sabato, aprile 20, 2019

Come scegliere l'albergo giusto a Roma

Chi va a Roma per lavoro o per svago, naturalmente, ha esigenze diverse. L'albergo da scegliere, quindi, deve mettere insieme una serie di variabili che dipendono dallo scopo del viaggio. 

Chi viaggia per turismo può desiderare un hotel confortevole, ma che allo stesso tempo sia vicino al centro storico e ai principali monumenti e che magari sia dotato di una bella vista o di una terrazza panoramica dove fare colazione o una cena romantica. Un turista straniero che visita la Capitale, ad esempio, apprezzerebbe molto un albergo con vista sul Colosseo.

Un pendolare o chi arriva a Roma per lavoro, invece, forse è più propenso a dormire in un albergo tranquillo, con parcheggio o che sia vicino alla stazione ferroviaria o alla fermata della metropolitana.

Bisogna chiedersi, inoltre, quanto si è disposti a spendere per dormire a Roma e se si ha intenzione di spostarsi in macchina o con un altro mezzo di trasporto.

Per essere sicuri di fare la scelta giusta bisogna rispondere il più chiaramente possibile a due domande: 1) perché stiamo andando a Roma?; 2) a cosa non siamo disposti a rinunciare durante il nostro soggiorno? Fatto questo, scegliere l'albergo più adatto a noi non sarà complicato.

venerdì, aprile 19, 2019

Cenere al "Coppola"

 Venghino signori, venghino a teatro! 
al  Coppola
Per coppole scoppolate e bambole copulate
Cenere al "Coppola". Per coppole scoppolate e bambole copulate
 
Venghino signori, venghino! Approda a Catania "Cenere", l'attesissima mostra dell'anno, dedicato al mistero della vita.
 
Troverete, autoscontri, impiccagioni, montagne russe, supereroi, aeroplanini, serpenti, pagliacci, cozze scoppiate, addestratori di cavalli, cani da caccia, aspirapolveri, mangiatori di panna, pellicciaie, spogliarellisti, pazzi e prostitute. 

Uno spettacolo strepitoso, per grandi e piccini, famiglie divorziate e omosessuali. Ciò che è vero è finto, e ciò che è finto è vero. Dalla noia delle gambe depilate ai letti senza lenzuola, dalle lampadine fulminate al naso che cola. Signore e signori, non perdete lo spettacolo più trash dell'anno. Potreste pentirvene e, chi si pente, è fottuto! 
Pompieri, spazzini, operai, contadini, bidelli, toelettatori, fabbri, baby sitter arrapate.

Tutti, tutti, senza alcuna discrimazione di sesso, razza, lingua, altezza, peso, colore degli occhi, ascelle sudate e alitosi, potranno partecipare al corteo funebre organizzato in "pompa" magna per onorare la morte della pittura. 

L'appuntamento è il 2 maggio , al Teatro Coppola di Catania, alle ore 19:00, obbligatoriamente vestiti a festa e abbondantemente profumati. I partecipanti al funerale riceveranno in dono un mazzo di fiori, e saranno accompagnati da tre defunti presso il palco, laddove sono accolti dal saluto del curatore di anime peccatrici Andrea Guastella , fruiranno dai loculi del pittore Momò Calascibetta, siciliano per caso, e assisteranno alla presentazione del libro intitolato "La cenere dell'acanto" (Aurea Phoenix Edizioni), scritto dallo scribacchino Dario Orphée La Mendola . Alcune copie saranno disponibili in sede, al costo di un bacio e di un cioccolatino. Nel corso della serata andrà in scena "La conferenza dell'incongruenza", sui paradossi dell'arte contemporanea. Al botteghino del teatro troverete un simpatico becchino, che avidamente raccoglierà le tue generose offerte.

INFO
Mostra: Cenere
Autori: Momò Calascibetta, Dario Orphée La Mendola
Curatore: Andrea Guastella
Luogo: Teatro Coppola - Teatro dei cittadini-Via del Vecchio Bastione 9- Catania
Recapito telefonico: 347 011 2200
Referente per il Teatro Damiano Pellegrino
Inaugurazione: giovedì 2 maggio 2019
Orario: 19.00
Durata: evento unico-2 maggio 2019
Ingresso: gratuito
Testo letterario di Dario Orphèe:"La cenere dell'acanto" (Aurea Phoenix Edizioni),
Video: Davide Cataudella
Foto: Gerlando Sciortino e Franco Noto
Progetto grafico: Roberto Collodoro
Organizzazione tecnica: Salvo Sciortino
Ufficio stampa: Paola Feltrinelli paolafeltrinelli79@gmail.com
Staff Cenere: artecenere@gmail.com
Tod’s is Made in Italy. Contemporary lifestyle.

studio per Cenere-cm.21x27-pastello 2018
Facebook
Twitter
Website
Share
Tweet
Forward
Share
Tweet
Forward
Share
Tweet
Forward
Share
Tweet
Forward

Gabry Venus fa ballare Soul Kitchen - Ostia per Soul Music Garden Pasquetta… si replica il 28/4

 Gabry Venus fa ballare Soul Kitchen - Ostia per Soul Music Garden Pasquetta… si replica il 28/4 

Ostia è decisamente perfetta per rilassarsi. A Pasquetta, lunedì 22 aprile, e poi ancora domenica 28 aprile, nella meravigliosa location del Soul Kitchen di Ostia, già nota per le sue prelibatezze a base di pesce su un giardinetto davanti al mare, c'è un party dall'atmosfera ibizenca con la musica di Gabry Venus ed tanti altri amici dj. L'evento si chiama Soul Music Garden. Lounge, deep house & sexy groove house... I dischi di Gabry Venus sono suonati dai top dj di tutto il mondo, da David Guetta a Tiesto, Benny Benassi, Daddy's Groove e moltissimi altri… 

E' un periodo davvero pieno di musica per Gabry Venus:  il 22 febbraio su Whore House, la label degli Hoxton Whores, è uscito "Ben Hyper", brano in cui spicca la voce di StevAxel. Il 4 marzo invece è stata la volta di "You & I", su Sirup, label vicina ad EDX. In questo caso Gabry ha collaborato con Paolo Sandrini, produttore italiano che non ha certo bisogno di presentazioni.  E' una vera canzone, piena di melodia e pure di energia... Il 15 marzo invece sulla label italiana Ego è uscita "Fun Beach", un pezzo decisamente entusiasmante. "Mette insieme un groove house trainato dall'atmosfera di organo e Rhodes con un ensemble di trombe", racconta Gabry Venus. Un pezzo così, perché no, potrebbe partire dalla Miami Music Week / Winter Music Conference ed accompagnarci tutta l'estate, visto che di energia ed entusiasmo abbiamo proprio bisogno. 



Evento Facebook con tutti i dettagli (orari, prezzi) etc

Soul Kitchen Beach Restaurant
Lungomare Paolo Toscanelli 119, 00121 Roma 
06 567 4205


/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


Luca Guerrieri remixa DHS - "The House of God", uno dei brani simbolo della house

Luca Guerrieri remixa DHS - "The House of God", uno dei brani simbolo della house

Il producer toscano Luca Guerrieri  ha appena remixato DHS - "The House of God", uno dei brani simbolo della musica house. Il remix verrà pubblicato nel giugno 2019. Prodotta originariamente nel 1990 da Benjamin Stokes con il nome d'arte di DHS (Dimensional Holofonic Sound) è un classico intramontabile, è uno di quei brani che ogni dj non toglie mai dalla sua valigia di dischi. Sperimentale, spirituale, liberatoria "The House of God" mette insieme un testo importante con un ritmo ipnotico indimenticabile.

"Sono un fan scatenato delle versioni originali che ho suonato e risuonato nelle mie serate", racconta Luca Guerrieri. "Poter provare a remixare questo capolavoro e poi vedersi accettare il remix e quindi pubblicarlo è una soddisfazione incredibile. In qualche modo anche io forse ho scritto una piccola parola nella storia della musica". 

Tra l'altro non è la prima volta che Luca Guerrieri rielabora grandi capolavori della musica da ballo: ha remixato "Sunshine & Happiness" di Nerio's Dubwork meets Darryl Pandy (in uscita nel 2020), "Can we live" dei Jestofunk e pure, insieme a Tommy Vee,  "Move Your Mody" di Marshall Jefferson. "Quando devi remixare simili capolavori lo scopo è quello di lasciare intatta tutta quanta la magia dell'originale. Semplicemente ho dato ai brani una veste che li faccia apprezzare anche dalle nuove generazioni", conclude Luca.


Chi è Luca Guerrieri? 

Luca Guerrieri è un dj e produttore toscano. In attività fin dal lontano 1995, vive e lavora a Follonica (GR), nel suo Double Vision Studio. Il suo sound è davvero difficile da definire, visto che attraversa tutti o quasi i diversi generi di musica elettronica. Ad esempio, 20 maggio 2019 uscirà  il suo primo album, "It Never Ends": tra le 15 tracce (9 inediti e 6 tra le più rappresentative della sua carriera) ci sono pure alcuni brani downbeat. L'album esce su Claps Records, label che Luca gestisce con l'amico Marco Roncetti. 

Tra le tante produzioni a suo nome vanno citate almeno "Tears" (suonata anche nel main stage del Tomorrowland) e "Harmony", battezzata da Pete Tong nel suo programma su BBC Radio 1. La traccia per due settimane consecutive è stata al numero uno della Dance Chart, Flow ed è stata supportata da top dj come Tiesto, Chuckie, Sam Feldt, EDX... 

Negli anni Luca Guerrieri ha remixato brani di decine di artisti internazionali tra cui Bob Sinclar, Marshall Jefferson, Sidekick, Dirty Vegas, Watermat, Roland Clark, Ferreck Dawn, Rufus Du Sol, Ruffneck, Jutty Ranx, Crystal Waters, Jestofunk, CeCe Rogers, D.H.S, Darryl Pandy, Moony (...)

Ha poi dato notevoli frutti la lunga collaborazione di Luca Guerrieri con Federico Scavo. Tra le tante tracce di successo ci sono "Strump (Blow It)", "Bug", "Que Pasa", "Balada", "Funky Nassau", "Parole Parole", "Live Your Life (insieme a Barbara Tucker)" e pure alcuni dei più importanti remix di Scavo (ad esempio quelli di brani di Jovanotti e Boy George). Insieme a Shorty (Radio Deejay, m2o), Luca ha invece coprodotto "Canta Canta", "Vazilando" ed "El Sonido", mentre con Tommy Vee "Bang Bang" e "Press Play". Un'altra collaborazione consolidata è quella con Alex Kenji con cui ha prodotto tanti brani tra cui "Funky Beats", mentre con Fuzzy Hear ha realizzato a quattro mani "Disco Action"...

Tra i molti club internazionali in cui si è esibito citiamo almeno Privilege (Ibiza), Sankeys (Ibiza), Cielo (Dubai), Carrusel Club (Sofia), TQ Club (Sofia), Papaya Club (Zrce Beach – Croazia), Elephant Du Congo (Amsterdam), mentre in Italia ha fatto ballare Peter Pan, Cocoricò, Villa delle Rose, Tenax, Music On The Rocks,  Baia Imperiale e decine di altri club. E' stato poi dj resident del Tartana (Grosseto) per ben 16 anni (dal 2000 al 2016), mentre dal 2011 al 2015 ha portato il suo sound al Setai (Bergamo). 

Luca Guerrieri nel 2017 ha fondato Meet Music, una convention totalmente gratuita che si tiene a Follonica durante l'ultima settimana di giugno. L'obiettivo è quello di aiutare chi si approccia alla musica a capire meglio la professione del dj, mettendo a disposizione l'esperienza di molti professionisti. Inoltre ha partecipato come docente per due anni allo Jagermeister / Jagermusic Lab italiano. 




/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


Mr.Charlie - Lignano (UD), dove batte il cuore: 21/4 White Love, la domenica di Pasqua, 30/04 MartedItaliano



Mr.Charlie - Lignano (UD), dove batte il cuore: 21/4 White Love, la domenica di Pasqua, 30/04 MartedItaliano 

Dove Batte il cuore c'è MrCharlie, storico club di Lignano Sabbiadoro (UD). La lunga, lunghissima stagione 2019 inizia come da tradizione la domenica di Pasqua, il 21 aprile con lo storico White Party. E' un momento molto atteso, un party tutto da vivere in uno dei luoghi simbolo del divertimento nella riviera friulana e non solo. Il party della domenica di Pasqua fa da tempo ballare e divertire: sono oltre dieci anni che sorprende e impressiona con novità e momenti magici, rinnovandosi di anno in anno.

 Il 21 aprile 2019 vanno in scena, sul palco e sul dancefloor di MrCharlie ben 9 performer. Tra di loro ci sono artisti noti come Golem Low, che interpreterà a suo modo Bianconiglio. Ci sarà anche Nicola Simionato, che è anche cantante, e pure tante splendide ballerine...  I loro 'abiti' saranno ovviamente in bianco, ma non in tessuto: saranno vestiti di body tape, un modo decisamente teatrale di dare risalto alle forme del corpo. 

Domenica 21 aprile al MrCharlie anche lo show in console sarà davvero eccellente: al mixer ci sono Tommy De Sica,  Massimo Rossini, Carlo Pontoni, Niko. Al microfono uno dei professionisti più stimati del panorama italiano, Gaty Vocalist. In Charlino invece prende invece vita una Notte Italiana decisamente da non perdere. 

La stagione 2019 di MrCharlie continua poi con un party molto atteso. Martedì 30 aprile, altra notte perfetta per scatenarsi, torna MartedItaliano, un appuntamento unico, inimitabile, inconfondibile... in una parola, decisamente originale!  Garanzia di divertimento da oltre vent'anni, fa ballare, cantare e divertire il più bel pubblico della riviera al ritmo dei grandi successi della musica italiana. In console un dj perfetto per far tardi col sorriso, ovvero Tommy De Sica. Con la sua energia regala emozioni agli ospiti di MrCharlie & Charlino da anni. 

Le novità per l'estate 2019 saranno poi molte e tutte importanti. Con MrCharlie collaborerà Ale Big Mama, uno degli event maker più stimati del panorama italiano. La radio ufficiale è invece Piter Pan. Quella di MrCharlie è decisamente un'estate tutta da vivere. Perché dove Batte il cuore c'è MrCharlie. 


MrCharlie & Charlino 
ViaTagliamento, 2 - Lignano Sabbiadoro (UD)
info: 335 6899446



/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


giovedì, aprile 18, 2019

Santarini fa emozionare con la sua musica La Plage du Martinez (Cannes)

Santarini fa emozionare con la sua musica La Plage du Martinez (Cannes)

Francesco Santarini, al mixer semplicemente Santarini, è un dj producer classe '92 originario di Carrara (MS) specializzato in club e sonorità esclusive. Fa scatenare molti dei club più "up" del bel paese fin dal 2013. Ad esempio, in Versilia è spesso protagonista al Nikki Beach a Marina di Pietrasanta, location che riapre l'11 maggio. A fine marzo 2019 invece è volato in Florida insieme a tanti dj di tutto il mondo a far scatenare la Miami Music Week... Sarebbe già abbastanza, ma c'è una bella novità francese. 

Per ben 10 date diverse (dal 18 al 21 aprile; dal 26 al 28 aprile; dal 3 al 5 maggio) Santarini sarà protagonista con la sua musica e il suo sound a La Plage du Martinez, la spiaggia simbolo della Croisette e di tutta Cannes. E' senz'altro un grande traguardo per questo artista, visto che di luoghi come La Plage du Martinez ce ne sono davvero pochissimi. 

Santarini è tra i talenti italiani che collaborano con  KUMUSIC (http://kumusic.it), agenzia anch'essa italiana, ma attiva nell'ambito della promozione e della comunicazione a livello internazionale. 

Santarini

La Plage du Martinez

Nikki Beach Versilia



/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


LIBE Winter Club - Como: 19/4 Thank God It's Friday Again, 20/4 Fluo Party, 27/4 Habitat

LIBE Winter Club - Como: 19/4 Thank  God It's Friday Again, 20/4 Fluo Party, 27/4 Habitat

LIBE Winter Club - Como per lo scatenato periodo che va da Pasqua a fine aprile presenta tra gli altri tre party scatenati tutti da vivere per chi resta in città o per chi arriva sul lago con la voglia di ballare e scatenarsi.  

Si parte venerdì 19 aprile con il party "Thank God It's Friday Again", ovvero finalmente è venerdì. Super Guest Dj è Antony D'Andrea, Resident Dj è Jahn, alla voce c'è Alle Torelli. 

Sabato 20 aprile invece va in scena uno scatenato Fluo Party, l'evento perfetto per muoversi a tempo in primavera, quando il caldo finalmente inizia a farsi sentire: Resident dj sono Jahn e Keys, mentre come vocalist sul palco e al microfono arriva IGI voice. 

Infine per sabato 27 aprile è già in programma un party hip hop e reggaeton decisamente da non perdere ovvero Habitat. Più precisamente, la festa si definisce: "The Finest Hip Hop & Reggaeton On the spot". Ballerine, performer, dj, scenografie ed effetti speciale: è un mix perfetto per far scatenare con la musica urban del momento. 

LIBE WINTER CLUB
Via S. Abbondio, 7 - Como
Info: +39 348 751 4196




/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


Comunicato Stampa AiFOS: mostra di manifesti sulle sostanze pericolose

Comunicato Stampa

 

Manifesti in mostra contro le sostanze pericolose

 

Nello stabilimento di Lonato del Garda del Gruppo Feralpi è stata inaugurata il 17 aprile un'esposizione di manifesti per contribuire alla campagna europea incentrata sulla protezione dei lavoratori da sostanze pericolose.

 

In Europa sono alcuni milioni i lavoratori esposti alle tante sostanze pericolose presenti nei luoghi di lavoro. Se il 38% delle imprese dell'Unione Europea ha dichiarato la presenza di sostanze chimiche o biologiche sotto forma di liquidi, vapori o polveri, il 17% dei lavoratori risulta esposto a sostanze o prodotti chimici, e il 15% a fumo, esalazioni e polveri, per almeno un quarto dell'orario di lavoro.

 

Partendo da questi dati e dalla constatazione che molti lavoratori e aziende non sono sufficientemente consapevoli dei rischi da prevenire, l'Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA) ha organizzato per il 2018 e il 2019 la campagna "Salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose". Una campagna che ha proprio l'obiettivo di sensibilizzare sui rischi derivanti dalle sostanze pericolose e agenti cancerogeni e promuovere un'adeguata valutazione del rischio nelle aziende.

 

I manifesti degli studenti dell'Accademia di Belle Arti SantaGiulia

L'Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS), tramite un bando della Fondazione AiFOS, ha commissionato agli studenti dell'Accademia SantaGiulia di Brescia la realizzazione di una serie di manifesti con l'obiettivo promuovere la salute e la sicurezza negli ambienti lavorativi. Una commissione ha selezionato 25 manifesti degli oltre 50 progetti presentati, premiando la validità del messaggio veicolato, la rappresentatività grafica del messaggio e la coerenza dell'opera artistica.

 

Al progetto, che rientra nella Campagna Europea promossa dall'Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul lavoro (EU-Osha), hanno lavorato gli studenti del secondo anno delle scuole di Grafica e di Web e comunicazione d'impresa dell'Accademia SantaGiulia, coordinati dal Prof. Claudio Gobbi. Si tratta di un importante progetto di collaborazione tra AiFOS e l'Accademia che, per la quarta edizione biennale, hanno nuovamente unito le proprie competenze con l'obiettivo di migliorare la comunicazione-informazione sulla sicurezza negli ambienti di lavoro.

 

La mostra inaugurata nel Gruppo Feralpi

Il gruppo siderurgico bresciano ospiterà fino a lunedì 13 maggio la mostra dei manifesti nel proprio stabilimento di Lonato del Garda.

 

All'inaugurazione, che si è svolta mercoledì 17 aprile, hanno partecipato:

Giuseppe Pasini, Presidente Gruppo Feralpi

Mariella Morelli, Responsabile del Processo Prevenzione Inail Provinciale Brescia

Riccardo Romagnoli, Direttore dell'Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia

Gobbi Claudio, Professore referente del progetto manifesti della sicurezza

Rocco Vitale, Presidente AiFOS

 

"Feralpi è lieta di ospitare questa mostra" – ha ricordato durante l'inaugurazione Giuseppe Pasini, presidente del Gruppo Feralpi – "perché siamo profondamente convinti che la sicurezza non sia solo fatta di sistemi di protezione, di barriere e di tecnologie, ma che sia prima di tutto un fattore culturale. Siamo immersi nella trasformazione digitale, abbiamo sistemi intelligenti e macchine che auto-apprendono. È questa l'impresa del futuro, ma non dobbiamo mai dimenticare che esiste una soglia umana fatta di percezione della sicurezza e di approccio al tema della sicurezza che prescinde dalla capacità della tecnologia di portare al massimo gli standard di protezione dell'uomo".

 

"Dobbiamo quindi lavorare assieme" – ha continuato – "per promuovere la sicurezza, per tenere alta l'attenzione. Oggi, con AiFOS e Accademia di Belle Arti di SantaGiulia si affronta questa sfida con un approccio umano e creativo. Ciò significa incidere sulla leva del cuore e della mente per raggiungere un obiettivo importante. Qui si tratta di responsabilità condivisa, nel senso che solo attraverso la collaborazione è possibile agire in modo ancora più significativo sulla promozione della sicurezza».

 

Infine Rocco Vitale, presidente di AiFOS, ha sottolineato l'importanza di questa mostra: "una mostra in cui i manifesti non costituiscono solo l'arredo di un convegno in materia di sicurezza sul lavoro. In questo caso i manifesti sono collocati per un intero mese all'interno di uno stabilimento dove gli operai passano tutti i giorni, possono vederli e riflettere sui messaggi che i manifesti veicolano".

 

"Questa è una mostra" – ha concluso – "che, realizzata dai ragazzi dell'Accademia e rivolta direttamente ai lavoratori, può contribuire realmente allo sviluppo di una cultura della prevenzione, vera e unica chiave per gestire efficacemente le sostanze pericolose e, in generale, tutti i rischi nei luoghi di lavoro".

 

 

Per informazioni:

Sede nazionale AiFOS: via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - convegni@aifos.it

 

 

18 aprile 2019

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/

Se non vedi la newsletter, clicca qui

“Scienza della sopravvivenza”

Nei libri di L. Ron Hubbard tutte le risposte per vivere una vita migliore!


Continuiamo a presentare i testi scritti da L. Ron Hubbard - Filosofo umanitario Fondatore della Chiesa di Scientology - che rappresentano il miglior "itinerario" per vivere una vita migliore.

L'importanza di conoscere sé stessi e imparare a conoscere gli altri, è certamente un elemento fondamentale per crescere circondati da persone di cui potersi fidare; il libro "Scienza della sopravvivenza" è il secondo passo  dopo Dianetics.

Il primo rivelò l'esistenza della mente reattiva completamente sconosciuta in precedenza che rende schiavo l'Uomo, il secondo "Scienza della sopravvivenza" appunto è l'interazione reale tra la forza vitale e l'universo fisico fatto di materia energia spazio e tempo.

Inoltre in questo libro, è descritta in maniera dettagliata, chiara e lineare l'anatomia della "Scala del Tono", il motivo per cui si scende in basso e come portare la stessa persona ad un livello più alto.

E' focalizzato il lavoro di un esperto di Dianetics e soprattutto, una dettagliata descrizione di come poter individuare il modo di essere di chiunque. Infatti, il libro è incentrato intorno all'ormai leggendario "Quadro della valutazione umana" e fornisce una dettagliata descrizione delle reazioni, dei tratti e dei modelli comportamentali di un individuo, per ciascuna emozione.

E' possibile trovare questo libro nelle sedi della Chiesa di Scientology, nelle sue Missioni, ma anche nelle biblioteche e librerie.

E' possibile, per chi fosse interessato, essere seguiti in tutte le Accademie delle chiese di Scientology nella lettura e nello studio del testo.

"Scienza della sopravvivenza" è il manuale essenziale per qualsiasi persona e contiene i mezzi per prevedere il comportamento umano nella vita.

E se vi sembra "esagerato"…provare per credere!

Chiesa di Scientology di Padova, via Pontevigodarzere, 10,  - 35133 tel 049.8756317.