. "Don't Stop" è un brano d'impatto, le sonorità sono un mix vincente di trap e hip hop. "Il testo della canzone l'ho scritto raccontando la mia storia, la mia rinascita", racconta Gher. "Non smettere mai, inseguire i propri sogni. Il mondo della musica non è facile, ma fermarsi non è mai giusto".

Cresciuta in Calabria, dopo aver abitato a Catania, Gher da tempo vive a Milano. Le sue giornate in questo periodo le passa tra due diversi studi di registrazione, per mettere a punto nuove canzoni. 25enne o giù di lì, non è certo alla prima esperienza musicale. Infatti ha iniziato a studiare canto, piano e chitarra a soli 9 anni e nel 2012 ha partecipato al Festival di Castrocaro arrivando fino alla semifinale. 

Nel 2014 è entrata nel cast di Amici, il celeberrimo talent show musicale di Maria de Filippi in onda su Canale 5. Pur riuscendo ad ottenere la maglia della Sfida, Margherita allora decise di non proseguire la sua avventura. "Ero arrivata a toccare ciò che sognavo, ovvero un possibile successo", ricorda. "Proprio in quell'istante fui sopraffatta dalla paura di non farcela", racconta oggi con voce tranquilla, quella di chi su quel momento ci ha riflettuto bene per andare avanti. 

Forse non era semplicemente destino e il suo talento aveva voglia di trovare altre strade, più originali. Gher è infatti rimasta nell'ambiente musicale con un "piano B" decisamente riuscito. Si è infatti avvicinata alla techno diventando una dj girl affermata nella scena elettronica italiana e non solo. Spesso infatti fa ballare locali importanti come l'Egg di Londra e l'Amnesia di Milano, dividendo il mixer con super dj come Carl Cox e Nic Fanciulli.

E così, pian piano, tra un dj set e l'altro, la voglia di cantare è tornata, anche grazie all'incontro con Denys Maiorino (Touch Down Records / Level Up). Sarebbe stato sbagliato non provare a vivere un sogno solo per paura. "La musica è la mia vita, ho iniziato a cantare prima che a parlare. Non credo proprio non riuscirei a smettere di farlo", racconta. "Sono pignola e testarda, 'Don't Stop' avrà avuto almeno 10 versioni diverse prima che mi soddisfacesse del tutto".

Gher ha un'immagine forte, decisa e il primo tatuaggio se l'è fatto a soli 17 anni. "Sono un maschiaccio, se mi metto i tacchi poi torno a casa con i piedi sanguinanti... La realtà è che odio perdere tempo davanti allo specchio. A Milano provando ad andare in palestra, ma lo sport del mio cuore è l'equitazione, che ho praticato come mio fratello a livello agonistico. E' uno sport di squadra, sei tutt'uno con il cavallo".




/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


16/2 Valentina Dallari @ #Costez - Telgate (BG)... ed 15 e il 16 il party è anche all'Hotel Costez - Cazzago (BS)

16/2 Valentina Dallari @ #Costez - Telgate (BG)... ed 15 e il 16 il party è anche all'Hotel Costez - Cazzago (BS)

Triplo appuntamento tra Franciacorta e Telgate (BG) per chi ama far tardi con stile a cura dello staff Costez. Si parte come sempre il venerdì all'Hotel Costez di Cazzago (BS), con un party decisamente easy. Il 15 febbraio al mixer ci sono Steven Nicola (dj) e Mapez (voice). Ci si muove a tempo e si beve qualcosa già dalle 22:30 con ingresso libero (e cons. facoltativa). Sabato 16 febbraio invece il party è animato da Nicola Zilioli mentre alla voce resta Mapez. 

Sabato 16 poi, al grande #Costez di Telgate (BG) in console torna Valentina Dallari. Conosciuta anche per la sua partecipazione come Tronista al celebre show tv Uomini e Donne, in onda sulle reti Mediaset, Valentina Dallari è un personaggio davvero amato ed ha ben  un milione su Instagram. E' ormai una dj girl affermata, visto che si esibisce in locali importanti come il Costez e durante eventi da migliaia di persone come Holidance.

Ecco come si racconta sul suo sito: Classe 1993, con radici serbo-croate nasco a Bologna il 19 dicembre. Dopo la carriera di indossatrice presso diversi show-room, partecipo a un programma TV che mi darà lo slancio per fare quello che ho sempre sognato, ovvero la dj. Questo lavoro mi porta a viaggiare in tutta Italia facendo sentire i miei dj set e meritandomi un posto nella scena electro house. Amo follemente la musica, tramandatami da papà chitarrista che mi fa subito apprezzare il grunge, il rock'n'roll, e il punk rock. Amo il mio cane Flash, viaggiare, lo yoga, le persone positive, le candele profumate, il sushi, i piercing e i tatuaggi che mi coprono buona parte del corpo. Amo la fantascienza, i film horror e andare in barca a vela,amo il rap e soprattutto il freestyle, amo i Red Hot Chili Peppers, scrivere, leggere e amo follemente le peonie. Mi definiscono un po' naif e totalmente sopra le righe, ma forse è il mio più grande pregio.


Costez sui social e sul web


Nikita #Costez - Telgate (BG)
via dei Morenghi 2 Telgate (BG) A4: Grumello Telgate 
info e prenotazioni: 3480978529 

Hotel Costez - Cazzago (BS)
via Pertini 2D Cazzago San Martino (BS)  A4: Rovato
info e prenotazioni: 3335227902



/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///