mercoledì, ottobre 17, 2018

Fabric TV racconta l’ADE

Fabric TV racconta l'ADE 

Fabric TV (www.fabriclive.it), prossimamente in tutta Italia sul canale 134 del digitale terrestre, è presente all'Amsterdam Dance Event per raccontare con le sue telecamere di alcuni dei party più attesi dell'evento. L'ADE è probabilmente il più importante evento del clubbing mondiale e mette insieme migliaia di addetti ai lavori e appassionati provenienti da tutto il mondo. Il programma di riferimento è Clubbing, un mix vincente di beat e interviste esclusive, uno show perfetto per vivere l'ADE anche dalla tv. In collaborazione con Monika Kiss, professionista dell'intrattenimento attiva in mezzo mondo, Fabric TV è presente giovedì 18 ottobre è presente al party BigUp, un evento che vedrà protagonisti tra gli altri la stessa Monika Kiss, Claudio Di Giacomo, Jomoney e 2Disco & Pablos. Venerdì 19 invece l'evento ripreso da Fabric TV è "House Made in Italy, Big Boss Records". La voce  è ancora quella Monika, il sound è quello di dj ben conosciuti a livello internazionale tra cui B. Jones Leandro da Silva, Brian Peroni, Charlie Roennez, Andrea Lane, Francesco Santarini e tanti altri. 


Giovedì 18 ottobre 

HOUSE MADE IN ITALY & BIG BOSS RECORDS 
PRESENTANO: BIG UP
DJ SELECTION:
ROB BOSKAMP
MONIKA KISS
HELEN BROWN 
MIKE LECHMAN 
CLAUDIO DI GIACOMO 
JOMONEY
DJ Q
NICK FIORUCCI 
2DISCO & PABLOS
RINALDO MAURO 
SYLLIE G.
FRANKY'O & MINIWERK
DJ LADY DEEP
MORE THAN DJ

Venerdì 19 ottobre 

HOUSE STARS: PRESENTA
HOST THE SHOW ___SINGER > MONIKA KISS
DJ SELECTION:
MONIKA KISS
LEANDRO DA SILVA 
B. JONES 
BRYAN PERONI 
JOMONEY 
CHARLIE ROENNEZ 
ALEX BILLARD 
EARTH N DAYS 
ANDREA LANE 
MIRCO MANY
MARK MAIN 
MARCO BALDINO 
CHICCO DEEJAY 
FRANCESCO SANTARINI
ALESSANDRO FIORE B2B FILIPE QUEROL
VICTOR PEREZ 
FABRIZIO CZUBARA

>>>>>>>>>>>>>>>>> FABRIC TV <<<<<<<<<<<<<<<<<
PROSSIMAMENTE - IN TUTTA ITALIA - SUL 134 DEL DIGITALE TERRESTRE.
PER INFO:
T. 06 4006 0056

MANAGMENT & BOOKING
GIACOMO SESSA
T. 06 4006 0056
M. 392 061 4733



/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici UNSUBSCRIBE (decreto legislativo n. 196/2003) - (GDPR – Regolamento UE 2016/679) ///



19/10 Magika presenta Jay Santos @ Villa Bonin


19/10 Magika presenta Jay Santos @ Villa Bonin

https://www.facebook.com/events/279711162866492/

Venerdì 19 Ottobre 2018 a Villa Bonin arrivano i ritmi latini della prima data invernale del party Magika, reggaeton & pop music sin ugual. E non è tutto. In console c'è un super guest come Jay Santos, uno dei protagonisti dello scenario della musica urban nel mondo. Tra le sue hit mondiali ci sono "Caliente", "Dale Morena", "Noche de Estrellas" e "Baila"... Chi viene a Villa Bonin per ballare con Magika si gode anche gli effetti speciali e tante diverse situazioni musicali di una festa che sempre stupire. Al mixer infatti c'è anche Andrea Bozzi, un professionista del ritmo che sa sempre stupire. Al violino c'è Julia Joy, sexy e bravissima, alla voce c'è la scatenata Jeanine, mentre le percussioni sono quelle di Salvo di Guida. Sarebbe già abbastanza, ma c'è pure il dinner show del Trio de Janeiro. Villa Bonin apre già alle 21 accogliendo i suoi ospiti con l'aperitivo firmato Martini, il suo sfizioso buffet di benvenuto a cui seguono tante opzioni diverse per la cena. 

Villa Bonin Club & Restaurant
Via Del Commercio,39 | 36100 Vicenza - Uscita VI Ovest
+39 393 012 33 93 info@villabonin.it www.villabonin.it
https://www.facebook.com/VILLABONIN/
https://instagram.com/villa_bonin/

Come raggiungere Villa Bonin? 
villabonin.it/contatti.html

Tutti i party di Villa Bonin sono segnalati con anticipo e tutte le informazioni sul sito (www.villabonin.it) e sulla pagina Facebook di questo club  (https://www.facebook.com/VILLABONIN).

Top club di riferimento, Villa Bonin è uno spazio di grandi dimensioni aperto 12 mesi l'anno. Ogni dettaglio, dal design al servizio, dal cibo alla musica ai drink passando per l'accoglienza è curato è curato fino all'inverosimile. La notte qui inizia da un aperitivo d'eccellenza, continua con diverse opzioni per la cena (primi e secondi piatti, pizze, hamburger gourmet, insalatone), che già un momento di aggregazione e divertimento. Più tardi si balla, con party show sempre coinvolgenti come Besame, Cuore Matto e tanti altri. In console tra i dj resident c'è una sicurezza come Andrea Bozzi, tra i guest Bob Sinclar, Gigi D'Agostino, Merk & Kremont e molti altri. 

MEDIA INFO (per giornalisti, blogger, etc) E FOTO HI RES VILLA BONIN 
http://www.lorenzotiezzi.it/lorenzotiezzi.it/villa_bonin.html



/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici UNSUBSCRIBE (decreto legislativo n. 196/2003) - (GDPR – Regolamento UE 2016/679) ///



martedì, ottobre 16, 2018

Torna la 2^ stagione di Direttamente in scena, quest'anno tutta al femminile

  "DIRETTAmente in SCENA", la prima piattaforma italiana di teatro in diretta che ha coniugato cinema, teatro e social, è giunta alla sua seconda stagione, quest'anno tutta al femminile e con due dirette internazionali: saranno infatti ospitate due attrici da Los Angeles e Melbourne per due performances tutte in inglese.
Il progetto, ideato dalle tre attrici Laura Anzani, Chiara Leonetti e Adele Piras, in collaborazione con Merenda Film, nella stagione 2017/2018 ha portato in scena sei dirette con nove bravissimi attori e testi coinvolgenti, attualmente visualizzabili sulla pagina Facebook dedicata.
Gli attori, che rappresentano il vero trait d'union tra diversi tipi di linguaggio (teatrale, cinematografico e social), daranno alla luce la loro performance di durata max di 20 minuti svolta in location sempre diverse, davanti ad una videocamera, con pubblico presente dal vivo e, naturalmente, quello della rete social (Facebook e Instagram).
Sulle pagine Facebook e Instagram del progetto sono riportate le informazioni sulle dirette, incluse foto degli attori e relative biografie e altro materiale che preparerà man mano il pubblico alla diretta successiva: l'intento è quello di condividere sui social un contenuto diverso e di qualità, avvicinando sempre più il pubblico alla bellezza del teatro e creare un luogo in cui professionisti del settore possano incontrarsi per creare nuove sinergie, eventuali future collaborazioni e, all'occorrenza, promuovere spettacoli teatrali.
"DIRETTAmente in SCENA" ha aperto la sua stagione il 16 ottobre 2018 con un estratto di "Quel Che Resta" di e con l'attrice Monica Faggiani, presso lo spazio Quarta Parete di Milano. Durante la serata saranno presenti le tre ideatrici del progetto che presenteranno la seconda stagione ricca di dirette e sarà dato spazio anche alla presentazione di Quarta Parete, uno spazio in linea con "DIRETTAmente in SCENA" e destinato alla condivisione di esperienze artistiche, sognato e ideato da Anna Ginevra Ongaro.
E' possibile seguire il progetto sulle pagine Facebook e Instagram digitando "DIRETTAmente in SCENA".  

Sergio Alberti Real Estate: Dubai, come trovare l’opportunità migliore?

Dubai e gli Emirati Arabi Uniti si presentano come una valida e importante meta per gli investimenti immobiliari; sicurezza, pagamenti garantiti, ordine e pulizia, ne fanno un luogo unico al mondo per opportunità di business e ritorni economici vantaggiosi. Ne parliamo con Sergio Alberti Real Estate.


Sergio Alberti, esperto consulente nel settore del real estate, lavora da anni nel mercato immobiliare degli UAE, con focus su Dubai. La città, da anni in forte sviluppo, ha tutte le carte in regola per attirare persone interessate a investire il proprio denaro in questa metropoli cosmopolita; ma come fare perché tutto vada al meglio e come trovare l'opportunità migliore?

Sergio Alberti, come è nata, e quando, la sua passione per il mercato immobiliare?

Sono consulente immobiliare da sempre, da quando, nel lontano 1984, poco più che ventenne, giravo in bicicletta per Torino cercando i cartelli VENDESI attaccati alle abitazioni.

L'interesse per questa attività nacque proprio in quel momento, dalla possibilità di scovare un buon affare e di proporlo a chi avrebbe potuto acquistarlo: avevo scoperto la passione della mia vita.

Nel 2015, dopo oltre 30 anni di attività, arriva un secondo importante cambiamento; la decisione di seguire il settore del Real Estate di lusso; ville d'epoca, palazzi storici, hotel, tenute agricole in tutta Italia, specializzandomi, principalmente, nelle Ville Venete, negli immobili e hotel di pregio, nelle location italiane più rilevanti e note, come Venezia, Roma, Milano, Firenze, Torino, Sardegna e Portofino.

E, nel 2016, si è compiuta la terza grande svolta; il mercato immobiliare estero, ricevendo mandato, in qualità di advisor, per alcune delle più importanti Società immobiliari di Dubai, a cui si aggiungono varie collaborazioni internazionali per la vendita di proprietà a San Francisco, Londra e alle Canarie.

Così è nata Sergio Alberti Real Estate.

Ho sempre operato, in qualsiasi parte del mondo, secondo un criterio di ricerca e analisi puntuale e approfondito, proponendo in vendita solo gli immobili ritenuti interessanti per le loro caratteristiche.

Uno dei miei focus è Dubai, appunto, e non passa mese che io non soggiorni lì per almeno 10 giorni, per scoprire e selezionare tutti i migliori investimenti e opportunità per i miei clienti e per chi voglia avvicinarsi a questo mercato in vivace espansione.

Faccio sopralluoghi direttamente sui cantieri e raccolgo dati e analisi dai Costruttori per proporre location eccellenti al prezzo più vantaggioso.

Dubai è un luogo spettacolare e una metropoli in forte sviluppo, come ha scoperto questa incredibile città e come mai ne è rimasto affascinato?

Ho scoperto Dubai, possiamo dire, per una serie di casualità e subito ha acceso il mio interesse. Stanco, dopo oltre 30 anni, del mercato immobiliare italiano, con tutte le difficoltà a esso inerenti, ho seguito il mio istinto di cambiamento, quella voglia di esplorare nuovi mondi. Dubai ha rappresentato, e rappresenta per me, il Futuro; testimonia come si possa lavorare con una burocrazia snella e ridotta al minimo, come ci possano ancora essere buone opportunità di business e di guadagno nel settore e nel mondo.

I processi di acquisto sono semplificati al massimo; a Dubai, con un semplice acconto, si ferma l'appartamento che interessa e poi si procede a fare dei versamenti scadenzati che possono, a seconda del piano di acquisto offerto dal costruttore, arrivare al saldo dopo 3/5 anni.

Ma il bello è che, innanzitutto, i soldi degli anticipi sono versati su un conto governativo (Escrow Account) che garantisce l'importo anche nell'ipotetico caso di fallimento del Developer, e che si può entrare in possesso del bene, in alcuni casi, prima di averlo saldato interamente.

Questo è un grande vantaggio, poiché, visti gli alti rendimenti (7-8% annuo), l'appartamento inizia a fruttare ancora prima del saldo, a volte uno o due anni prima.

Gli Emirati Arabi Uniti e, in special modo Dubai, attirano imprenditori e investimenti da tutto il mond;, quali sono le prerogative di questi luoghi e qual è il livello di qualità della vita?

Le prerogative di Dubai sono quelle di un Paese che, in pochi decenni, ha saputo trasformarsi come nessun altro paese al mondo. Un Paese che è cresciuto, dando priorità alla sicurezza e all'apertura verso le altre Nazioni, con una qualità della vita decisamente elevata. La creazione di un hub aeroportuale, tra i primi al mondo, ha richiamato molti investitori esteri e, oggi, multinazionali di ogni settore hanno un'importante sede a Dubai.

Il porto di Jebel Ali, uno dei maggiori del Medio Oriente, ha una florida free zone che si sta dimostrando punto di incontro ideale per lo stoccaggio e la distribuzione delle merci verso il mercato medio orientale e viene utilizzato da importanti Società provenienti da tutto il mondo.

Importante e massiccio è stato lo sviluppo del settore immobiliare e delle costruzioni. Oggi, Dubai ha un mercato immobiliare, a dispetto del suo sviluppo, che vede prezzi molto bassi e, in considerazione della continua e importante crescita, prevista in questo Paese nei prossimi 10-15 anni, partendo dall'Expo del 2020, si prevede che i valori degli immobili possano aumentare di molto.

Per questo ho deciso di puntare su questo mercato immobiliare e proporlo agli investitori italiani. Anche (e soprattutto) perché il Governo di Dubai ha istituito delle agevolazioni e delle norme di garanzia per gli investitori, oserei dire, uniche al mondo; basti pensare agli acconti garantiti per chi acquista un immobile in corso di costruzione, ai pochi costi per la intestazione dell'immobile stesso, alle dilazioni di pagamento o alla possibilità di ottenere un mutuo sino al 50% del prezzo della casa, anche per i non residenti. Da sottolineare sono le importanti agevolazioni per chi vuole costituire Società operative a Dubai, dove, infatti, non esistono tasse sulla persona fisica e nemmeno sulle aziende, l'iva è al 5% per le transazioni interne e, inoltre, viene concessa la residenza per 2-3 anni rinnovabile a chi registra un'Attività negli UAE.

Una vera e propria politica Business oriented, sostenuta con grande fermezza da tutto il Governo emiratino.

Come si presenta il mercato immobiliare di Dubai?

Il mercato immobiliare di Dubai possiede, naturalmente, alcune caratteristiche simili per tutti i Paesi; come la legge della domanda e dell'offerta o come la selezione tra zone più interessanti e zone meno interessanti. Ci sono, però, degli altri aspetti particolari che rendono il mercato immobiliare di Dubai unico al mondo. Infatti, non esistono solamente quartieri o aree della città come siamo abituati a vedere in Italia; lì si possono vedere zone originali e spettacolari che fanno di Dubai un esempio di sviluppo edilizio ed economico tra i migliori al mondo. Esistono zone come Dubai Marina, la Palma, le aree attorno al Burj Khalifa, e cioè Down Town e Business Bay, e poi la nuova città dello Sceicco. Quest'ultima è un progetto spettacolare che si trova proprio adiacente al centro e che, al suo interno, vede un'enorme laguna artificiale, dotata di una vera e propria spiaggia; ma non solo, sono stati edificati interi quartieri residenziali di grande eleganza e bellezza all'interno dei campi da golf, insomma, una serie di unicità che rendono questo mercato assai appetibile, specie considerando che i prezzi oscillano dai 2.000 ai 5.000 euro/mq. il tutto abbinato, come detto sopra, alle garanzie sugli acconti versati e alle modalità di pagamento dilazionato, rendendo molto interessante investire a Dubai, specie considerando che i redditi da locazione si assestano mediamente sul 7-8% su base annua.

Per dare la cifra dello sviluppo del mercato immobiliare a Dubai, basti pensare che i Centri di Servizio del Land Department (DLD) hanno supportato oltre 39.000 investitori per un totale di 131 miliardi di AED nei primi otto mesi dell'anno.

Mentre il numero di transazioni registrate tra il 1 ° gennaio e il 31 agosto 2018 ammontava a 42.000 unità. Di queste, 24.000 erano transazioni relative al trasferimento di proprietà, mentre 18.000 erano servizi agli investitori.

Quali sono i vantaggi di investire il proprio capitale in questo Paese?

Molti sono i vantaggi nell'investire a Dubaiprezzi bassipagamenti dilazionati con acconti garantitilocation lussuose e molto ben edificateottimi rendimenti da locazione, previsione di una buona rivalutazione dei prezzi, possibilità di portare la residenza a Dubai acquistando un immobile da circa 235 mila euro, zero tasse e iva al 5%.

Ma l'aspetto, secondo me, più interessante, quell'aspetto che mi ha fatto innamorare di Dubai e che da quel valore aggiunto all'investimento immobiliare, e pochi luoghi al mondo possiedono, è la sicurezza.

Infatti, si può circolare per le strade senza timore che accada nulla, così come possiamo vedere l'estrema pulizia delle strade e dei luoghi pubblici.

Inoltre, sapere che persone di oltre 200 nazioni da tutto il mondo vivono e convivono a Dubai, in totale rispetto e serenità, regala sensazioni uniche.

Questi sono elementi fondamentali anche nella scelta dell'investimento immobiliare (e non solo), sono elementi che non possono essere inseriti in una ipotetica perizia di stima di un immobile, eppure esistono, sono palpabili e regalano all'immobile stesso un valore aggiunto non indifferente.

Anche la consapevolezza di conoscere che cosa succederà a Dubai nei prossimi 10-15 anni, dove sono previsti investimenti incredibili in infrastrutture con ampio uso di sistemi di energie alternative, esprime al massimo come questo Paese, da sempre, abbia voglia di crescere, di progredire, di operare sempre con un criterio di avanguardia totale.

Il piano amministrativo del Governo prevede uno sviluppo che arriva, ad oggi, fino al 2070; la pace, la crescita economica e culturale, la tolleranza e la felicità sono voci fondamentali dello stesso e, alle ultime due, sono stati dedicati i rispettivi Ministeri.

Dubai è una spettacolare meta per il business e anche per vivere, l'importante è visitarla almeno una volta, dopo ciò, se ne resta ammaliati.

Sergio Alberti Real Estate

Press Office

321 Group – Patrizia Landini

Fonte: www.sergioalbertirealestate.it

sono tante opportunità di lavoro per animatori ma vengono ignorate dai giovani..



Le società che assumono animatori sono tante, le opportunità di lavoro ci sono, eppure molti giovani ignorano questo tipo di lavoro, io però vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi. Spesso i giovani in cerca di lavoro, snobbano il lavoro da animatore,  ma non dimentichiamoci che  lavorare come animatore forma i giovani e preparandoli per un qualsiasi impiego futuro,  proprio perché, si impara a lavorare in gruppo, a relazionarsi con gli altri e ad affrontare qualsiasi imprevisto, tutte qualità molto apprezzate dalle aziende che cercano personale. Bisogna riflettere sul fatto che “indossare la divisa da Animatori”, consente di entrare in contatto con tante persone, permette di conoscere e soprattutto di farsi conoscere ed apprezzare dagli altri, questo è molto importante, per chi è alla ricerca di lavoro. Io collaboro da diversi anni con www.Animandia.it portale internet che offre servizi e risorse nel settore e negli anni ho conosciuto tantissimi giovani che proprio grazie all’esperienza da animatori,  hanno potuto inserirsi in diversi settori: vendita al dettaglio, banca, ristorazione, reception alberghiera, formazione, immobiliare, assicurativo,spettacolo, marketing e management, centri sociali e sportivi, organizzazione eventi, ludoteche e centri prima infanzia, navi da crociera, ecc. Invito i giovani in cerca di lavoro a riflettere anche su questa opportunità… Infine, per tutti coloro che intendono fare un’esperienza lavorative nel settore dell’animazione vorrei segnalare il Mercatino di annunci gratuiti di Animandia, è uno strumento utile per quanti lavorano direttamente o indirettamente nel campo animazione e facciamo riferimento alle :  agenzie di animazione, artisti, animatori, operatori dello spettacolo. Animandia, si trova all’indirizzo web: http://www.animandia.it Animandia  tutti gli interessati possono fargli visita per sfogliare tra le inserzioni, trovare lavoro nell’animazione oppure per inoltrare direttamente allo staff la loro candidatura e tramite il comodo servizio “curriculum espresso” verrà inoltrata all’attenzione di tutte le aziende associate che ricercano personale animazione

Un saluto Federico

Modus Dj: i nuovi talenti, i party che fanno muovere a tempo Milano durante la settimana (intervista)

Modus Dj: i nuovi talenti, i party che fanno muovere a tempo Milano durante la settimana (intervista)

Abbiamo intervistato Modus DJ, uno dei protagonisti della nightlife milanese, anzi di tutto quel (bel) mondo di eventi che iniziano all'aperitivo durante la settimana e la fanno diventare un momento di relax perfetto per divertirsi dopo aver lavorato o studiato. Ci sarà pure crisi (…), ma questo tipo di eventi vent'anni fa non c'erano ed è bello sottolinearli. Tutta l'intervista è disponibile qui: goo.gl/N1B3Pi

Che stai facendo di bello in questo periodo? (raccontaci la tua label, i tuoi dj set, gli artisti che stai gestendo, etc)

Vivendo a Milano, il ritorno dopo le ferie estive è sempre tragico… nel mese di Settembre pronti via si inizia con la Milano Fashion Week che con una serie di eventi ravvicinati, intensi si giungi alla fine dell'anno. A ottobre gli impegni continuano, sempre più ravvicinati. Ma lamentarsi sarebbe un errore clamoroso. La musica ti dà tanto, ogni sera.

Come è andata la tua estate 2018?

Due semplici parole: Puro Relax! Un artista ha bisogno anche di ricaricare le batterie.

Tendenze musicali: cosa funziona e cosa forse in questo momento non funziona?

Ci lamentiamo continuamente dell'industria discografica musicale, perché non inserisce nel mercato nulla d'interessante... ma poi maggioranza degli addetti ai lavori è sempre e solo alla ricerca del successo, della notorietà senza mai mettersi in gioco e proporre qualcosa di nuovo... 




/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici UNSUBSCRIBE (decreto legislativo n. 196/2003) - (GDPR – Regolamento UE 2016/679) ///



Samuele Sartini fa scatenare Amsterdam per l'ADE e poi va in console al Pineta (Milano Marittima, RA)

Samuele Sartini fa scatenare Amsterdam per l'ADE e poi va in console al Pineta (Milano Marittima, RA)

Samuele Sartini è un top dj house italiano molto attivo nei top club di tutto il mondo. I suoi dischi fanno spesso il giro del mondo e con i suoi dj set fa spesso ballare i club di riferimento. 

Giovedì 18 ottobre ad esempio fa ballare Amsterdam durante l'ADE, l'Amsterdam Dance Event, importante meeting che mette insieme discografici, dj, appassionati e addetti ai lavori di musica e clubbing che arrivano in città da tutto il mondo. E' al mixer del Chicago Social Club per un evento organizzato da FPWS Artist Hub insieme, tra gli altri, a super dj come ATFC, David Penn, Gregor Salto e The Cube Guys. L'evento, a ingresso libero, inizia alle 18 e continua fino alle 23.

E che succede sabato 20 ottobre? Samuele torna in uno dei locali che più spesso fa scatenare, ovvero il mitico Pineta di Milano Marittima (RA). 


Marchigiano, Samuele Sartini è nato a Chiaravalle (AN) e risiede a Monte San Vito. Nell'estate 2017 ha fatto ballare party legati al GP di Formula 1 nel Barhein, il Jimmy'z di Montecarlo e in Italia è guest in costanza al Pineta di Milano Marittima e al Just Cavalli di Milano, due dei locali di riferimento per chi cerca l'esclusività. In console ho stile preciso e una tecnica esemplare, ma più che di 'numeri' e gesti che sanno stupire, ogni suo suoi dj è pieno di musica e di melodia, ovvero si mette sempre al servizio di ha voglia di ballare. Samuele Sartini è anche un produttore conosciuto in tutto il mondo. Ha remixato tracce di superstar come Calvin Harris, Roger Sanchez, Paul Van Dyk ed Armin Van Buuren ed ha all'attivo diverse hit all'attivo diverse hit recenti ("When The Sun Goes Down", interpretata da Jay Sebag, è stata trasmessa da emittenti come RTL 102,5 TV, Radio 105, Radio Deejay ed m2o, proprio come "Gimme the Funk", che è piaciuta anche a stelle del mixer come Todd Terry, Bob Sinclar, Oliver Heldens, Sander Van Doorn o Robbie Rivera). E non è tutto: troppi non sanno che Avicii deve un po' del suo successo proprio a Samuele Sartini. Per la versione cantata del suo primo successo (Tim Berg - "Seek Bromance"), Avicii prese la voce da "Love U Seek", un brano pubblicato da Samuele Sartini nel 2011 su Do It Yourself. Questa canzone è tornata con Rework curato dal dj marchigiano nel gennaio 2018, una nuova versione che mette ancor più in in risalto la bella voce di Amanda Wilson. Tra i suoi brani più recenti c'è anche "It Will Shine", interpretato da Iossa e prodotto con DR.Space.


/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici UNSUBSCRIBE (decreto legislativo n. 196/2003) - (GDPR – Regolamento UE 2016/679) ///



20/10 Andrea Damante @ LIBE Winter Club - Como

20/10 Andrea Damante @ LIBE Winter Club - Como

Sabato 20 ottobre 2018 al nuovo LIBE Winter Club di Como sale sul palco Andrea Damante, uno dei personaggi più in vista dell'entertainment italiano e non solo. L'evento è già molto atteso. Basta cercare un attimo su Google per essere semplicemente sopraffatti dalla quantità di articoli e gossip dedicati a Damante. Infatti è notissimo per le sue apparizioni in tv e non solo (Tronista ad Uomini e Donne, ha tra gli altri partecipato come 'tentatore' a Temptation Island, etc). 

Ma Andrea Damante non è solo un personaggio mediatico. Oggi infatti è dj guest nei locali di tutta Italia. E prima, a lungo si è esibito come resident al Club Berfi's di Verona. Da tempo inoltre produce la sua musica con l'etichetta indipendente The Saifam Group. Sulla sua pagina Facebook ad esempio fa sapere che il suo nuovo singolo è Forever e segue il successo di tanti altri brani. Andrea Damante ha lasciato l'università per amore della musica, che rimane il suo principale interesse insieme alla cucina. Nato a Gela il 9/3/1990, è cresciuto a Verona. Vive da solo dall'età di 19 anni, si definisce pignolo, preciso e testardo e tende a voler avere sempre tutto sotto controllo.

Insieme ad Andrea Damante, c'è la voce di Andrea Mattei, gadget di m2o e pure i dj resident Jahn & Ser J. 


E che si fa nel preserata? Si arriva presto al LIBE. LOFT 2 lounge bar presenta "Funny Dinner", ovvero un curato servizio food & beverage, con musica ed animazione, firmato LOFT Como. Dalle 20 alle 22 al prezzo di 16 euro (buffet, drink e ingresso discoteca). 


LIBE WINTER CLUB
Via S. Abbondio, 7 - Como
+39 348 751 4196

COS'E' LIBE WINTER CLUB - COMO
Non è una semplice storia, è un viaggio dal passato al presente quello che il 29 settembre 2018 ha dato vita al LIBE Winter Club Como, nuovo club che prende vita nella location di Made Club. Partito nel lontano 1993 con "Mr Charlie", passando per "CFC" nel 2005, per poi diventare "Made Club" nel 2011.  Generazioni, mode, musica... quante cose sono cambiate, ma la missione è sempre la stessa: il divertimento di chi, a Como e non solo, ha voglia di ballare. 




/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici UNSUBSCRIBE (decreto legislativo n. 196/2003) - (GDPR – Regolamento UE 2016/679) ///



Circus beatclub - Brescia: 19/10 Cristian Marchi 20/10 Rockstar!

Circus beatclub - Brescia: 19/10 Cristian Marchi 20/10 Rockstar!

Sul palco di Circus beatclub, disco simbolo di Brescia e non solo, venerdì 19 ottobre 2018 arriva Cristian Marchi, top dj originario di Mantova che da anni rappresenta al meglio la musica da ballo ed il divertimento italiani nel mondo. La sua musica è infatti supportata dai dj più importanti del mondo, da David Guetta a Calvin Harris, da Dada Life a Bob Sinclar. Da Mykonos alla Polonia, dalla Corea all'Australia, dalla Francia alla Spagna, fino ovviamente all'Italia, Cristian Marchi è costantemente in tour e con la sua progressive house fa scatenare club e festival. Nato a Mantova, è oggi un vero fenomeno del mixer, un professionista che fa ballare oltre 100.000 persone ogni anno... Le sue giornate e le sue nottate, quando non è in tour, di solito le passa in studio, a creare nuova musica e scoprire nuovi talenti. Il suo nuovo singolo si chiama "Baker Street", contiene un featuring di Block ed esce su Time Records.

Sabato 20 ottobre invece il party in programma al Circus beatclub di Brescia è Rockstar!  E' il momento perfetto per tirare fuori dall'armadio giubbotti in pelle, skinny jeans e t shirt di gruppi metal o punk, perché per una notte ognuno degli ospiti del Circus potrà sentirsi protagonista come le stelle del rock and roll. Lo staff artistico è d'eccezione, perfetto per scatenarsi davvero: Mede e Pasq sono al mixer, mentre alla voce ci sono Francesco Tomasi (Toma) e Simo Loda.

Circus Beatclub
via Dalmazia 127, Brescia
info 333 210 5400

FOTO HI RES, PREZZI, ORARI, MEDIA INFO

Cos'è Circus Beatclub? 
Quella che è iniziata sabato 15 settembre '18 è la ventesima stagione di Circus Beatclub, la disco più storica e amata di Brescia e non solo. E' un traguardo importante. Vent'anni di divertimento sono davvero tanti, soprattutto in un periodo in cui a quello delle discoteche si sono affiancati tanti diversi generi di intrattenimento che in passato non esistevano. Il club di via Dalmazia è riuscito comunque a crescere. E' diventato nel tempo un punto di riferimento per chi vuol far tardi con stile, in tutta tranquillità, godendosi la musica che fa ballare il mondo. Al Circus sono nati amori, tendenze musicali, party, carriere artistiche (...) e il legame con Brescia, nel tempo, si è consolidato, grazie anche a tante collaborazioni con attività e aziende. Merito della gestione di Antonio Gregori e di tutto il gruppo che ogni weekend che insieme a lui fa divertire la città. Brio, DR.Space, Toma e tutto lo staff del Circus sono la dimostrazione che di notte si può lavorare seriamente, divertendosi. La Circus family, tra l'altro, quest'anno è cresciuta ancora e durante la nuova stagione il club proporrà oltre cento serate, un numero davvero impressionante per uno spazio che d'estate resta chiuso... Il restyling a cui è stato appena sottoposto ha riempito Circus beatclub di tecnologia, quella che sa dare emozione: grandi schermi, luci che creano magia e si avvicinano al pubblico durante la serata. E come sempre il club ha cambiato colori e gran parte degli arredi. Quest'anno più che la solita discoteca sembra un luogo da vivere anche di giorno: le pareti sono chiare, i nuovi divani sono rosa. Il nuovo design è sobrio, ma alcuni dettagli (lampadari, carte da parati, cassetti) sono decisamente sorprendenti. Lo stile del sabato Circus per la stagione 2018-19 è legato alla street life, una tendenza che accomuna le metropoli di tutto il mondo, il venerdì trasforma il club in una casa accogliente, mentre il giovedì Rehab, party dedicato all'hip hop internazionale e alle nuove tendenze musicali. 



/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici UNSUBSCRIBE (decreto legislativo n. 196/2003) - (GDPR – Regolamento UE 2016/679) ///